unci banner

:: NEWS

Primo nido Caretta Caretta in Calabria, Oliverio: "Bella notizia"

Primo nido Caretta Caretta in Calabria, Oliverio: "Bella notizia"

Nei giorni scorsi è stato localizzato e rinvenuto sulla costa reggina, nell’ambito del pattugliamento del tratto di costa compreso tra Melito Porto Salvo e Bianco il primo nido in Italia...

Siderno, Vigili del Fuoco intervenuti per un incendio in una struttura per la lavorazione del miele

Siderno, Vigili del Fuoco intervenuti per un incendio in una struttura per la lavorazione del miele

Intensa giornata quella di ieri per i vigili del fuoco della sede distaccata di Siderno, impegnati dalle 17 circa e per parecchie ore per lo spegnimento di un incendio, sviluppatosi...

Potere al Popolo Reggio Calabria sul dissesto dell'ASP 5 e lo sfascio del diritto alla salute

Potere al Popolo Reggio Calabria sul dissesto dell'ASP 5 e lo sfascio del diritto alla salute

Lo stato di sfascio in cui si trova il sistema dei servizi sanitari nell'ambito dell'ASP 5 di Reggio Calabria pare ormai irreversibile e i commissari, nominati dal Governo per le...

Cannizzaro: "la battaglia in Parlamento continua, al Porto non arriveranno i Tir"

Cannizzaro: "la battaglia in Parlamento continua, al Porto non arriveranno i Tir"

Parola d’ordine: scongiurare l’invasione di Reggio Calabria Porto da parte dei mezzi pesanti gommati. Dopo che la Direzione Generale del Ministero dei Beni Culturali ha espresso il parere favorevole in...

Falcomatà alla XXI Assemblea Europea della Fondazione De Benedetti: "Reggio città aperta ed accogliente"

Falcomatà alla XXI Assemblea Europea della Fondazione De Benedetti: "Reggio città aperta ed accogliente"

“E’ un grande onore per noi poter ospitare a Reggio Calabria questa iniziativa promossa dalla Fondazione Rodolfo De Benedetti. E’ una sorta di riconoscimento del grande lavoro che è stato...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAOliverio su castello Monasterace: "esempio virtuoso di recupero e valorizzazione"

Oliverio su castello Monasterace: "esempio virtuoso di recupero e valorizzazione"

Pubblicato in POLITICA Domenica, 19 Maggio 2019 09:38

Il presidente della Regione Mario Oliverio è intervenuto al convegno “Monasterace e il castello. Restauro in corso”. Nel corso dell’iniziativa, che si è svolta ieri pomeriggio nelle sale del maniero medioevale del piccolo Borgo collinare della provincia di Reggio Calabria, sono stati presentati gli ulteriori sviluppi dei lavori, delle indagini e delle analisi a seguito del secondo lotto di intervento, ma anche, gli avanzamenti delle ricerche storiche, condotte sia sull’abitato che sulla fortificazione, a cura della professoressa Francesca Martorano, della dottoressa Marilisa Morrone, degli architetti Vincenzo De Nittis e Giuseppe Luigi Massara e del professor Domenico Miriello.

Il presidente Oliverio ha espresso apprezzamenti per “tutti i diversi attori che - ha detto - con il loro lavoro hanno contribuito al raggiungimento di questo importantissimo risultato”.

“Come Regione – ha poi affermato – abbiamo previsto altri 2 milioni di euro per il completamento dell'opera. La Calabria possiede un patrimonio culturale inestimabile che trasuda storia sul quale abbiamo programmando investimenti sistemici per il recupero e la valorizzazione: da Locri all’antica Kroton, lungo il percorso della Magna Grecia, con progetti rivolti ai siti archeologici e ai nostri bellissimi borghi caratterizzanti delle singole identitarie locali. In tal senso - ha proseguito - abbiamo anche approvato la legge urbanistica che si caratterizza per il consumo di suolo zero. Dobbiamo far emergere le nostre positività, iniziare ad utilizzare i laboratori e le attrezzature diagnostiche come quelle dall'Università della Calabria. Sfruttare le potenzialità culturali e farli divenire il principale attrattore dei nostri territori. Partiamo da Monasterace. Da questo castello: da questo esempio virtuoso, realtà di spicco a livello regionale e non solo, caso studio sicuramente replicabile in altre realtà”.

Con l'ausilio delle immagini, sui progetti, i lavori di consolidamento e di recupero, le ricerche storiche, le analisi dei materiali, le indagini archeologiche, l'adozione di tecniche innovative, il restauro e anche sulle prossime ricerche storiche degli stratificati dell'area adiacente al castello, dopo i saluti del sindaco di Monasterace e del presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, hanno relazionato rappresentanti delle diverse istituzioni coinvolte, della Soprintendenza, degli Ordini professionali, dell'Università, del mondo delle professioni, dell'equipe tecnico scientifica.

Il castello di Monasterace superiore è un esempio di architettura fortificata a base quadrilatera con bastioni pentagonali ai vertici, il cui impianto risale alla fine del XVI secolo su originaria fondazione medievale. Ha subito molte manomissioni ed aggiunte, soprattutto nel XX secolo, e il suo restauro, intrapreso a partire dal 2015 è tuttora in corso.

Al convegno è seguita la visita della mostra, allestita nel castello, in cui sono esposti i risultati delle esercitazioni condotte dal Laboratorio didattico storia città territorio del Dipartimento patrimonio architettura e urbanistica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e i restauri eseguiti dall’equipe di architetti coordinati da De Nittis.

L'iniziativa è stata organizzata dall’Ordine degli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della città Metropolitana di Reggio Calabria unitamente al Comune di Monasterace, con il patrocinio dalla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e provincia di Vibo Valentia, del Dipartimento patrimonio architettura e urbanistica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, del Dipartimento di biologia, ecologia e scienze della terra Università della Calabria, della Deputazione di storia Patria per la Calabria, dall’Istituto italiano dei castelli sezione Calabria, dall’Associazione storia della Città e dal Circolo di studi storici “Le Calabrie”.

I risultati del primo lotto dei lavori sono stati pubblicati in un volume, edito da Rubbettino, dal titolo “Monasterace. Storia architettura arte archeologia”. In corso di stampa anche un altro testo sul secondo lotto dei lavori in corso. Pg

Ufficio stampa

Monasterace 19 maggio 2019

Letto 97 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Primo nido Caretta Caretta in Calabria, Oliverio: "Bella notizia"

    Nei giorni scorsi è stato localizzato e rinvenuto sulla costa reggina, nell’ambito del pattugliamento del tratto di costa compreso tra Melito Porto Salvo e Bianco il primo nido in Italia di tartarughe Caretta Caretta da parte del personale della onlus Caretta Calabria Conservation, le cui attività per la stagione riproduttiva 2019 di tutela delle nidiate rinvenute in provincia di Reggio Calabria sono state finanziate dalla Regione Calabria nell’ambito Programma Operativo Calabria FESR - FSE 2014/2020 Asse 6 Obiettivo specifico 6.5.A Azione 6.5.A. 1. Tra gli interventi sovvenzionati c'è la messa in sicurezza delle nidiate, la video sorveglianza di alcuni tratti di spiaggia, l'apposizione di trasmittenti satellitari sulle femmine riproduttive, la riqualificazione di uno dei tratti di costa più frequentati da tartarughe Caretta Caretta incluso nella ZSC (Zona Speciale di Conservazione) di Capo Spartivento, nel comune di Palizzi (RC).

  • Oliverio: "Il Pd non ha bisogno di rappresentazioni fantasiose"

    Il presidente della Regione Mario Oliverio questa mattina, a margine di una iniziativa sui problemi dell'ambiente nella Presila, incalzato dai giornalisti sui suoi rapporti con il PD ha tagliato corto: "Non capisco questo "Delirium Tremens" rispetto al mio rapporto con il PD. Capisco che siete alla ricerca di scoop. Tuttavia anche gli scoop devono avere almeno un minimo fondamento. La nostra impostazione politica è stata sempre chiara: lavorare per un'ampia coalizione inclusiva del civismo democratico. Mi pare che anche il PD nazionale, guidato da Zingaretti, si muova su questa linea".E rispetto al PD in Calabria? -gli hanno chiesto.

  • Incontro tra il presidente Oliverio e l'ambasciatrice del Burkina Faso

    l presidente Mario Oliverio ha ricevuto oggi, nella sede della presidenza della Regione a Catanzaro, l'ambasciatrice in Italia del Burkina Faso Joséphine Ouédraogo. Presente anche il capo gabinetto Gaetano Pignanelli. Nell’iniziale scambio dei saluti di benvenuto il presidente Oliverio ha subito posto l'accento sul fatto che “la Calabria non è solo regione d’approdo ma è soprattutto terra di accoglienza”. Nella lettera di richiesta d'incontro al presidente Oliverio, Joséphine Ouédraogo, sociologa burkinabè che da ambasciatrice ha contribuito a rafforzare la cooperazione tra l'Italia e il Burkina Faso, ha manifestato l’intenzione di recarsi in Calabria anche per verificare i progetti realizzati dalle autorità italiane e dalle Ong a favore degli immigrati.

  • Gli intercity fermeranno a Gioia Tauro. Soddisfatto Oliverio

    Dopo il nulla osta ricevuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti alla richiesta avanzata dalla Regione Calabria, RFI ha comunicato ufficialmente l'assegnazione della fermata di Gioia Tauro ai treni Intercity Sicilia, a partire dal cambio orario del 9 giugno prossimo. Di seguito il dettaglio degli orari:

  • Decreto Sanità, l'intervento del presidente Mario Oliverio sulle nomine

    "Ho evidenziato sin dal primo momento della pubblicazione del Decreto sulla Sanità in Calabria assunto dal Governo la evidente forzatura contenuta nella possibilità di derogare dall'elenco nazionale nelle nomine dei Commissari nelle Aziende Sanitarie Calabresi. Ho immediatamente dichiarato la mia netta indisponibilità ad intese su nomi. Cosa che ho formalmente esplicitato in occasione della mia audizione nella Commissione competente della Camera dei Deputati. In quella sede erano presenti anche deputati calabresi tra i quali la relatrice on. Nesci. L'elenco dei nomi che mi è stato inviato dal Commissario Gen. Cotticelli è stato pubblicato dai mezzi di informazione nei giorni precedenti le elezioni europee.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.