unci banner

:: NEWS

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Al Chiostro di San Giorgio al Corso ha risuonato la poesia magica di Eliot in una produzione dell’Associazione Anassilaos nell’ambito delle manifestazioni estive. Daniela Scuncia (che ne ha anche curato...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit –...

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Ricordi emozionanti, riflessioni e ottimistiche proiezioni future al “Premio Sant’Ilario 2019”, il riconoscimento voluto dall’amministrazione comunale per raccontare il territorio attraverso i suoi protagonisti. Così dalla piccola cittadina jonica l’onda...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICARizzo: Ambiente e turismo binomio inscindibile

Rizzo: Ambiente e turismo binomio inscindibile

Pubblicato in POLITICA Martedì, 31 Luglio 2018 09:00

“Ambiente e turismo, da sempre un binomio inscindibile soprattutto per una terra come la Calabria con i suoi 800 chilometri di cosa, trovano senza dubbio nel mare l’elemento di congiunzione. E le politiche ambientali della Regione si riversano in maniera positiva sul settore turistico come dimostrano i numeri in forte crescita, sintomo di un lavoro e di una strategia che sta portando i propri frutti”.
Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’ambiente Antonella Rizzo portando anche ad esempio il riconoscimento di nove Bandiere Blu alla Calabria.

“Ma il mare e il suo ecosistema – ha evidenziato l’esponente della Giunta regionale - hanno bisogno di tutele costanti, di interventi mirati e continuativi, finalizzati alla conservazione e alla preservazione dell’ambiente marino, troppo spesso messo a dura prova da fattori antropici ed esogeni che minano la sua salubrità. In quest’ottica un ruolo fondamentale è svolto dal Servizio tematico acque del Dipartimento di Cosenza dell’Arpacal, il quale svolge numerose attività in riferimento alla promozione, prevenzione e tutela della salute collettiva e dell’ambiente, che spaziano da quelle di controllo, ispezione, tutela a quelle di monitoraggio, campionamento e analisi della matrice acqua. Grazie a queste attività, coordinate dal dirigente servizio acque Edoardo Fiorino e condotte da un team di esperti, tra cui la Evelina Provenza, responsabile del monitoraggio acque di balneazione, è possibile avere un controllo costante dello stato di salute del nostro mare e, allo stesso tempo, intervenire qualora si verificassero eventuali anomalie”.
Il servizio acque, infatti, garantisce, attraverso le proprie strutture, sotto la responsabilità del Dirigente del servizio e del personale tecnico specializzato, l’esecuzione delle attività e l’erogazione di ogni altra prestazione in materia di prevenzione e di controllo ambientale. In particolare viene svolto ogni anno, da aprile a settembre, il monitoraggio delle acque di balneazione, con la stesura della relazione finale annuale “monitoraggio acque di balneazione”, che comprende il controllo e il campionamento delle acque di scarico, degli apporti fluviali in mare con prelievi sul campo, il monitoraggio dei corpi idrici superficiali, delle alghe potenzialmente tossiche, oltre a fornire, il necessario supporto tecnico-scientifico alla Regione, alle Province, ai Comuni ed alle altre amministrazioni pubbliche finalizzato all'elaborazione di atti di pianificazione e programmazione e di interventi destinati alla tutela ed al recupero dell'ambiente. A questa attività di controllo e monitoraggio si abbina un grande lavoro analitico di elaborazione dei dati e delle informazioni di interesse ambientale finalizzati alla prevenzione, anche mediante programmi di divulgazione e formazione tecnico-scientifica.
“Un lavoro importantissimo – ha rimarcato infine l’assessore Rizzo - che contribuisce a fornire il necessario supporto alla redazione di periodiche relazioni sullo stato dell'ambiente della Calabria e ad avere quindi una panoramica completa anche sulla salute dei nostri mari. Il mare è vita. Ed è sulla vita del mare che la Regione Calabria e l’Arpacal convogliano le energie e le professionalità migliori affinché questa grande risorsa possa essere preservata nella sua infinita bellezza”. p.g.

ufficio stampa

Catanzaro 31 luglio 2018

Letto 238 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al via "due giorni" di confronto tra operatori calabresi e americani

    Inizia oggi, giovedì 13 giugno, presso la Cittadella Regionale, la due giorni di incontri B2B fra operatori statunitensi dell'area di Chicago e operatori calabresi dei settori turistico e agroalimentare. L'iniziativa si colloca all'interno delle azioni messe in campo dalla Regione Calabria, Settore Internazionalizzazione del Dipartimento Presidenza, al fine di favorire e sostenere l'accesso delle imprese calabresi ai mercati esteri.
    La missione commerciale è stata curata dalla Camera di Commercio Italo Americana del Midwest, nell'ambito della più ampia strategia di promozione delle imprese calabresi attraverso progetti di cooperazione attivati con le camere di commercio italiane all'estero e finanziati attraverso le risorse finanziarie del Piano di Azione e Coesione 2014/2020.

  • Inaugurato lo stand della Regione al Salone del libro

    Inaugurata oggi la 32esima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino. La Regione Calabria, presente con uno stand di 120 metri quadri ospitato all'interno del padiglione Oval, ha dato il via al proprio calendario di appuntamenti, molto ricco e partecipato.
    La presentazione del libro di Mario Caligiuri "Introduzione alla società della disinformazione, per una pedagogia della comunicazione" (Rubbettino) ha aperto gli incontri. Intervistato da Salvatore Bullotta, responsabile amministrativo dell'assessorato regionale alle Attività Culturali, che ha portato i saluti del Presidente Mario Oliverio e dell'Assessore alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, Caligiuri si è lungamente soffermato su alcuni temi chiave del XXI secolo: la crisi della democrazia, i pericoli del cyberspazio, l'irrompere dell'intelligenza artificiale nella vita quotidiana, l'invadenza della criminalità, l'immigrazione, la questione ambientale.

  • Bandiere Blu, Rizzo: "Orgogliosa del lavoro svolto nel rispetto dell'ambiente"

    L’assessore regionale all’ambiente Antonella Rizzo esprime grande soddisfazione per le ulteriori 2 Bandiere blu conquistate quest'anno dalla Calabria. “Il fatto che l’ambito riconoscimento – ha dichiarato l’assessore Rizzo - sia stato confermato per i 9 comuni calabresi che l’avevano conseguito l’anno scorso e che ad essi se ne siano aggiunti altri 2 mi rende orgogliosa dell’encomiabile impegno profuso dai sindaci e mi conferma che il lavoro svolto in questi anni dal mio assessorato ha conseguito dei frutti preziosi.
    Ora sono quindi ben 11 i Comuni calabresi riconosciuti dalla Fee (Fondation for Environmental Education) per il mare pulito e la qualità dei servizi offerti, nel rispetto dell’ambiente e del turismo sostenibile.

  • Giunta regionale approva legge per la storicizzazione delle risorse Lsu Lpu

    La Giunta Regionale ha approvato nella seduta di ieri la Legge regionale per la storicizzazione delle risorse del precariato storico degli Lsu/Lpu della Calabria. Con questo provvedimento si sancisce quanto già definito nelle Legge Finanziaria Regionale 2018 in cui sono state storicizzate le risorse regionali destinate ai processi di stabilizzazione dei lavoratori Lsu/Lpu calabresi. Inoltre, considerato che lo stesso capitolo di spesa contiene le risorse destinate ai precari della Legge 40/2013 e 31/2016, anche per questi precari vengono storicizzate le risorse. “

  • La Regione intensifica la lotta contro l'emergenza cinghiali

    Proseguono le attività della Regione per combattere l'emergenza cinghiali, in applicazione del Piano di selezione. In particolare, comunica il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari, sono circa 160 i selettori protettivi attivati, che stanno operando già dalla metà del mese di marzo. Le province interessate, si specifica, sono quelle di Cosenza, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, nelle quali sono stati già effettuati circa 120 abbattimenti. Per la provincia di Vibo Valentia, sottolinea il Dipartimento Agricoltura, si sta operando alacremente nei comuni di Maierato, Francavilla Angitola, i due Comuni maggiormente interessati dal fenomeno, e Pizzo e Monterosso: nei quattro Comuni, si specifica, sono circa 60 i selettori impegnati e 31 gli abbattimenti già effettuati, dei quali 29 sopra l'anno di età.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.