unci banner

:: NEWS

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

Su Via Botteghelle, alla presenza del direttivo completo, degli associati e dei privati cittadini del quartiere, prosegue intensamente l'attività dell'associazione "Innamorarsi di Sbarre". Oggi, sabato 21 settembre, intera mattinata dedicata...

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, in esito a delicatissime indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta...

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

In occasione della XXVI Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il Castello Aragonese di Reggio Calabria resterà illuminato a colori dal 20 al 23 settembre. L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore alle politiche sociali del...

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Più di 11 milioni di euro del Decreto Reggio saranno destinati al settore dell'edilizia residenziale pubblica per l’ampliamento del patrimonio di alloggi comunali destinati dall’Amministrazione alle famiglie più bisognose. La...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAOronzio (GN) e Namia (AU) plaudono emendamento Frassinetti per studenti fuorisede

Oronzio (GN) e Namia (AU) plaudono emendamento Frassinetti per studenti fuorisede

Pubblicato in POLITICA Sabato, 15 Dicembre 2018 14:05

Come membro dell’esecutivo nazionale GN e come coordinatrice provinciale AU Reggio Calabria, plaudiamo con interesse all’emendamento, a firma dell’onorevole Paola Frassinetti (Fratelli d’Italia) e appena approvato dal Governo, che consentirà agli studenti fuori sede di usufruire di agevolazioni fiscali. Nello specifico, le detrazioni andranno ad incidere sugli affitti di appartamenti o stanze senza più limitazioni riguardo la città di residenza e la distanza dall’ateneo. Tale decisione, pienamente coerente con la linea politica del partito, non potrà che avere enormi benefici sulle famiglie, costrette ad affrontare spese non indifferenti per consentire ai propri figli di completare gli studi e la formazione.

In un’Italia che vede i suoi giovani costretti a spostarsi da una regione all’altra, da nord a sud, per poter avere le stesse chance, dove le “borse di studio” sono centellinate o vi sono liste infinite di “idonei non beneficiari”, l’emendamento approvato è una boccata d’ossigeno per tanti ragazzi che così non saranno più discriminati sulla base della residenza. Siamo certi, infatti, che il progresso di una nazione debba essere valutato in base alle opportunità offerte ai sui giovani, futuro traino dell’economia, e agli investimenti in cultura, formazione e ricerca, mettendo tutti nelle medesime condizioni, secondo un criterio di omogeneità normativa. Lo studente, prima di tutto, senza alcuna distinzione.

RC Il 15/12/2018 Pasquale Oronzio (Esecutivo Nazionale GN)
Denise Namia (coordinatrice provinciale Azione Universitaria RC)

Letto 226 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gioventù Nazionale interviene in merito alle amministrative di Gioia Tauro

    Relativamente ad alcune notizie uscite a mezzo stampa riguardo alle future elezioni amministrative di Gioia Tauro, si specifica che per mero errore giornalistico Gioventù Nazionale è stata messa in mezzo ad una questione rispetto alla quale risulta estranea ai fatti, pur essendo da sempre legata a Fratelli d’Italia, ma con una propria autonomia, e quindi alcuni argomenti competono principalmente al partito.

  • Incontro organizzato da Gioventù Nazionale su reddito di cittadinanza e quota 100

    La formazione tra le prossime attività dei ragazzi di Gioventù Nazionale- Reggio Calabria. Il primo degli incontri, che si svilupperanno nell’arco delle settimane a venire, si svolgerà sabato 9, ore 18, tratterà delle nuove modifiche al settore Welfare apportate dal “decretone” n° 4/2019, con il quale il Governo ha attuato due pilastri della scorsa campagna elettorale: “quota 100” per la Lega e il “reddito di cittadinanza” per il Movimento 5 Stelle. “Dalla Politica alla Pratica” è il titolo dato al ciclo di iniziative che ha lo specifico scopo di fornire ai ragazzi conoscenze utili su importanti argomenti che animano il dibattito politico e stimolarne la coscienza critica.

  • Gioventù Nazionale veste col Tricolore la statua di Athena in ricordo delle Foibe

    Foiba. Ci sono voluti più di 50 anni perché qualcuno trovasse il coraggio, finalmente, di pronunciare questa parola e di affacciarsi alle fessure delle cavità carsiche per ascoltare il flebile sibilo di una pagina di storia taciuta per troppo tempo. Nel 1947, con i trattati di Parigi, l’Istria e alcuni territori di confine della Venezia Giulia passavano alla Jugoslavia, ma la mattanza istriano-dalmata ad opera dei partigiani di Tito contro gli italiani era cominciata già 4 anni prima. Agli oltre 10mila italiani morti e ai più di 250mila costretti a lasciare le loro case, una legge travagliata ha restituito una dignità nel 2004 istituendo una ‘’Giornata del ricordo’’ per il 10 febbraio

  • "Attraverso il dono" iniziativa di Gioventù Nazionale

    Il Natale è un momento di gioia soprattutto per i bambini, ma per molte famiglie bisognose è un faccia a faccia con le difficoltà. In Italia, secondo i dati Istat, vi sono oltre 5 milioni di persone sotto la soglia della povertà, una situazione che le politiche fallimentari hanno contribuito ad affossare preferendo aiuti all’alta finanza e al sistema bancario o con linee assistenzialistiche dall’ effetto placebo. Noi ragazzi di Gioventù Nazionale vogliamo però dare un piccolo esempio: grazie all’iniziativa “Attraverso il dono” che farà rete su tutto il territorio italiano, vogliamo accendere i riflettori sulla solidarietà e dare un sorriso a chi si trova nel bisogno.

  • Gioventù Nazionale sugli scavi di Piazza Garibaldi

    A due anni dal loro rinvenimento, i reperti archeologici venuti alla luce durante gli scavi di cantiere di Piazza Garibaldi, sono stati interrati. Era fine aprile 2016 quando la scoperta veniva esaltata perché di portata storica e, da allora, fiumi di parole sono state spese perché a quei resti romani fosse data la giusta valorizzazione. E così gli scavi sono diventati in questi abbondanti due anni, alternativamente, piscina durante le piogge o discarica. A nostro avviso è stato più deleterio questo tempo che i duemila anni, “al sicuro” sotto i nostri piedi. Reperti archeologici anch’essi vittime di una mancanza di programmazione da parte dell’amministrazione che la città vive ed ha ben visibile sotto gli occhi, soprattutto in questo periodo estivo in cui dovrebbe registrare boom di presenze che diano linfa

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.