unci banner

:: NEWS

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti...

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

La giovane compagine dell’Enjoy Lamezia si è consacrata campionessa di Calabria battendo la Vis Reggio Calabria in quattro sfide nella finalissima di C Siver. La giovanissima società del Patron Antonicelli...

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

La stagione dei sequestrati, il naufragio di Lampedusa, le stragi di mafia, gli attacchi alla magistratura, alle istituzioni e alle vittime innocenti di ‘ndrangheta.Sono alcuni dei temi ripresi dalla mostra...

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Nella giornata odierna una rappresentanza dei lavoratori delle strutture psichiatriche, coordinati da USB e Coo.La.P., e delle cooperative che gestiscono il servizio residenziale ha incontrato i tre commissari alla guida...

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

Si è conclusa nella splendida cornice di Motta Sant'Agata la prima parte della seconda stagione del progetto "La via dei borghi".L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASanità, Tripodi (Art.1-Mdp): "A rischio 3500 lavoratori e diritto alla salute per i calabresi"

Sanità, Tripodi (Art.1-Mdp): "A rischio 3500 lavoratori e diritto alla salute per i calabresi"

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 15 Febbraio 2019 12:57

Reggio Calabria. "In Calabria una vicenda paradossale è quella che riguarda le strutture sanitarie private accreditate con il servizio sanitario regionale", ad affermarlo è il segretario provinciale di Art.1-MDP Alex Tripodi. "La successione della gestioni commissariali della sanità calabrese, condurrà al fallimento ed alla chiusura di numerose strutture private accreditate del

nostro territorio, seppellite dei debiti accomulati per pagare mutui bancari e fornitori A seguito della mancanza di risorse e risposte alla grave situazione le strutture che son riuscite finora a mantenere posti di lavoro e servizi - prosegue Tripodi- sono rimasti incredule a fronte delle prese di posizione delle nuova gestione commissariale Cotticelli-Schoel.  Appare drammatico come a parere degli attuali responsabili della gestione commissariale, le strutture che negli anni 2017 e 2018 abbiano erogato le prestazioni in regime di accreditamento non avrebbero diritto ad alcuna remunerazione rispetto ai budget sottostimati, pertanto gli erogatori delle strutture private avrebbero finanziato i LEA ai loro concittadini.  Questa situazione surreale - afferma Tripodi- è di tutta evidenza illegale e feriera di grave ed irresponsabile danno per le strutture che dovrebbero necessariamente interrompere immediatamente le proprie attività con conseguenti ripercussioni del soddisfacimento di bisogno di salute dei residenti,che dovrebbero rivolgersi esclusivamente presso gli ospedali presenti sul territorio. Questo è per quanto riguarda il passato. Per il  presente, vediamo che dopo una proroga di due mesi decisa con apposito decreto del commissario Cotticelli e del sub-commissario Schoel è giunto il momento di decidere il budget per il corrente anno, e le condizioni per le strutture sanitarie private accreditate. In campo ci sono circa 3500 posti di lavoro di personale altamente qualificato, che già dal 1 marzo potrebbe essere licenziato a seguito della chiusura di tutte le strutture accreditate. Non è plausibile che per il finanziamento di un laboratorio analisi a gestione diretta dell'ASP il costo medio del personale sia di 250.000 euro, e che l'ASP per lo stesso personale delle strutture private assicuri il finanziamento di circa 70.000€. Pertanto è evidente che vada tutelato da un lato il diritto alla salute dei calabresi che a causa delle lunghe liste d'attesa presso le strutture pubbliche e della potenziale chiusura delle strutture private accreditate si vedrebbero negare la possibilità di curarsi, e d'altra parte va difeso il diritto al lavoro di oltre 3500 lavoratori che tra pochi giorni potrebbero rimanere senza posto di lavoro. Nei prossimi giorni presenteremo un interrogazione sul caso specifico, tramite i nostri parlamentari ed i nostri rappresentanti istituzionali alla Regione Calabria, per difendere il diritto al lavoro e alla cura, così conclude la sua nota il segretario provinciale di Articolo uno- Movimento Democratico e progressista di Reggio Calabria Alex Tripodi. 

Reggio Calabria 15 febbraio 2019

 

Letto 127 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 22 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: -alle ore 17,30 l’Archivio di Stato di Reggio Calabria ospiterà la presentazione del saggio “Quando la ‘ndrangheta scoprì l’America. 1880-1956. Da Santo Stefano d’Aspromonte a New York, una storia di affari, crimini e politica” di Antonio Nicaso, Maria Barillà e Vittorio Amaddeo, edito da Mondadori
    - dalle ore 17.30 a Piazza Italia si terrà un presidio davanti la Prefettura per rivendicare una scuola pubblica e libera e opporsi a ogni forma di repressione

  • Gli appuntamenti di oggi in città 21 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - alle ore 12.00, presso l’aula Magna Quaroni di Architettura dell’Università Mediterranea, si svolgerà l’evento dal titolo “L’educazione alla Legalità: la mafia teme più la scuola o la giustizia?” con l’intervento del Direttore della DIA, Giuseppe Governale.

    -ore 17 al MArRC inaugurazione della mostra “Frammenti di Storia” della Polizia Scientifica

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - Ore 9:00 - Aula Magna Accademia Belle Arti consegna attestati agli studenti del corso di "Scuola di Progettazione della Moda" seguito dalla docente di Fashion Design Giuseppina D'Errico, per la partecipazione al backstage delle sfilate dell'International Fashion Week.

    - alle ore 11 nell’Aula Magna del Liceo Artistico Preti – Frangipane si terrà la proclamazione dei vincitori e la premiazione del concorso VolontariArte, nato dalla collaborazione tra lo stesso Liceo e il Centro Servizi al Volontariato di Reggio.

  • Rinvenuti i due mezzi rubati a Castore il sindaco Falcomatà: " La squadra Stato vince sempre"

    Sono stati ritrovati a seguito delle indagini svolte dalle forze dell'ordine i due mezzi, una pala meccanica e un escavatore, sottratti la scorsa notte nel deposito della società Castore Srl del Comune di Reggio Calabria. A darne notizia il sindaco Giuseppe Falcomatà che in una nota ha messo in evidenza il brillante lavoro degli inquirenti che anche questa volta - si tratta della terza incursione in pochi mesi - sono riusciti a risalire al percorso dei malviventi, rinvenendo i mezzi rubati. "Ancora una volta la squadra Stato ha dimostrato di essere più forte di chi vorrebbe danneggiare la collettività - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà - trovo quantomeno singolare che gli stessi due mezzi siano stati presi di mira con

  • Dopo lo stato di agitazione, l’ASP incontrerà gli enti del Terzo settore
    Dopo la notizia dello stato di agitazione annunciato a seguito delle innumerevoli richieste di incontro ai vertici dell’ASP di Reggio Calabria, nella giornata di ieri, 16 maggio, per tramite del Sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, i Commissari Straordinari hanno comunicato che terranno una riunione martedì 21, alle ore 11, per discutere della situazione in cui versano le cure domiciliari. All’incontro saranno invitati, oltre il Sindaco metropolitano, anche gli enti del

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.