unci banner

:: NEWS

Cataforio, il sogno si infrange a 29'' dalla fine. Non basta  il cuore dei reggini che concludono una spettacolare stagione

Cataforio, il sogno si infrange a 29'' dalla fine. Non basta il cuore dei reggini che concludono una spettacolare stagione

In uno scenario surreale dove tutto l'inimmaginabile prende forma, il Cataforio abbandona il parquet alzando bandiera bianca, al termine di una vera e propria messinscena. La calamita del destino, tira...

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

La Lega nella provincia reggina si conferma primo partito a questa tornata elettorale europea, e con il 22,77% svetta seguita dal Partito Democratico con il 20,67% cui segue il M5S...

Europee, affluenza in calo nel reggino: 39,11%. Comunali: stesso trend, in controtendenza: Sant'Alessio, Sant'Ilario e Stignano

Europee, affluenza in calo nel reggino: 39,11%. Comunali: stesso trend, in controtendenza: Sant'Alessio, Sant'Ilario e Stignano

A urne chiuse i dati vedono un’affluenza alle urne nella provincia reggina per le Europee del 39, 31%. La precedente tornata aveva visto un’affluenza del 41,39%. Reggio (alle 12: 8,58%...

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

I campioni di Calabria dopo aver battuto la concorrenza regionale battendo nel PlayOff Nuovo Basket Soverato, Scuola di Basket Viola e la Vis Reggio vincono anche lo spareggio tra regioni...

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Con un lungo quanto soddisfatto “Stooop”, seguito da un grande applauso, si sono concluse le riprese di “Sandrino – Il film”, il lungometraggio con protagonista il personaggio ideato e portato...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAPorto di Gioia Tauro, Occhipinti (UDC): è emergenza sociale. Intervenga il governo

Porto di Gioia Tauro, Occhipinti (UDC): è emergenza sociale. Intervenga il governo

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 14 Febbraio 2019 19:53

«Il paventato licenziamento di 500 unità da parte di Mct ha gettato nello sconforto altrettante famiglie. Né è servito a nulla, almeno fino al momento, il vertice in Prefettura, considerate le intenzioni dell’Azienda che non vuole fare passi indietro. Bene hanno fatto, dunque, i lavoratori a bloccare lo scalo in segno di protesta, anche se serve un intervento immediato del Governo nazionale e del Ministero competente per scongiurare i licenziamenti e garantire un futuro allo scalo di Gioia Tauro».
Ad affermarlo è il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti che esprime il pieno sostegno personale e del partito ai lavoratori e alle loro famiglie.

«Servono investimenti concreti sul porto di Gioia – dice ancora Occhipinti – i ritardi nell’attuazione della Zes stanno complicando i progetti di sviluppo dell’intera area e manca poi un’idea strategica per il potenziamento dello scalo che può passare soltanto attraverso la diversificazione dell’attività che non può limitarsi al solo transhipment. Un quadro generale bloccato e senza prospettiva rende difficile ben operare anche per le imprese e le difficoltà di Mct possono essere facilmente spiegabile. La risposta a queste criticità, però, non possono essere i licenziamenti selvaggi. Intanto perché non si possono lasciare sulla strada 500 lavoratori in una Regione e una Provincia che non possono farsene scappare più neanche uno se non vogliono soccombere. E poi perché i tagli alle risorse umane segnerebbero anche la fine del porto. Servono invece interventi concreti e l’apertura di un tavolo al Ministero per scongiurare la crisi occupazionale, così come ha proposto il Prefetto di Reggio Michele Di Bari”.

Riccardo Occhipinti
Delegato Udc Reggio Calabria

Gioia Tauro 14 febbraio 2019

Letto 199 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Sequestrati al Porto di Gioia Tauro 53 chili di cocaina nascosti in un carico di frutta esotica

    Nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti gli uomini del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia - hanno individuato e sequestrato 53 Kg di cocaina purissima nello scalo portuale calabrese.
    Attraverso una complessa attività di indagine eseguita tramite analisi di rischi e riscontri fattuali su oltre 1.200 contenitori provenienti dal continente americano, gli uomini della Guardia di Finanza, con il supporto di unità cinofile e grazie ai sofisticati scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane, sono riusciti ad individuare quello in cui era stato occultato lo stupefacente.

  • Asp di Reggio, Occhipinti (UDC) che fine farà il Poliambulatorio? Servono risposte immediate dai Commissari

    «L’unico laboratorio pubblico di analisi cliniche della Città di Reggio Calabria rischia di non potere effettuare più la propria attività che aveva una bacino di utenza di migliaia di cittadini – spiega il delegato Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti – a causa del trasferimento di sede dell’unico tecnico di laboratorio che vi operava proprio a partire dalla giornata di oggi 13 maggio». Il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti, dunque, si schiera al fianco del responsabile del Centro sanitario Pasquale Surace che già durante gli scorsi giorni aveva rivolto il proprio appello all’Ufficio del Commissario per il piano di rientro dal debito sanitario per fare in modo che al più presto vengano trovate idonee soluzioni.

  • Il Centro Dialisi di Taurianova sarà potenziato. Occhipinti (UDC): “Una buona notizia per l’intera comunità”

    «Accolti gli appelli della cittadinanza, del Comitato di tutela Pro Centro Dialisi di Taurianova e anche dell’Udc che durante gli scorsi mesi si sono impegnati sul territorio per scongiurare il pericolo di chiusura di una struttura fondamentale per i cittadini del comprensorio».
    Il componente del Consiglio direttivo provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti si dichiara assai soddisfatto per l’esito avuto dalla riunione che si è tenuta alla Prefettura di Reggio Calabria, guidata dal Prefetto Vicario Dr.ssa Anna Aurora Colosimo. All’incontro hanno preso parte anche Maria Carolina Ippolito, in rappresentanza della Commissione Straordinaria Asp di Reggio Calabria e Domenico Forte, Direttore Dipartimentale Emergenza Urgenza dell’Asp.

  • Bovalino-Bagnara, Occhipinti (UDC): “Aspettiamo risposte precise dal governo Conte e dal ministro Toninelli"

    «Non è consentito a nessuno continuare a prendere tempo o, ancora peggio, continuare a prendere per i fondelli i calabresi. I cittadini dei Comuni della Provincia di Reggio aspettano risposte precise un crono-programma dettagliato sulla realizzazione della Bovalino-Bagnara, la grande arteria trasversale di collegamento tra la Strada Statale 106 jonica e l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria».
    A sostenerlo è il componente del direttivo provinciale dell'Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti, il quale si fa portavoce del disagio degli abitanti dei Comuni che vedono penalizzato il proprio diritto alla mobilità.

  • Occhipinti (UDC): Centro Dialisi di Taurianova, il presidio deve rimanere in vita ed essere potenziato

    «La carenza di personale o il limite del budget non possono costituire ostacoli validi per la prosecuzione dell’attività del reparto di nefrologia dell’ospedale di Taurianova, vero fiore all’occhiello della struttura e punto di riferimento imprescindibile per i dializzati e le loro famiglie». Il componente del Consiglio direttivo provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti non usa mezzi termini per richiamare alle proprie responsabilità le Autorità competenti, rivolgendosi anche al neo commissario alla Sanità calabrese Saverio Cotticelli.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.