unci banner

:: NEWS

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Una festa gratuita e aperta a tutti: questo è ContaminAzioni Festival, una due giorni che vuole fare dell’arte la connessione virtuosa con territorio e popolazione. Proprio durante la conferenza stampa...

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Anche se presenti nel panorama culturale regionale e nazionale ininterrottamente senza sosta o periodi di relax, ultimi giorni di lavoro e di programmazione per l’apertura in grande stile per il...

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

In occasione della Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga, il Ce.Re.So. - centro reggino di solidarietà e il Garante dei diritti delle persone private della...

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città in via sperimentale per fasce orarie a partire dal 5 luglio e fino al 15 settembre 2019.Introdotte al centro come...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASiclari (FI): Decreto Calabria è dannoso, il governo lo revochi o paghi debito e sblocchi assunzioni

Siclari (FI): Decreto Calabria è dannoso, il governo lo revochi o paghi debito e sblocchi assunzioni

Pubblicato in POLITICA Martedì, 14 Maggio 2019 17:51

"Ritirate il decreto Decreto Calabria è uno strumento inutile e pericoloso per la vita dei calabresi. Per risolvere la situazione sanitaria della Regione e salvare 2 milioni di persone basta un miliardo di euro che ci impegniamo a restituire in 30 anni (al costo di un caffè al mese) ma in caso estremo se non volete prendere in considerazione questa soluzione sbloccate le assunzioni. Noi calabresi saremo costretti a pagare l'aumento delle addizionali IRAP E IRPEF oltre le altre tasse che aumenteranno automaticamente per il disavanzo di bilancio della gestione commissariale della sanità senza avere garantito un servizio sanitario degno di essere chiamato tale. Lo Stato ha la certezza che noi calabresi pagheremo il debito con le tasse che aumentano, ma noi abbiamo purtroppo anche la certezza che lo strumento commissariale non garantisce l'assistenza sanitaria.

Perché pagare adesso per avere assistenza forse tra 10 anni?Propongo di pagare adesso per avere assistenza subito, e questo può avvenire azzerando i vincoli del piano di rientro e del commissariamento".
Questo l'appello lanciato dal senatore azzurro Marco Siclari in una conferenza stampa a palazzo Madama organizzata da Forza Italia della quale si è fatto promotore contro il provvedimento del governo. Presente la capogruppo Anna Maria Bernini che apprezzando e rafforzando il lavoro svolto in Commissione Igiene e Sanità dal senatore Siclari ha definito un disastro un decreto nato da un'inchiesta giornalistica piuttosto che dalle molteplici segnalazioni istituzionali.
"Dobbiamo avere subito la possibilità di curarci e un super commissariamento dopo il fallimento totale di questi 12 anni sappiamo già che non potrà essere la soluzione - ha continuato SICLARI - Ed infatti nella relazione alla proposta di legge, il Governo scrive candidamente che: manca la continuità nell'erogazione delle prestazioni sanitarie afferenti ai livelli essenziali di assistenza e i limiti di spesa per le assunzioni di personale nell'ambito del Servizio sanitario nazionale hanno determinato il blocco del turn over e, quindi, la carenza del personale. Serve una risposta in termini di assistenza sanitaria termine che nel decreto rimane sconosciuto. Nel decreto salute del Governo non vi è traccia della parola "assistenza sanitaria", ha concluso il senatore azzurro.

Roma 14 maggio 2019

Letto 113 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Brutium Medaglia d'Oro Calabra 2019 a Siclari (FI): onorato e lavoro con la Calabria nel cuore

    "I calabresi hanno molto da dare in termini di solidarietà e di capacità ed è per questo che continuerò a lavorare mostrando al mondo intero la parte più nobile dei calabresi che vivono con onestà e sacrificio e sentono forte il desiderio di voler aiutare la nostra comunità e la nostra Calabria. Sono onorato di ricevere la Medaglia d'Oro Calabria è il riconoscimento che il Brutium conferisce a personalità nate in Calabria e che si sono distinte, in regione o fuori, con la loro vita e le loro opere onorando la loro Terra".
    Il senatore forzista Marco Siclari accoglie con emozione il premio che gli sarà conferito domani 27 giugno, alle ore 18, presso la sala protomoteca del Campidoglio durante la celebrazione della 53esima festa dei calabresi nel Mondo organizzata da Brutium. La cerimonia, presieduta dal Senatore Marco Siclari, alla presenza del Presidente dell'INPS Pasquale Tridico e del Direttore del Quotidiano del Sud Roberto Napoletano, avrà due momenti.

  • Siclari (FI) a Bussetti: serve maggiore impegno e risposte concrete

    «Ministro il suo impegno non è sufficiente, non da risposte concrete e oggi sull'adeguamento delle infrastrutture scolastiche prende tempo ma non si può procrastinare mettendo a rischio alunni, docenti e personale scolastico. La invito a lavorare e impegnarsi di più per sbloccare i fondi necessari. Faccia quello che ha chiesto ai calabresi».
    Il senatore Marco Siclari nella seduta odierna al Senato ha messo il Ministro Bussetti alle strette durante il question time interrogato sugli interventi di messa in sicurezza e adeguamento degli edifici scolastici.

  • Decreto Calabria, l’Ugl aspetta di valutare sul campo l’efficacia delle norme approvate

    “Il decreto Calabria è legge. Il Senato ha dato il definitivo via libera alla norma e per il ministro alla Salute Giulia Grillo si tratta di un passaggio epocale per la nostra Regione. L’Ugl attende di valutare sul campo l’efficacia delle norme approvate”. Ad affermarlo è il Segretario Generale della Ugl Calabria Ornella Cuzzupi che concede un’apertura di credito al governo nazionale guidato dal premier Giuseppe Conte. “Dopo anni di commissariamento che non hanno fatto altro che far aumentare il debito della sanità calabrese – dice Ornella Cuzzupi – siamo davanti ad un decreto di natura emergenziale che stringe ancora di più i parametri di controllo, estendendoli anche alla nomina dei manager delle Asp.

  • Decreto Calabria, Siclari (FI): delegazione ricevuta, felice di aver lanciato questa manifestazione

    «Abbiamo colpito nel segno. Dalla Calabria a Roma senza timore e, in poche ore, tutta la struttura sanità si è mossa e ha ascoltato una delegazione di professionisti e rappresentanti di categoria comprendendo che non si poteva più ignorare la protesta. Un successo la protesta e un fallimento questo decreto che per la sua formula d'urgenza non consente modifiche, offende la Calabria per la Procedura d'urgenza scelta dal Governo per deliberare senza possibilità di modificarlo anche volendo approvare gli emendamenti.
    Nonostante ciò vi è stato un grande successo».

  • Decreto Calabria, Siclari (FI) scrive al presidente Mattarella e ringrazia le tv calabresi per il supporto alla manifestazione

    "Dopo aver atteso invano la risposta del Ministro Grillo ai ripetuti appelli di presentarsi in Commissione Igiene e Sanità per confrontarci serenamente sulle necessarie modifiche per migliorare il decreto Calabria ho deciso di scrivere direttamente al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché il diritto alla salute è un diritto di tutti e non ha colore politico o di partito. Sono contento della risposta dei cittadini calabresi che domani saranno a Roma a chiedere di essere ascoltati dal Governo e, anche chi non potrà esserci sarà reso partecipe grazie a tutte le reti calabresi che hanno accettato il mio invito a trasmettere la diretta dei lavori di aula e della manifestazione a Piazza Montecitorio, con le reti unificate".

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.