unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICATaurianova, al via la realizzazione del tratto di rete fognaria in Contrada Pedazzo

Taurianova, al via la realizzazione del tratto di rete fognaria in Contrada Pedazzo

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 04 Febbraio 2019 13:37

TAURIANOVA Sarà realizzato, nell’ambito del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021, un nuovo tratto di rete fognaria in via Circonvallazione Nord e Strada Contrada Pedazzo. L’investimento di fondi del Bilancio comunale, per la realizzazione di quest’opera indispensabile al fine di garantire la regolare funzionalità delle condotte, è pari a 240mila euro. Il nuovo tratto di fognatura è stato progettato sulla base della tipologia e delle caratteristiche idrauliche di quello comunale già esistente.

Il progetto esecutivo – approvato nel dicembre 2018 – sviluppato dagli ingegneri Massimo Toscano e Luigi Caccamo, è stato avviato ai lavori su indirizzo dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti e con determinazione del Responsabile del Settore tecnico, l’architetto Giuseppe Cardona.

Dopo vari incontri tra i progettisti, il responsabile Cardona e la Giunta comunale, e dopo sopralluoghi sull’area di intervento, si è deciso di effettuare la condotta fognaria tra la via Francesco Sofia Alessio e la Circonvallazione Nord fino all’ingresso di Contrada Pedazzo.

«Un’altra importante opera pubblica sarà finalmente realizzata – afferma il sindaco Fabio Scionti – grazie alla collaborazione e al lavoro puntuale della Giunta e del Settore tecnico». «La rete fognaria ha un ruolo di primaria importanza per la salvaguarda del territorio e dell’ambiente – continua il primo cittadino -; il nuovo tratto che verrà realizzato riguarda una vasta area del territorio comunale dove saranno risolti definitivamente annosi problemi e disagi per i cittadini».


Taurianova, 4 febbraio 2019

Ufficio stampa
Comune di Taurianova

Letto 71 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Taurianova, l’assessore Raffaele Loprete è stato eletto nel direttivo Anci Giovani Calabria

    TAURIANOVA L’assessore Raffaele Loprete è stato eletto nel direttivo Anci Giovani Calabria. L’assemblea congressuale della sezione giovanile dell’associazione, che raggruppa sindaci e assessori della Calabria, ha eletto un nuovo coordinamento regionale che sarà guidato da Marco Porcaro. L’assemblea si è svolta lunedì scorso a Lamezia Terme, alla presenza del presidente di Anci Calabria, Gianluca Callipo. Con l'elezione del nuovo coordinamento si chiude definitivamente la fase commissariale che negli ultimi mesi ha caratterizzato Anci Giovani Calabria.

  • Controlli straordinari dei Carabinieri a Cittanova e Taurianova

    Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio a Cittanova e Taurianova finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, dei delitti in materia armi e delle condotte di guida in stato di alterazione psicofisica, che ha portato ad un arresto in flagranza di reato e al deferimento all’Autorità Giudiziaria di 6 persone, per i reati di porto abusivo di arma da sparo in luogo pubblico, di porto abusivo di armi bianche e di guida in stato di ebbrezza.
    In particolare, i Carabinieri della Stazione di Cittanova, hanno sorpreso un 63enne di Cittanova, a praticare l’attività venatoria in Contrada San Leone di Cittanova, sparando diversi colpi con un fucile cal. 12.

  • Taurianova, tre arresti per detenzione ai fini di spaccio di marijuana

    Durante gli scorsi giorni, nel corso di uno specifico servizio di prevenzione e repressione del consumo e lo smercio di sostanze stupefacenti nel territorio, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova, in due distinte occasioni, hanno arrestato tre persone per il reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana.
    In particolare, militari della Stazione Carabinieri di Taurianova, nel corso di un controllo di iniziativa presso il domicilio di un 21 enne di Taurianova, svolto assieme ai colleghi delle unità cinofile antidroga di Vibo Valentia, hanno trovato nascosti in camera da letto, circa 80 grammi di marijuana già suddivisa in 10 involucri di plastica, pronti alla vendita.

  • Taurianova, al via i lavori per la rete fognaria in via Circonvallazione sud

    TAURIANOVA Dopo un lungo iter progettuale, sarà finalmente realizzato un nuovo tratto di rete fognaria in via Circonvallazione Sud. L’importante intervento, nell’ambito del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021, riguarda un primo Stralcio di un più ampio progetto di “Realizzazione di un nuovo tratto di rete fognaria in via Circonvallazione Sud e Strada Contrada Sterpone”. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti, anche attraverso una puntuale e scrupolosa ricostruzione dei fondi del Bilancio comunale, ha inteso portare a termine l’iter per il compimento di questa importante opera pubblica.

  • San Giorgio Morgeto, cinque arresti per estorsione e lesioni

    Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato, in esecuzione di ordine per la carcerazione, cinque persone di San Giorgio Morgeto giudicati definitivamente responsabili dei reati di estorsione aggravata e lesioni personali aggravate.
    Il provvedimento restrittivo, eseguito dalla Stazione Carabinieri di San Giorgio Morgeto a carico di A.S., 41enne, G.A., 22enne, D.F., 28enne, V.A., 28enne, G.S. 59enne, tutti residenti a San Giorgio Morgeto e definitivamente condannati alla reclusione dai 4 ai 5 anni.
    All’esito di attività investigativa della Stazione infatti, è stato acclarato che i predetti, in concorso tra loro, nel 2015 avevano malmenato con schiaffi, pugni e calci e mediante un bastone metallico due cittadini del luogo, costringendoli anche a consegnare 1.500 euro in contanti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.