unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAOdg Statale 106, Irto: "Attenzione del Consiglio regionale allo sviluppo delle infrastrutture"

Odg Statale 106, Irto: "Attenzione del Consiglio regionale allo sviluppo delle infrastrutture"

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 17 Giugno 2019 19:07

“L'ordine del giorno sulla Statale 106 presentato da tutti i capigruppo in Consiglio regionale e approvato all'unanimità, questo pomeriggio, è un segnale politico-istituzionale di grande forza, che testimonia l'attenzione dell'aula su una delle questioni più importanti per il futuro della Calabria, quella delle infrastrutture”. Lo afferma il presidente dell'Assemblea legislativa, Nicola Irto, a margine della seduta delle assise di Palazzo Campanella in cui è stato dato il via libera al documento che ha come primo firmatario il consigliere Gallo. “I ritardi nella realizzazione del Megalotto 3 della Statale Jonica sono coincisi con l'avvio della nuova legislatura nazionale e sono stati seguiti, recentemente, dalla proposta di un commissariamento dell'opera, foriera di un'ulteriore perdita di tempo, avanzata dal ministro Toninelli. Temiamo che tutto ciò – prosegue Irto – sia la dimostrazione di un disimpegno del Governo nazionale rispetto allo sviluppo infrastrutturale della Calabria e, in particolare, dell'intera fascia jonica”.

“Questo preoccupante passo indietro conferma infatti come la nostra regione non rappresenti una priorità né in termini di investimenti, né sul versante della riduzione del gap di sviluppo rispetto alle altre regioni del Paese. Per questo, condivido – aggiunge il presidente del Consiglio regionale – la richiesta avanzata da tutti i gruppi consiliari, che impegna la Giunta a promuovere con urgenza un tavolo di confronto con il governo, per acquisire certezze in ordine ai tempi e alle modalità di realizzazione del terzo Megalotto. Lo Stato, soprattutto in questo momento storico nel quale si palesano i rischi connessi all'allarmante progetto del regionalismo differenziato, ha il dovere di essere vicino alle regioni del Sud e alle aree, come quella interessata all'ammodernamento della Statale 106, fortemente esposte al rischio dell'isolamento e della marginalità. Il Consiglio regionale - conclude Nicola Irto – ha fornito oggi una prova di autorevole capacità di confronto democratico e di coesione nell'interesse dei cittadini calabresi”.

Rc 17 giugno 2019

Il Portavoce

Letto 142 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il presidente Irto commemora a Locri Francesco Fortugno

    “Franco Fortugno fu ucciso in una giornata di festa e di democrazia. Il suo omicidio provocò uno sconquasso umano, politico e istituzionale che non dobbiamo dimenticare”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, intervenendo a Locri alla commemorazione del vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale assassinato il 16 ottobre 2005.
    Irto ha definito il politico locrese “una persona buona, sorridente, di cui conservo i ricordi dell'epoca in cui militavamo nello stesso partito”. Poi ha aggiunto: “Quella tragica vicenda ha rappresentato un attacco al cuore della democrazia in Calabria, la cui gravità, ancora oggi, richiede a ciascuno di noi una seria riflessione e impone alla politica un solenne patto di ripudio della 'ndrangheta e del suo consenso inquinato.

  • Cordoglio del presidente Irto per la scomparsa di Franco De Luca

    "Sono addolorato per la scomparsa di Franco De Luca, strappato all'affetto dei propri cari e all'impegno politico cui ha dedicato la sua vita". Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, dopo aver appreso della morte del dirigente regionale del Partito democratico. "De Luca è stato un'espressione di primissimo piano del mondo politico calabrese, nel quale si è sempre distinto per il tratto umano e per la rigorosa impostazione. Caratteristiche, queste, che lo hanno accompagnato in tutti i ruoli che ha ricoperto, fino all'ultimo, quello di tesoriere del Pd regionale. Ma Franco è stato anche un uomo delle istituzioni, per due legislature consigliere regionale, nella cui veste ha fornito un prezioso contributo alla più alta assemblea democratica della nostra regione. Ci mancheranno la sua mitezza e il suo equilibrio che lo hanno reso un esempio e un punto di riferimento per noi dirigenti di partito più giovani. Rivolgo un pensiero deferente alla memoria di De Luca - conclude Irto - e i sentimenti di vicinanza e cordoglio alla sua famiglia".

  • L'omaggio del Consiglio regionale ai poliziotti uccisi a Trieste

    Doveroso omaggio del Consiglio regionale della Calabria alla Polizia di Stato, dopo la tragica uccisione, avvenuta a Trieste, degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Domenego. Questa mattina, il presidente dell'Assemblea legislativa Nicola Irto, accolto dal questore Maurizio Vallone, ha deposto un fascio di fiori dinanzi al monumento ai Caduti che si trova all'interno degli uffici della Questura di Reggio Calabria. Durante la deferente e commossa visita, il presidente Irto è stato accompagnato in delegazione dai consiglieri Ennio Morrone e Domenico Battaglia.

  • Potere al Popolo: basta morti, la statale 106 va messa in sicurezza

    L'ennesimo incidente, l'ennesimo morto: "la strada della morte" è il triste appellativo della Statale 106 Reggio Calabria–Taranto. A pochissimi giorni dal grave incidente a Condofuri, in cui ha perso la vita un 24enne, il tratto reggino della Statale è stato funestato da un'altra morte a Brancaleone, quella di un turista norvegese di 74 anni.
    Quest'ultimo caso è emblematico, in questo senso: Brancaleone Marina è collegata alla sua frazione Galati da un lungo rettilineo, scarsamente (per non dire affatto) illuminato in cui da sempre i veicoli, anche mezzi pesanti, tendono a circolare a velocità ben superiori a quelle consentite (anche 120 km/h, dove il limite è di 50-70 km/h), spesso mantenendole anche all'ingresso nel piccolo centro abitato;

  • International Space Forum: l'intervento del presidente Nicola Irto

    Di seguito riportiamo l'intervento del presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, in apertura dell'ISF in corso di svolgimento a Reggio Calabria: Signor Presidente, autorità, gentili ospiti, sono onorato di darvi il benvenuto a Palazzo Tommaso Campanella, sede del Parlamento regionale della Calabria, che ospita i lavori del quarto “International Space Forum”, organizzato dalla Federazione Astronautica Internazionale, dall'Università Mediterranea di Reggio Calabria e dall'Agenzia Spaziale Italiana, che saluto e ringrazio.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.