unci banner

:: NEWS

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Un viaggio attraverso le immagini per conoscere e comprendere eventi che hanno segnato la vita della società italiana, nel corso del XX secolo e agli inizi del terzo millennio. È...

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Cala il sipario sulle sfilate della IV edizione dell’International Fashion Week. Un successo di talenti, ospiti e pubblico per l’evento promosso dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con...

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Da 5 anni portiamo avanti come cooperativa Comunità Sant’Arsenio la sperimentazione del progetto “Orto e Mangiato”, un orto Comunitario: piccoli appezzamenti di terreno “affittati” a servizio di “nuovi contadini”. Negli...

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Nell’Ottocento un romanziere inglese scriveva che “qui, dovunque mi volgessi, incontravo maiali neri e magri che grugnivano, sgambettavano e strillavano”. Parlava del suino nero di Calabria, un maiale che si...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAOcchipinti (UDC) torna sulla questione della strada Locri-Gerace

Occhipinti (UDC) torna sulla questione della strada Locri-Gerace

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 18 Aprile 2019 10:01

«L’Udc è costretta nuovamente a intervenire per denunciare lo stato in cui continua a versare la strada SP1 Gioia Tauro-Locri, specialmente nel tratto che collega Locri con Gerace. Già qualche mese fa avevamo rivolto il nostro appello alle Istituzione per chiedere immediati interventi senza ottenere alcun risultato».
Lo sostiene il delegato di Reggio Calabria dell’Udc Riccardo Occhipinti che torna ad affrontare una questione che da lunghi mesi condiziona la vita degli abitanti dei popolosi Comuni collegati dalla strada di competenza della Città Metropolitana.

«Ci schieriamo al fianco dei cittadini e sosteniamo con forza l’appello lanciato alla Prefettura da parte dell’associazione Nova Agorà che ha chiesto l’immediata messa in sicurezza del tratto stradale. Bastano ormai poche gocce di pioggia per provocare evidenti segni di cedimento. I pannelli di cemento che dovrebbero mettere in sicurezza la strada dopo il crollo del manto stradale non sembrano in grado di resistere a lungo. Siamo davanti a un serio pericolo per l’incolumità degli automobilisti che si trovano a transitare lungo quel tratto di strada».
«E’ assurdo che davanti a questa situazione di evidente disagio e di pericolo la Città Metropolitana guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà – afferma ancora Occhipinti – prosegua nel suo atteggiamento di indifferenza assoluta. Un’indifferenza nei confronti dei Comuni della Provincia che ha caratterizzato l’azione amministrativa del governo di centrosinistra fin dal momento del suo insediamento e che ha provocato l’isolamento di tantissimi amministratori. Sulla strada Locri-Gerace, però, adesso si rischia l’incolumità dei cittadini e delle Comunità del territorio. Meglio non pensare a cosa potrebbe accadere in caso di emergenza o si ci dovesse essere la necessità di fare arrivare in zona mezzi di soccorso con una certa celerità. Se la politica vuol continuare a fare orecchie da mercante, ci pensi almeno la Prefettura a rimettere le cose a posto e dare impulso alla messa in sicurezza che diventa priorità di ordine pubblico».

Riccardo Occhipinti
Delegato Udc Reggio Calabria

Rc 18 aprile 2019

Letto 82 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Asp di Reggio, Occhipinti (UDC) che fine farà il Poliambulatorio? Servono risposte immediate dai Commissari

    «L’unico laboratorio pubblico di analisi cliniche della Città di Reggio Calabria rischia di non potere effettuare più la propria attività che aveva una bacino di utenza di migliaia di cittadini – spiega il delegato Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti – a causa del trasferimento di sede dell’unico tecnico di laboratorio che vi operava proprio a partire dalla giornata di oggi 13 maggio». Il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti, dunque, si schiera al fianco del responsabile del Centro sanitario Pasquale Surace che già durante gli scorsi giorni aveva rivolto il proprio appello all’Ufficio del Commissario per il piano di rientro dal debito sanitario per fare in modo che al più presto vengano trovate idonee soluzioni.

  • Il Centro Dialisi di Taurianova sarà potenziato. Occhipinti (UDC): “Una buona notizia per l’intera comunità”

    «Accolti gli appelli della cittadinanza, del Comitato di tutela Pro Centro Dialisi di Taurianova e anche dell’Udc che durante gli scorsi mesi si sono impegnati sul territorio per scongiurare il pericolo di chiusura di una struttura fondamentale per i cittadini del comprensorio».
    Il componente del Consiglio direttivo provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti si dichiara assai soddisfatto per l’esito avuto dalla riunione che si è tenuta alla Prefettura di Reggio Calabria, guidata dal Prefetto Vicario Dr.ssa Anna Aurora Colosimo. All’incontro hanno preso parte anche Maria Carolina Ippolito, in rappresentanza della Commissione Straordinaria Asp di Reggio Calabria e Domenico Forte, Direttore Dipartimentale Emergenza Urgenza dell’Asp.

  • Bovalino-Bagnara, Occhipinti (UDC): “Aspettiamo risposte precise dal governo Conte e dal ministro Toninelli"

    «Non è consentito a nessuno continuare a prendere tempo o, ancora peggio, continuare a prendere per i fondelli i calabresi. I cittadini dei Comuni della Provincia di Reggio aspettano risposte precise un crono-programma dettagliato sulla realizzazione della Bovalino-Bagnara, la grande arteria trasversale di collegamento tra la Strada Statale 106 jonica e l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria».
    A sostenerlo è il componente del direttivo provinciale dell'Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti, il quale si fa portavoce del disagio degli abitanti dei Comuni che vedono penalizzato il proprio diritto alla mobilità.

  • Raffaele D’Agostino candidato sindaco a Gioia Tauro, la soddisfazione dell’Udc

    «Dopo un lavoro che ha impegnato il nostro partito sul territorio per lunghi mesi è arrivata la soluzione che abbiamo sostenuto con forza: sarà Raffaele D’Agostino il candidato sindaco sostenuto dalla lista dell’Udc e da “Gioia Tauro ci Lega”».
    Il Commissario Provinciale dell’Udc Paola Lemma ha depositato in data odierna la lista del suo partito ufficializzando così il sostegno a Raffaele D’Agostino in vista delle imminenti elezioni comunali.
    «La lista che il nostro partito è riuscita a mettere in campo è di altissimo profilo e garantirà il buon governo per un Comune che ha necessità di risollevare la testa dopo gli ultimi anni assai difficili – spiega Paola Lemma – e il risultato ci gratifica tutti e ci ripaga per lo sforzo profuso sul territorio».

  • Occhipinti (UDC): Centro Dialisi di Taurianova, il presidio deve rimanere in vita ed essere potenziato

    «La carenza di personale o il limite del budget non possono costituire ostacoli validi per la prosecuzione dell’attività del reparto di nefrologia dell’ospedale di Taurianova, vero fiore all’occhiello della struttura e punto di riferimento imprescindibile per i dializzati e le loro famiglie». Il componente del Consiglio direttivo provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti non usa mezzi termini per richiamare alle proprie responsabilità le Autorità competenti, rivolgendosi anche al neo commissario alla Sanità calabrese Saverio Cotticelli.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.