:: Evidenza

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria si conferma all’avanguardia in tema di accessibilità e accoglienza, in collaborazione con i propri partner istituzionali. Giovedì 20...

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Regione Calabria prenderà parte, da giovedì a lunedì prossimo, alla dodicesima edizione di Salone del Gusto Terra Madre di Torino, la più importante manifestazione...

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

“Illustriamo oggi il progetto di rilancio del sistema aeroportuale calabrese. È stato un lavoro paziente, silenzioso che abbiamo portato avanti perché quello che ci interessano...

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

La circolare del Ministero dell’Interno “sull’occupazione arbitraria degli immobili” è un calcio ai principi costituzionali e internazionali che tutelano la dignità umana, oltre che una...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASiglata una convenzione tra il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza e l’Unicef

Siglata una convenzione tra il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza e l’Unicef

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 16 Aprile 2018 12:47

Reggio Calabria. Il garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, assieme al presidente uscente di Unicef Calabria, Francesco Samengo, delegato dal presidente del Comitato Italiano per l’Unicef, Giacomo Guerrera, e la coordinatrice del Programma Italia Unicef per bambini migranti e rifugiati, Anna Riatti, hanno siglato a Roma una convenzione avente per oggetto l’attivazione di una collaborazione

tra lo stesso Garante e l’Unicef per la realizzazione di corsi di formazione e/o aggiornamento e attività di supporto e monitoraggio per i tutori volontari per i minori stranieri non accompagnati
rientrante nell’ambito del progetto “Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia”. “Si tratta - spiega Marziale - di un ulteriore passo in avanti che la Calabria compie nel procedimento di accoglienza e tutela degli sventurati bambini e adolescenti che approdano nelle nostre coste, soli, stremati e senza alcun orientamento. Una Calabria che si distingue a livello nazionale ed europeo, essendo la regione che ha attivato per prima i corsi di formazione per tutori dei minori stranieri non accompagnati, dopo l’avvento della Legge Zampa, che affida ai Garanti il compito e ciò è stato possibile grazie all’instancabile dinamismo del comitato regionale Unicef guidato da Francesco Samengo. Ad oggi abbiamo provveduto a formare ben 160 persone, con il contributo anche dell’ufficio Migrantes dell’arcidiocesi di Cosenza. L’Unicef è stata la prima a far partire i corsi, d’intesa con il Garante e l’Università Mediterranea. L’accoglienza di questi ragazzi richiede conoscenza del fenomeno ed alta specializzazione che il presidente Samengo ha saputo puntigliosamente organizzare e mettere a disposizione del Garante, non solo in fase di formazione, ma soprattutto di costante aggiornamento e monitoraggio”. “Non v’è dubbio che la sinergia tra il Garante Antonio Marziale e l’Unicef calabrese - afferma Francesco Samengo - ha portato la Calabria a distinguersi in merito alla corretta applicazione della Legge Zampa, con prontezza e qualità, tra le prime realtà italiane ad attivarsi in questo senso. Un primato che rivendico e che su tutti i tavoli istituzionali viene riconosciuto ampiamente. Credo che alla base vi sia un sentimento degli attori di questa impresa umanitaria capace di amplificarsi nella società e generare ulteriori vocazioni. Il fenomeno delle migrazioni con minorenni loro malgrado protagonisti è destinato ad aumentare in maniera significativa ed allora a noi tutti il compito di agevolare non solo l’accoglienza, ma anche e soprattutto la corretta integrazione di queste creature che, scappando da fame, carestie e guerre, a dispetto delle chiacchiere, sono cittadini del mondo, secondo i dettami della Convenzione Onu sui Diritti del Fanciullo”.

Reggio Calabria 16 aprile 2018

Letto 119 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cambia e vai! Parte la Settimana Europea della Mobilità: tutte le iniziative

    Reggio Calabria. La mobilità sostenibile è al centro di eventi, manifestazioni e iniziative in calendario per l’edizione 2018 della Mobility week, organizzata in città dallo Europe Direct di Reggio Calabria – Assessorato alle Politiche Europee, con il supporto di Atam Spa. Con lo slogan “Cambia e vai” si invitano i cittadini a sperimentare misure di trasporto alternative all’automobile,

  • Anci Giovani, Laganà: "Protocollo con Anas per un grande intervento di manutenzione stradale"

    Reggio Calabria. "L’importante protocollo di intesa tra la città Metropolitana di Reggio Calabria, il Comune di Reggio Calabria e l’Anas è il risultato di un importante interlocuzione portata avanti dall’amministrazione Falcomatà e che realizza nei fatti quello che è il più grande intervento di messa in sicurezza, scarifica, messa in quota dei tombini, posa in opera di asfalto e

  • "Benvenuti in ricicleria": oggi nuovo appuntamento con l'associazione Cult3.0

    Reggio Calabria. Nuovo appuntamento con l’Associazione cult3.0 che oggi (martedì 18 settembre) alle 19:00 darà il benvenuto a soci e cittadini nella “Ricicleria sociale e solidale” del circolo culturale di via Glauco 15. Il portavoce dell’associazione, la giornalista Emilia Condarelli e il coordinatore di ReggioLab Giuseppe Pinto, illustreranno, in presenza dell’assessore ai Lavori

  • Parco Nazionale Aspromonte. Sorpreso ad appiccare incendio: deferito un bracciante

    Reggio Calabria. Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio coordinato dal Reparto Carabinieri del Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Carabinieri
    Parco di Gerace, hanno deferito G.R., 45enne, bracciante agricolo, per aver causato un incendio boschivo. In particolare, i Carabinieri, sorprendevano G.R. in località Cavaleri di Ciminà, il

  • Gli appuntamenti di oggi in città 18 settembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -ore 10 conferenza stampa Ordine dottori Commercialisti nella sede di Via Tommaso Campanella 38 nell’ambito dei 70anni di attività della sede reggina
    - alle ore 17,30 presso lo Spazio Open (Via Filippini 23/25 angolo Via Giudecca), l'Associazione Culturale Anassilaos, congiuntamente con lo Spazio Open, apre la propria attività autunnale dedicandolo alla mitica Fiat Panda

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.