:: Evidenza

Primo successo in trasferta per la Viola. Battipaglia battuta 61-81

Primo successo in trasferta per la Viola. Battipaglia battuta 61-81

Primo successo esterno per la Viola Reggio Calabria che s’impone al “PalaZauli” di Battipaglia per 61-81. Successo importante e meritato quello dei neroarancio che, dopo un primo quarto equlibrato, hanno dominato per lunghi tratti la...

Sunday Sport: il minibasket porta tanti canestri in Piazza Duomo

Sunday Sport: il minibasket porta tanti canestri in Piazza Duomo

Nell'ambito del Progetto Sunday Sport, organizzato dal CONI, il Comitato Fip Calabria è sceso in campo regalando ai propri mini-atleti una mattina di attività motoria e passione.Il settore Minibasket della Fip Calabria ha accettato l’invito...

I VVF salvano una mucca finita in un dirupo a Vinco

I VVF salvano una mucca finita in un dirupo a Vinco

I Vigili del Fuoco di Reggio Calabria sono intervenuti questa mattina per salvare un bovino precipitato in un burrone nella frazione di Vinco. Necessario anche l'intervento dell'elicottero insieme agli specialisti del Nucleo SAF

Reggio Calabria. Raccoglieva fichi d'India a bordo binari: uomo urtato da un treno

Reggio Calabria. Raccoglieva fichi d'India a bordo binari: uomo urtato da un treno

Reggio Calabria. Tra le stazioni di Gallico e Villa San Giovanni un uomo, intento a raccogliere fichi d'India ai bordi della linea ferroviaria, è stato urtato e fatto sbalzare dal treno Intercity Reggio Calabria -...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAPd, Enza Bruno Bossio replica ai parlamentari 5stelle su bando periferie

Pd, Enza Bruno Bossio replica ai parlamentari 5stelle su bando periferie

Pubblicato in POLITICA Sabato, 15 Settembre 2018 20:32

La deputazione calabrese 5stelle, invece di nascondersi dalla vergogna per aver votato contro i propri elettori, sul bando per le periferie ci propina l’ennesima montagna di bugie. I fondi c’erano tutti, stanziati in due tranche con leggi della Repubblica: la legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016) e la legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di stabilità 2017). I progetti sono stati selezionati sulla base di una graduatoria (altro che assenza di valutazione) e lo Stato ha concluso con tutti gli enti locali una convenzione che ha validità giuridica a tutti gli effetti con tanto di via libera della Ragioneria dello Stato.

Nel loro delirio di male fede mista a insopportabile ignoranza, i parlamentari 5 stelle confondono le pere con le mele. I fondi delle periferie sono dello Stato e vengono dati ai Comuni; i fondi dell’avanzo di amministrazione sono dei Comuni, e quindi con questa operazione lo Stato li taglia ai Comuni. Imparino la differenza tra bilancio di cassa e bilancio di competenza, prima di parlare altrimenti producono solo danni e disastri. L’intesa sancita dalla Corte Costituzionale si poteva trovare in un quarto d’ora in Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti locali, invece loro con questo pretesto hanno smontato tutto, producendo danni incalcolabili sui bilanci degli enti locali. L’aspetto ancora più odioso di questa vicenda è che è stata compiuta un’operazione che colpirà soprattutto il Sud, perché alla fine la Lega farà recuperare i fondi ai Comuni del Nord amministrati dalla Lega stessa e sul tappeto, per colpa loro, si sarà ancora e una volta un solo sconfitto: il Mezzogiorno.

Enza Bruno Bossio

Deputata Pd

RC 15 settembre 2018

Letto 109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Enza Bruno Bossio su arresto Lucano

    Per affermare il suo modello di integrazione giusta e a misura d’uomo, Mimmo Lucano da sempre ha sfidato le leggi, da sempre in tutte le sedi e pubblicamente ne ha contestato i vincoli e le anomalie. Ecco perché lascio ai magistrati il compito di fare chiarezza e stabilire se e quali norme siano state violate, sebbene colpiscano le parole dello stesso Gip, che ha firmato l’ordinanza cautelare e nello stesso tempo riconosce l’assenza di dati oggettivi sulle ipotesi di reato.

  • Ferrovia jonica, Dieni: «Il Pd rosica e mente»

    «Sulla ferrovia jonica il Pd e i suoi rappresentanti locali rosicano e mentono spudoratamente». È quanto afferma la deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni.
    «Con sommo sprezzo del ridicolo – continua la parlamentare –, siamo costretti ad assistere al goffo tentativo, portato avanti dalla deputata Enza Bruno Bossio, di intestare al Pd e alla giunta Oliverio il recente potenziamento della tratta ferroviaria jonica su cui, a partire dalla prossima settimana, viaggeranno le nuove carrozze Intercity».

  • Nuova carrozze per Intercity, Bruno Bossio (PD): “Questo governo non ha alcun merito”

    L’arrivo lunedì in Calabria del ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, per la consegna di due carrozze ferroviarie sulla tratta jonica nasce nel segno della menzogna e della peggiore propaganda. Ci sono più aspetti che meritano una necessaria operazione verità rispetto alla narrazione farlocca che il movimento 5stelle vorrebbe imporre all’opinione pubblica calabrese.

  • A Condofuri il convegno "Contratto di fiume. La fiumara dell'Amendolea. Un impegno collettivo per la gestione condivisa del territorio"

    L’Amendolea è l’anima dell’Area Grecanica. L’attraversa nel suo cuore, caratterizzandola a livello naturale, paesaggistico, storico e culturale. E’ una risorsa. Per questo, domani 29 settembre, a partire dalle 9:30 presso l’agriturismo “Il Bergamotto” di Condofuri, si terrà il convegno “Contratto di fiume. La fiumara dell'Amendolea. Un impegno collettivo per la gestione condivisa del territorio". Numerose le personalità istituzionali e tecniche che discuteranno di questo innovativo strumento di gestione condivisa del territorio in prossimità di importanti aste fluviali come l’Amendolea, elemento che ambisce a facilitare le operazioni di messa in sicurezza dei bacini fluviali e al contempo di potenziare e sviluppare l’ambito idrografico anche da un punto di vista turistico-ricettivo.

  • Pd, incontro con Oliverio su legge elettorale con doppia preferenza

    “L’incontro di lunedì con il presidente della Regione, Mario Oliverio, rappresenta per noi un momento di grande valore, perché avremo modo di confrontarci a tutto campo sulle politiche di promozione delle pari opportunità messe in campo in questi anni dalla Regione e, in particolar modo, sulla necessaria approvazione della legge elettorale regionale inclusiva della doppia preferenza di genere”. Ad affermarlo è Teresa Esposito, a nome del coordinamento donne del Pd in vista dell’appuntamento di lunedì 17 alla Cittadella con il presidente Oliverio, il quale ha inteso promuovere un incontro con le prime firmatarie dell’appello, che in Calabria ha raccolto centinaia di adesioni, finalizzato alla urgente adesione da parte del Consiglio regionale calabrese al quadro normativo costituzionale e ordinario, che prevede l’introduzione della doppia preferenza di genere.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.