unci banner

:: NEWS

Misiti (M5S): Lo smisurato numero di “denunce” ai sanitari in costante e spaventoso aumento stanno fortemente demotivando le professionalità

Misiti (M5S): Lo smisurato numero di “denunce” ai sanitari in costante e spaventoso aumento stanno fortemente demotivando le professionalità

Sono più di 35000 le azioni legali che, ogni anno, vengono intraprese da pazienti che denunciano operatori della sanità, in particolare medici, per presunti casi di malasanità. Il dato che...

Un murale per l’ufficio postale di Delianuova. Inaugurata la seconda fase del progetto “PAINT - Poste e Artisti Insieme nel Territorio”

Un murale per l’ufficio postale di Delianuova. Inaugurata la seconda fase del progetto “PAINT - Poste e Artisti Insieme nel...

Reggio Calabria, 18 giugno 2019 – L’ufficio postale di Delianuova (Rc) vestirà nuovi colori: le sue pareti esterne sono state dipinte con un murale, ideato e realizzato per Poste Italiane...

Avis OdV Comunale Reggio Calabria festeggia "in famiglia"  la Giornata del Donatore

Avis OdV Comunale Reggio Calabria festeggia "in famiglia" la Giornata del Donatore

La commozione della memoria di un luogo significativo adesso divenuto largo dei Volontari del Sangue, i colori di un'aiuola adottata per il bene comuni e per la Città sul Lungomare...

Il SUL interviene per la questione del servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti

Il SUL interviene per la questione del servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti

Il SUL reggino ha richiesto all’Azienda Ospedaliera reggina e all’Azienda Traffic un incontro per affrontare le problematiche relative al servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti cittadini, i cui dipendenti sono...

Operazione “Balboa”: disarticolata associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina

Operazione “Balboa”: disarticolata associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza – con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

Pubblicato in POLITICA Sabato, 23 Marzo 2019 14:31

di Giusi Mauro - Dopo anni di “sonnolenza” si sbloccano i concorsi pubblici per Comune e Città Metropolitana. Circa 155 è il totale delle assunzioni previste per i due enti pubblici entro il 2021, rientreranno figure che rientrano nelle categorie protette, informatici, architetti, personale Polizia Municipale, geometri, istruttori socio-educativo, amministrativo e stabilizzazione LSU. Tutte figure che mancavano o per le quali non era ancora stata prevista una sostituzione causa pensionamenti. Il nuovo piano di assunzioni del Comune e della Città Metropolitana, è stato presentato questa mattina nella Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, dal sindaco Giuseppe Falcomatà, dal vicesindaco del Comune di Reggio Calabria con delega al Personale Armando Neri, dal vicesindaco della Città Metropolitana con delega al Personale Riccardo Mauro.

Dal 2011 al 2017 circa 460 dipendenti si sono persi, il 40% della forza lavoro contro un misero 4 % di assunzioni, lo stesso vale per l’ex Provincia dal 2017 Città Metropolitana. A chi si chiede se il pericolo di dissesto che aleggia su Palazzo San Giorgio può mettere a rischio il piano di assunzioni, il Vice sindaco comunale Armando Neri, rassicura: “le assunzioni sono al sicuro, il lavoro di risparmio fatto dall’amministrazione in questi anni mette al sicuro i fondi destinati alle assunzioni”. A chi insinua che lo sblocco delle assunzioni sia una “mossa elettorale come letto sui social subito dopo l’annuncio di questa conferenza stampa –ribadisce Falcomatà- è un’assurdità”. “Si concretizza un impegno preso all’indomani della corsa elettorale –prosegue il Sindaco- trasformare Reggio in una città dove va avanti chi conosce qualcosa e non chi consce qualcuno. Giovani e meno giovani oggi hanno la possibilità di giocarsi la partita e lo devono fare fidandosi dell’amministrazione che opera con la massima trasparenza”. “Siamo riusciti a rimanere al di sotto delle spese previste per l’amministrazione causa piano di riequilibrio–dice Armando Neri”. Le graduatorie non saranno chiuse ma resteranno aperte e a scorrimento, dunque, ha proseguito Neri, chi andrà in pensione sarà sostituito”. Una modalità che sarà attuata anche per le assunzioni per la Città Metropolitana, come spiega il Vice sindaco Riccardo Mauro, “se pur diversa la situazione economica dell’ente rispetto a quella comunale, e nonostante i finanziamenti siano diminuiti rispetto a quelli riservate alla Provincia, 40milioni rispetto ai 10.400 destinati alla Città metropolitana, grazie ad un attento piano di spesa –dice Mauro- riusciamo a riaprire le assunzioni anche per la Città Metropolitana. 906 erano le unità in carica alla Provincia nel 2011, nel 2017 –anno in cui la Provincia diventa Città Metropoilitana- il numero delle risorse era sceso a 545. Ciò significa che il rapporto tra dipendenti che cessavano l’attività lavorativa e le assunzioni era a favore della prima. Su 88 pensionamenti nel 2017 solo 7 sono state le assunzioni e nel 2015 si registrano zero assunzioni. Grazie a questo nuovo piano, riusciremo a recuperare e, si prevede ad aumentare nel 2012 il numero delle assunzioni a fronte delle prossime cessazioni. Come prima cosa, sarà stabilizzato il personale LSU, sarà riattivato lo scorrimento della graduatoria attiva dal 2016 aperta alle vittime del dovere e assunto il personale del 2018 e immediatamente quello del corrente anno”. Tutte le specifiche saranno disponibili sul sito del Comune di Reggio Calabria.

Rc 23 marzo 2019

Letto 436 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli ex Sindaci si ritrovano a Palazzo Corrado Alvaro

    Consegnate a Palazzo Alvaro le targhe ai sindaci dei comuni della Città Metropolitana di Reggio Calabria, che non hanno riproposto la propria candidatura.
    Una cerimonia solenne quale riconoscimento dell’impegno istituzionale sul territorio, voluta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà che, nel suo accorato e sentito il discorso, ne ha spiegato le profonde motivazioni.
    Ha parlato di passione e amore per la propria terra Falcomatà, senza sottacere difficoltà quotidiane che, inevitabilmente, fanno parte della vita di chi, ogni giorno, amministra territori complessi quali sono i nostri.

  • Al via il progetto pilota: “Manovre di disostruzione pediatrica e tagli alimenti in sicurezza”

    Reggio Calabria 03/04/2017 di Tatiana Muraca - È stato presentato stamane, presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, il progetto “Manovre di disostruzione pediatrica e tagli alimenti in sicurezza”, alla presenza della presidente della Commissione Pari opportunità Michela Calabrò, della vicepresidente Ombretta Florio, della Consigliera di Commissione Carla Costantino, della Consigliera Rita Leuzzi, dell’Assessore comunale all’Educazione, Istruzione e rapporti con le

    Scuole e Università Anna Nucera, dell’Assessore alle Politiche Sociali, Pari Opportunità e minoranze linguistiche Lucia Anita Nucera, del Direttore Sanitario del Poliambulatorio La Feluca Fabio Foti e dell’Associazione “Il Tralcio” in persona della Presidente Mariella Quattrone, presso la cui sede, il 6 aprile, si terrà il primo incontro divulgativo. Obiettivo principale del progetto in questione, imparare a gestire in modo corretto e tempestivo le situazioni di emergenza in cui si verifica un’ostruzione improvvisa delle vie aeree di un bambino e/o di un lattante.  “L’idea nasce da un’analisi di quella che è la nostra realtà sociale – afferma Ombretta Florio – abbiamo rilevato che nonostante la marea di informazioni che ci raggiungono tramite i social e i media, ancora oggi le manovre di pronto soccorso pediatrico rimangono sconosciute, soprattutto all’interno delle scuole e degli asili”. Non per niente, il principale target di riferimento saranno gli insegnanti ed il personale delle scuole che quotidianamente a contatto con gli alunni: si potranno apprendere le manovre “salva bambini” attraverso l’esecuzione pratica su manichini pediatrici (lattanti e bambini),  ed imparare a comportarsi correttamente in caso di bisogno, secondo le procedure codificate dalle principali società scientifiche nazionali ed internazionali. Il Corso teorico-pratico, ideato e strutturato dall’istruttore American Heart Association (AHA) ed Italian Resuscitation Council (IRC) in PBLSD (Pediatric Basic Life Support & Defibrillation) Dott. Fabio Foti, è completamente gratuito e si svilupperà in due incontri al mese presso gli Istituti scolastici del nostro territorio e avrà durata sino a dicembre 2017.


    “In Italia – prosegue Ombretta Florio – non abbiamo una normativa nazionale che imponga la frequentazione di corsi specifici all’interno delle scuole e degli asili; per questo motivo, dati eventi tragici, la nostra Commissione ha ritenuto di dover dare il proprio contributo con questo progetto”. Tre le finalità essenziali del progetto:  sensibilizzare le scuole e le istituzioni sulla necessità e l’importanza della diffusione della conoscenza delle manovre di primo soccorso pediatrico; divulgare la corretta modalità di taglio degli alimenti da somministrare (prevenzione primaria); fornire indicazioni vitali su cosa fare in caso di emergenza, in particolare nelle situazioni di soffocamento a seguito dell’accidentale ingestione di un corpo estraneo (prevenzione secondaria). Il Dottor Fabio Foti, inoltre, spiega nel dettaglio in cosa consisteranno gli incontri divulgativi di due ore, nel corso delle quali si svilupperà prima un modo teorico-interattivo con l’utilizzo di slide e video sugli aspetti di prevenzione primaria e secondaria, per poi andare, nella seconda parte, a divulgare informazione scientifica sulle cosiddette “manovre salvavita”, con eventi strutturati in maniera pratica.
    “Un progetto interessante – parole dell’assessore Lucia Nucera – che serve alle mamme, agli insegnanti e a tutte le operatrici del settore. È importante indirizzare le donne per aiutare i bambini che hanno in custodia, ma soprattutto i loro figli”.

  • Il vicesindaco Neri: «La scuola per noi non è una toppa ma investimento per crescita condivisa»

    Reggio Calabria, 24/03/2017 - «La riunione degli stati generali della scuola convocata dal sindaco Giuseppe Falcomatà e dall’assessore all’istruzione Anna Nucera ha rappresentato un momento di democrazia partecipata e condivisa senza precedenti che, pur senza nascondere le problematiche in corso di risoluzione, ha offerto la possibilità di riunire in una unica sede tutti  gli attori delle scuole del comprensorio reggino». E’ quanto dichiara il vicesindaco della città di Reggio

  • Siglato il protocollo sulla rigenerazione urbana dello Stretto

    Reggio Calabria 22/03/2017 - Riqualificare le aree cittadine per valorizzare il tessuto urbano e commerciale di Reggio Calabria. Questo l’obiettivo del Protocollo d'intesa, siglato questa mattina a Palazzo San Giorgio tra il presidente Confcommercio Reggio Calabria, Giovanni Santoro, ed il sindaco Giuseppe Falcomatà, che consegna alla città le chiavi d’accesso al Laboratorio sperimentale sulla Rigenerazione Urbana dello Stretto. Un protocollo che è il frutto dell’accordo

  • Società miste verso la fusione. Incontro tra Cisl ed Amministrazione comunale

    Reggio Calabria 08/03/2017 - Le società miste Reges e Recasi sono state al centro dell’incontro tra la Cisl di Reggio Calabria e l’amministrazione comunale cittadina in vista della  fusione delle due società. All’incontro hanno preso parte la Segretaria Generale della Cisl di Reggio Calabria Rosi Perrone,  il Segretario Regionale della FIM – CISL Giuseppe Chiarolla, Rita Raffa segretaria provinciale della FISASCAT CISL, le R.S.A Rita Fiorello della RECASI  e Giuseppe Zindato della

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.