unci banner

:: NEWS

Domani 26 maggio 2019 si vota per le elezioni europee e in alcuni comuni del reggino

Domani 26 maggio 2019 si vota per le elezioni europee e in alcuni comuni del reggino

Domenica 26 maggio 2019, dalle ore 7.00 alle ore 23.00, si svolgeranno le operazioni di voto per le elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia.Nella medesima data si voterà,...

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

Si svolgerà domenica 26 maggio il trekking urbano a Scilla alla scoperta di uno dei luoghi più belli della provincia reggina. Il percorso "A spasso nel mito" nasce dalla collaborazione...

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Alle Finali Nazionali Join The Game di Jesolo doppio successo, in campo femminile, delle squadre romane Alfa Omega Roma e Basket Roma che vincono rispettivamente lo scudetto under 13 e...

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Ha fatto tappa a Reggio Calabria “Nastri gialli contro il degrado” la protesta dell'ANCE sulle incompiute e i cantieri bloccati. Non a caso per la nostra città, come luogo della...

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Con 16 voti favorevoli e uno contrario è stato approvato dal Consiglio Comunale riunitosi in prima seduta il rendiconto di gestione per l’esercizio 2018, come da unico punto previsto all’ordine...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAReggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Pubblicato in POLITICA Sabato, 16 Febbraio 2019 11:39

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non sono mancate. Ed infatti, incredibilmente, le esose bollette inviate ai residenti della zona di Archi, Archi Cep; Archi Carmine, Scalone e Gallina di Archi non tengono

conto dell’ordinanza di non potabilità dell’acqua del 2012, dimenticando quindi la necessità in questi casi di applicare la riduzione del 50 per cento delle somme, in ragione degli evidenti disagi creati ai cittadini". L'ordinanza è la  n. 55 del 28 settembre 2012, con cui il sindaco pro tempore in carica di Reggio Calabria ha ordinato di non utilizzare per scopi potabili le acque distribuite in quelle zone". Lo affermano i consiglieri comunali di Forza Italia, Mary Caracciolo (capogruppo), Pasquale Imbalzano, Lucio Dattola e Giuseppe D'Ascoli. "Le bollette inviate quest'anno - sostengono i consiglieri - invece non tengono conto incredibilmente della non potabilità dell'acqua e pertanto abbiamo chiesto come Gruppo di Forza Italia mediante una missiva del 15 febbraio inviata  al sindaco Falcomatà e all'amministratore delegato della Società Hermes il perché non sia stata prevista la riduzione della fattura del servizio idrico integrato e soprattutto il ricalcolo delle fatture “pazze” inviate ai residenti di quelle zone, affinché sia applicata finalmente la riduzione del 50 per cento".

Il testo della lettera inviata dai consiglieri azzurri:

Oggetto: applicazione ordinanza n. 55 del 28 settembre 2012

Premesso che

 

  • Con ordinanza n. 55 del 28 settembre 2012, il Sindaco pro tempore in carica di Reggio Calabria ha ordinato di non utilizzare per scopi potabili le acque distribuite nella zona di Archi, Archi cep; Archi Carmine, Scalone e Gallina di Archi;
  • In ragione dell’ordinanza gli Uffici Comunali hanno previsto negli scorsi anni la riduzione del 50% sul costo dell’acqua nei luoghi sopraccitati;

considerato che

  • Nei giorni scorsi il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la richiesta di pagamento della fornitura di acqua;
  • Tali fatture del servizio idrico integrato non tengono conto dell’ordinanza di non potabilità dell’acqua e in particolare non presentano l’applicazione della riduzione al 50 per cento delle somme da pagare;

ritenuto che

  • Il Comune di Reggio Calabria e la sua società Hermes abbiano il dovere di intervenire al fine di ridurre i disagi arrecati alla cittadinanza residente nelle zone di Archi, Archi cep; Archi Carmine, Scalone e Gallina di Archi, mediante l’applicazione della riduzione tariffaria del servizio idrico integrato;

Tutto ciò premesso e considerato Si chiede alle SS.LL., ciascuno per la propria competenza:

  • come mai non è stata prevista la riduzione della fattura del servizio idrico integrato;
  • di intervenire al fine di ricalcolare le fatture inviate ai residenti delle zone del territorio cittadino sopra menzionato, applicando la riduzione del 50 per cento e di dare massima pubblicità agli avvisi con cui si rende noto alla cittadinanza la necessità di un ricalcolo della fattura, chiedendo ai cittadini di recarsi presso la società Hermes al fine di ottenere il ricalcolo o inviando direttamente le nuove fatture, valutando quale sia l’operazione economicamente più vantaggiosa per l’ente.

 In attesa di celere risposta vista l’urgenza e la rilevanza della tematica  porge cordiali saluti, 15/2/2019

 

Mary Caracciolo (Capogruppo)

Pasquale Imbalzano

Lucio Dattola

Giuseppe D’Ascoli

Reggio Calabria 16 febbraio 2019

 


Letto 242 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 25 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - Al CSOA A. Cartella alle ore 18 la presentazione del libro “Abitare illegale”: un pretesto per intraprendere un percorso di analisi collettiva su tematiche quali il vivere ai margini, l’abitare da emarginato, l’esser altro rispetto ad una tendenza socio culturale.
    - ore 18:00, presso il Circolo Culturale ''Guglielmo Calarco'' presentazione di "InChiostro" di Marco Iuffrida,dialoga con l'autore Anna Foti.
    -ore 18 Spazio Open presentazione del libro di Francesco Idotta: “Il desiderio del camaleonte”

  • All'Arena è il venerdì del #PlasticFreeGC: in difesa del mare e delle coste

    Ancora una volta i ragazzi protagonisti in questo venerdì speciale dedicato al #PlasticFreeGC Dat. Un appuntamento fortemente voluto dalla Guardia Costiera, in prima linea nella difesa del mare e delle sue spiagge dall'invasione della plastica monouso, che ha visto la sinergia insieme a Legambiente di diverse realtà del territorio tra cui AVR

  • Gli appuntamenti di oggi in città 24 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - ore 9:30, presso il Consiglio Regionale della Calabria (Sala Monteleone) si terrà
    il convegno dal titolo “CON I BAMBINI: esperienze di Comunità educante”.
    - il Consiglio Comunale è convocato, in sessione ordinaria, alle ore 10,00 nella sala adunanze di Palazzo San Giorgio

  • Gli appuntamenti di oggi in città 23 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - alle ore 10, presso la Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, l’assessore alle politiche sociali Lucia Nucera e il consigliere delegato alla sanità Valerio Misefari riceveranno i defibrillatori donati alla città di Reggio Calabria dalla MG Comunication.

    - alle ore 16,45 presso la Villetta della Biblioteca Comunale Pietro De Nava (Sala Giuffrè) nell’ambito del Maggio dei Libri 2019 l’omaggio allo scrittore Primo Levi nel centenario della nascita (31 luglio 1919-11 aprile 1987).
    -si parlerà del Capriolo all’Incontro Natura di oggi in programma presso il salone delle Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella 38 a Reggio Calabria, con inizio alle 17.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 22 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: -alle ore 17,30 l’Archivio di Stato di Reggio Calabria ospiterà la presentazione del saggio “Quando la ‘ndrangheta scoprì l’America. 1880-1956. Da Santo Stefano d’Aspromonte a New York, una storia di affari, crimini e politica” di Antonio Nicaso, Maria Barillà e Vittorio Amaddeo, edito da Mondadori
    - dalle ore 17.30 a Piazza Italia si terrà un presidio davanti la Prefettura per rivendicare una scuola pubblica e libera e opporsi a ogni forma di repressione

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.