unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICANel salotto di Stanza101 si è parlato di debito e del futuro di Reggio

Nel salotto di Stanza101 si è parlato di debito e del futuro di Reggio

Pubblicato in POLITICA Martedì, 16 Aprile 2019 11:18

L'argomento è stato posto con ironia, "U Signuri mi ndi iuta", ma le questioni affrontate ieri (15 aprile) nel salotto dell'associazione Stanza101 sono state di grande importanza per la comunità reggina. Parlare di debito, di bilancio e di dissesto, infatti, significa affrontare quale futuro dovrà e potrà vivere la città di Reggio Calabria, e le prospettive non sono delle migliori. Protagonisti del dibattito moderato da Antonio Virduci, sono stati Demetrio Arena, già sindaco della città, i consiglieri comunali Lucio Dattola, Emiliano Imbalzano, Massimo Ripepi, e durante il dibattito è intervenuto con una telefonata anche l'on. Francesco Cannizzaro volato a Roma per questioni urgenti.

Ad aprire il dibattito è stato l'ex sindaco Arena il quale ha subito chiarito, a fronte degli ultimi aggiornamenti di cronaca, che

«Adesso trapela un problema più ampio non legato alla sentenza della Cassazione sul rientro del debito, adesso la difficoltà riguarda l'approvazione del bilancio. E qui si pone un problema politico perché se ci sarà il dissesto questo non dipenderà più da quel piano di rientro e bisognerebbe parlare del perché oggi esiste questo rischio dissesto. E qui c'è un problema grosso perché questa amministrazione governa la città in funzione di quella campagna sui numeri del debito fatta all'epoca, ed oggi il sindaco non può parlare alla gente e rivelare le difficoltà del Comune perché non può parlare di un problema strutturale che riguarda tutti i Comuni. E non lo può fare perché quel problema lo ha negato, lo ha strumentalizzato e lo ha posto come un problema esclusivo di mala gestione di quella parte politica che lo ha preceduto. C'è questo equivoco che impedisce al sindaco di parlare chiaramente e questo crea un clima drogato – conclude Arena – dove divampa solo la polemica perché l'attuale amministrazione ha la necessità di addebitare al passato la propria inadeguatezza».

L'ex primo cittadino è stato interrotto dalla chiamata dell'on. Cannizzaro il quale ha manifestato la sua sfiducia sulla possibilità di scampare al dissesto finanziario: «La mia valutazione è che c'è tutta l'impegno di Laura Castelli, sottosegretario al Ministero dell'Economia, per aiutare tutti i Comuni in difficoltà ma se il Governo non mette in atto un trasferimento di fondi io non so come l'amministrazione possa risolvere la situazione. In questo momento, tra l'altro, c'è anche la Corte dei Conti che incalza».

Il dibattito è proseguito con gli interventi dei consiglieri comunali che hanno manifestato le loro difficoltà ad interloquire con la maggioranza che in questo momento amministra la città ma, con senso di responsabilità, nonostante un clima difficile e teso, hanno dimostrato compattezza e risolutezza nell'affrontare questo momento di crisi per tutta la città.

Per i saluti finali è intervenuto Pasquale Morisani, presidente di Stanza101, domandandosi come sia possibile che l'amministrazione senza offrire servizi alla città sia riuscita a triplicare il debito del Comune ed ha concluso ribadendo la necessità di uscire da un clima velenoso attraverso un'operazione chiarezza nei confronti delle città.

Rc 16 aprile 2019

#AmaReggio / Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente

Letto 131 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Stazioni di Pentimele e San Gregorio, Morisani (Stanza 101): un progetto abbandonato

    Quando le opere pubbliche, sebbene importanti come quelle dei trasporti, non vengono calate in un tessuto urbano strutturato e funzionale ed affiancate ad una strategia, l'effetto è quello di renderle quasi inutili. Le nuove fermate di San Gregorio ed Archi-Pentimele, che avrebbero dovuto rappresentare lo snodo di collegamento fondamentale tra il Porto e l'Aeroporto consentendo ad i potenziali viaggiatori di spostarsi su linea diretta e veloce, sono cattedrali nel deserto come ben fotografa la cronaca stampata.

  • Edilizia popolare, Stanza 101: "da risorsa a problema"

    L'edilizia popolare è nel caos! segnando l'ennesimo fallimento di un'amministrazione allo sbando. Eppure gli alloggi popolari rappresentano una doppia risorsa per i Comuni: in primis in termini sociali e successivamente anche in termini economici. Certo, se i portoni restano chiusi il potenziale di questa risorsa viene completamente annullato, quando non diventa addirittura una voce di perdita a causa delle onerose manutenzioni di molti manufatti che versano in stato di abbandono. Eppure, esisteva un piano di cessione degli immobili pubblici ritenuto nel 2011 addirittura un modello virtuoso, tant'è che a Reggio numerosissimi beni demaniali furono dismessi generando economia finanziaria di liquidità immediatamente disponibile per l'Ente locale.

  • A Stanza101 incontro "Sanità reggina fra eccellenze e disastri"

    Continuano gli incontri nel salotto di Stanza101 nell'ambito del progetto #AmaReggio in cui, attraverso una serie di dibattiti, si vuole stimolare un confronto ed una riflessione partecipata sul futuro della città. Venerdì 14 alle ore 19.00, presso la sede di Stanza101 sita in via D.Chiesa nr 1 (discesa Istituto De Blasi), si parlerà di "Sanità reggina fra eccellenze e disastri" insieme a Bruno Ferraro, segretario nazionale del sindacato FIALS, e Domenico Quattrone, medico in terapia del dolore presso il Grande Ospedale Metropolitano Riuniti di Reggio Calabria.

  • Stanza101: salviamo almeno gli alberi di via Florio

    Gli anni attraversati dall'attuale amministrazione comunale si caratterizzano certamente per un immobilismo senza precedenti: non ci sono lavori di manutenzione né si vedono cantieri aperti, d'altronde manca una pianificazione strutturale relativa alla realizzazione di opere importanti e non si ha traccia neppure di quel Piano delle Opere Triennale che tanto appassionava le discussioni dei bilanci preventivi in Consiglio comunale.
    In questi ultimi anni son mancati, oltre ai servizi fondamentali, persino i dibattiti in Consiglio comunale, figuriamoci se si ha notizia di nuove pianificazioni per opere pubbliche.

  • Nel salotto di Stanza101 dibattito sul debito del Comune di Reggio

    Il salotto di “Stanza101” torna ad animarsi e questa volta il dibattito sarà concentrato sul debito del bilancio del Comune di Reggio Calabria e sulla possibilità di dissesto finanziario. L’appuntamento è (lunedì 15 aprile, ndr) alle ore 18.30 presso i locali della sede dell’associazione culturale “Stanza101” e che accoglieranno gli interventi dell’on. Francesco Cannizzaro e di Demetrio Arena, già sindaco di Reggio Calabria. Al dibattito, che sarà moderato dal giornalista Antonio Virduci, interverranno anche i consiglieri comunali Lucio Dattola, Massimo Ripepi e d Emiliano Imbalzano.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.