unci banner

:: NEWS

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Anche quest’anno l’Accademia italiana della Cucina, prestigiosa istituzione culturale della Repubblica italiana fondata a Milano nel 1953 da Orio Vergani, ha organizzato lo scorso 17 Ottobre la Cena Ecumenica, una...

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Alla presenza di oltre 600 tifosi, parte col botto il campionato di C Silver della Pallacanestro Viola che vince meritatamente contro la Vis Reggio Calabria di coach D'Arrigo. Primo tempo...

Villa, manifestazione d'interesse per la subconcessione del piazzale Anas

Villa, manifestazione d'interesse per la subconcessione del piazzale Anas

L'Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni, guidata dal sindaco Giovanni Siclari, procede a passi spediti per raggiungere l'obiettivo principe, ovvero, dare un nuovo volto alla città liberandola dai disagi legati...

In piazza Italia il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione

In piazza Italia il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione

Il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione, costituito dai cittadini e dai rappresentanti delle Istituzioni, delle Associazioni e delle organizzazioni sindacali e politiche, che hanno condiviso l'appello dell'ANPI...

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASanità, Confindustria Reggio Calabria chiede di incontrare i commissari Asp: "Situazione drammatica"

Sanità, Confindustria Reggio Calabria chiede di incontrare i commissari Asp: "Situazione drammatica"

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 30 Agosto 2019 16:51

“A distanza di quattro mesi dall'approvazione del cosiddetto 'Decreto Calabria', la situazione della sanità nella nostra regione ed in particolare nella provincia di Reggio appare sempre più drammatica”. E' quanto si legge in un comunicato di Nino Cuzzucoli, presidente territoriale per Confindustria Reggio della sezione Sanità di Unindustria Calabria. La nota prosegue: “Gli ospedali pubblici sono allo stremo per mancanza di personale o per difficoltà negli approvvigionamenti, mentre la sanità privata è al collasso a causa del blocco totale dei pagamenti relativi al 2018, oltre che per l'incertezza che avvolge quelli futuri.

Un comparto fondamentale dell'economia reggina è praticamente in ginocchio: i fornitori di beni e servizi rischiano di non disporre più delle risorse necessarie sia per garantire la loro attività, sia per pagare i loro dipendenti con il rischio di far deflagrare una drammatica questione occupazionale”.
Cuzzucoli aggiunge: “In questo quadro incombe ancora la richiesta di dissesto finanziario dell'azienda sanitaria provinciale inoltrata dai commissari che, nel caso venisse accolta, rischierebbe di condurre molte aziende del comparto sanità a drastici ridimensionamenti se non al fallimento. Ogni impresa investe sul proprio territorio offrendo servizi e posti di lavoro, ma ha anche necessità di conoscere e valutare i progetti e gli intendimenti di chi è chiamato a gestire la cosa pubblica per pianificare gli investimenti, per orientare le scelte, per assumere impegni sostenibili economicamente e sul piano organizzativo. Per tali ragioni – aggiunge la nota – assieme agli altri imprenditori del settore abbiamo richiesto un incontro con i commissari dell'Asp di Reggio Calabria con lo scopo di focalizzare le problematiche che investono le piccole e medie aziende del comparto sanità della nostra provincia e conoscere le azioni messe in campo per la risoluzione delle stesse. Pur comprendendo la complessità del momento anche per gli stessi commissari, confidiamo in un positivo accoglimento della nostra richiesta perché siamo convinti che la strada del dialogo e del confronto costruttivo sia l'unica in grado di contemperare interessi diversi ed egualmente rilevanti, ovvero – conclude Cuzzucoli - la necessità di mettere ordine nella babele dei conti pubblici ma anche la salvaguardia dell'offerta sanitaria, la sopravvivenza delle imprese e la tutela dei livelli occupazionali”.

Reggio Calabria, 30 agosto 2019

Letto 102 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Crisi edilizia, Confindustria RC e sindacati a confronto: 19 ottobre tavolo operativo

    Facendo seguito alla richiesta ufficiale della FILCA CISL di Reggio Calabria, si è tenuto nella sede della Confindustria metropolitana un incontro con il rappresentante del sindacato degli edili, Nino Botta, coordinato dal presidente degli industriali Domenico Vecchio, alla presenza del vicepresidente Giuseppe Febert e del presidente dell'ANCE territoriale, Francesco Siclari. Nel corso della riunione sono state analizzate alcune delle principali criticità che affliggono l'edilizia reggina, alla ricerca di soluzioni condivise per fronteggiare la perdurante crisi del settore che dal 2008 ha causato la grave riduzione di valore e la perdita di occupati e di imprese.

  • Waterfront, il presidente di Confindustria Vecchio: "La rivoluzione di cui Reggio ha bisogno"

    "Il nuovo waterfront con il museo del mare progettato dall'archistar Zaha Hadid è una di quelle opere che possono rivoluzionare il volto di Reggio Calabria e il rapporto tra quest'ultima e il Mediterraneo. Ecco i progetti di cui la città ha bisogno per nutrire le proprie ambizioni e spiccare finalmente il volo. Per questo, a prescindere dalla dialettica politica che non ci interessa, ribadiamo con la massima convinzione la necessità che questa grande opportunità si concretizzi e in fretta, recuperando il tempo perduto". Lo afferma il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, che esprime la posizione degli imprenditori metropolitani nel dibattito, tornato d'attualità, sull'avveniristica e suggestiva proposta dell'archistar irachena scomparsa nel 2016.

  • Confindustria Reggio Calabria: Giuseppe Febert eletto vicepresidente

    Il consiglio direttivo di Confindustria Reggio Calabria ha eletto Giuseppe Febert alla carica di vicepresidente. Febert, 56 anni, è sposato e ha due figlie, dal 1981 lavora nell'azienda di famiglia, la Febert Srl, dal 1962 realtà imprenditoriale leader nel mercato degli impianti elevatori. Dal 1994 Febert ne è legale rappresentante con incarichi tecnici e gestionali. Già componente del Cda della Banca popolare delle province calabre, Febert ricopre attualmente la carica di presidente Anacam Calabria e di vicepresidente nazionale della stessa associazione di categoria. Ha inoltre fatto parte del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Reggio Calabria di cui è stato anche vicepresidente. In seno alla territoriale di Confindustria Reggio Calabria ha presieduto la sezione Meccanica e Impiantistica e, dallo scorso 8 maggio, guida la stessa sezione a livello regionale, nell'ambito di Unindustria Calabria.

  • Confindustria Reggio Calabria interviene sulla questione Aeroporto dello Stretto

    "Investire bene, investire subito sull'aeroporto dello Stretto. Deve essere questo l’imperativo categorico della classe dirigente e politica cittadina e calabrese dopo lo stanziamento di 25 milioni di euro a favore dello scalo, un finanziamento che può dare davvero l’opportunità al 'Tito Minniti' di intraprendere la strada dello sviluppo infrastrutturale e dunque della crescita sul mercato”. E’ quanto dichiara il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, dopo la conferenza stampa tenuta dal viceministro dell’Economia Laura Castelli, dal deputato reggino Francesco Cannizzaro, dal presidente di Enac Nicola Zaccheo e dal presidente di Sacal Arturo De Felice.

  • Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio è il nuovo presidente

    L'ingegner Domenico Vecchio è il nuovo presidente di Confindustria Reggio Calabria. L'imprenditore, legale rappresentante dell'azienda Vecchio Costruzioni Generali Srl, è stato eletto dall'assemblea dell'associazione che si è riunita questo pomeriggio.
    "Sono onorato della fiducia che mi è stata attribuita dai colleghi. Lavoreremo per una Confindustria forte e unita che faccia della compattezza la sua caratteristica fondamentale e che sappia valorizzare le eccellenze produttive del territorio". Sono queste le prime parole del neo presidente di Confindustria Reggio Calabria al termine delle operazioni di voto.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.