unci banner

:: NEWS

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Si è insediata questa mattina a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana di Reggio Calabria.Immediatamente operativo l’organismo, del quale fanno parte Luciano Cama, Giuseppina Palmenta, Eleonora Maria...

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Questa mattina, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Ponte di Paterriti. L’imponente infrastruttura è fondamentale per gli abitanti della frazione collineare visto che, ad opera...

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICARegione. Spending review dirigenti, Naccari con Magorno sul "tirare la cinghia"

Regione. Spending review dirigenti, Naccari con Magorno sul "tirare la cinghia"

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 24 Aprile 2014 14:25

"Condividiamo le affermazioni del segretario Magorno sulla necessità che anche alla Regione i dirigenti tirino la cinghia in linea con i processi di spendig review in atto nel Paese." In una lettera indirizzata al segretario regionale del PD  il consigliere regionale Demetrio Naccari Carlizzi traccia

un bilancio delle iniziative già intraprese dal gruppo Pd in consiglio Regionale nel corso di questa legislatura.
"Sull'abbattimento dei costi della burocrazia alla Regione il gruppo Pd in Consiglio Regionale non è stato di certo a guardare, anticipando persino le scelte del governo nazionale che solo oggi con Renzi sono ispirate alla sobrietà e ad un sostanziale risparmio dei costi. Già dal luglio 2013 giace in commissione un importante progetto di legge a firma dei consiglieri  D. NACCARI CARLIZZI, M. MAIOLO, A. DE GAETANO, M. FRANCHINO volto a razionalizzare e contenere la spesa per il personale introducendo sostanziali modifiche alla legge regionale 13 maggio 1996, n. 7 recante “Norme sull’ordinamento della struttura organizzativa della Giunta regionale e sulla dirigenza regionale”.
Risparmi per circa 1 milione e 100 mila euro annue, ottenibili attraverso la riduzione delle indennità, la riduzione della spesa per incarichi dirigenziali di livello apicale, la riduzione delle unità dirigenziali in organico e soprattutto l'introduzione di criteri di trasparenza sul conferimento degli incarichi dirigenziali volti a verificare il reale possesso dei requisiti dei soggetti nominati.
Se il governo regionale volesse dare realmente efficienza alla spesa potrebbe cogliere lo proposta da me più volte avanzata in numerose interrogazioni di revisione dei contratti dirigenziali e degli incarichi esterni non ultima quella datata 17 aprile sulla nota vicenda dei Manager prosciolti perchè "ignoranti e superficiali" verso i quali nonostante una sentenza della Corte Costituzionale si continuano a corrispondere retribuzioni aggiuntive per specifiche qualificazioni professionali non possedute.
 "Non ci fu dolo intenzionale, recita l' ordinanza di proscioglimento della procura di Catanzaro, ma solo manchevole conoscenza della materia e una superficiale lettura del dettato normativo". Ma alla Regione Calabria si paga ancora oggi l'ignoranza.
Il rifiuto della  Fp-Cgil e del suo segretario Alfredo Iorno a firmare un contratto integrativo della dirigenza costituisce un passo importante per ridare sobrietà e trasparenza a questa Regione vittima del  "necessariamente reggino e tra i meno qualificati " ed incapace di guardare alle tante professionalità, anche reggine, qualificate presenti sull'intero territorio regionale.
Si inizi dai vertici

Letto 1319 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.