unci banner

:: NEWS

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Come è noto gli italiani a sud di Salerno non dispongono di un servizio di trasporto ferroviario confrontabile con le altre aree del Paese per l’assenza della cosiddetta alta velocità....

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Un convegno sul “Djembé” Giovedì 18 Luglio , alle ore 20.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, nella magnifica cornice della Terrazza. Il Convegno dedicato alla memoria del...

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Cade domani il cinquantesimo anniversario dall’allunaggio. Il 16 luglio del 1969, infatti, l’Apollo 11 viene lanciato da Cape Kennedy verso la Luna.Il lancio avvenne alle 15:32, ora italiana, con a...

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

In piazza Italia questa mattina la raccolta firme ed il sit-in a difesa dell'Hospice "Via delle Stelle" a rischio chiusura. Tante le voci espressione del territorio a dispetto di un...

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

Sarà la Calabria l’ottava regione toccata dal tour della Goletta verde di Legambiente, in viaggio dallo scorso 23 giugno lungo le coste italiane per monitorare la qualità delle acque, denunciare...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICATaurianova, i consiglieri Filippo Lazzaro e Maria Stella Morabito replicano al sindaco Scionti

Taurianova, i consiglieri Filippo Lazzaro e Maria Stella Morabito replicano al sindaco Scionti

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 22 Marzo 2019 23:31

Il Sindaco camaleontico continua a stupirci con effetti speciali, ed oggi si rivolge a noi chiedendoci di rivedere la nostra “posizione oltranzistica” in merito alla surroga del Consigliere dimissionario, lui che delle “posizioni oltranzistiche” potremmo dire che ne ha fatto una ragione di vita (politicamente parlando), sin da quando ci chiese (allora in quanto consiglieri di maggioranza) di approvare “senza se e senza ma” il bilancio 2016 preludio della voluta (da lui, con tanto di delega al bilancio) dichiarazione di dissesto finanziario del nostro Ente, essendosi ostinato a disattendere le chiare e ferme sollecitazioni della Corte dei Conti, con le gravi conseguenze che oggi iniziano a pesare sui cittadini e sull’economia locale.

In quei momenti il senso di responsabilità non lo ha accompagnato, risvegliandosi in lui soltanto oggi, in cui non trova più nessuno nella minoranza disposto a soccorrerlo nelle sue rocambolesche “operazioni politiche”.
Paradossalmente, oggi, l’ing. Scionti ricorda gli oneri che conseguono a carico del Comune nel caso in cui venga nominato un Commissario che provveda alla surroga, forse dimenticando che ha per sua scelta lui stesso già provocato la nomina di ben due commissari ad acta, incaricati dal TAR per dare esecuzione ad atti dovuti, derivanti da sentenze passate in giudicato, con pregiudizio in danno non solo dei cittadini creditori dell’Ente ancora insoddisfatti, ma anche delle casse comunali gravate da costi ben più consistenti a carico dell’inadempiente Comune, irresponsabilmente ignorate dal Primo Cittadino di Taurianova.
Sappiamo bene che il Sindaco tiene molto alla sua immagine fuori Taurianova e vorrebbe far credere che il suo è un esempio virtuoso di buona politica, improntata al confronto, al dialogo ed alla condivisione, ma se fosse stato così non avrebbe perso quattro consiglieri di maggioranza, ed anche quelli conquistati dalla minoranza, nonché i numerosi fans, giovani e meno giovani, che lo avevano appoggiato e sostenuto confidando nel miraggio del cambiamento.
Senza entrare nel merito, basta osservare le modalità in cui si svolgono le mattutine sedute del consiglio comunale per comprendere il “qualificato contesto politico” in cui siamo costretti a muoverci: tra il Sindaco, che appena prende la parola un consigliere di opposizione rivolgendosi a lui, si alza ed esce dall’aula, per rientrare solo ad intervento finito, ed il gioco dell’accensione e spegnimento dei microfoni attuato dal fedelissimo (oggi di Scionti, ieri di Biasi) presidente del Consiglio, che dirige a suo piacimento quello che dovrebbe essere un confronto democratico e dialettico per la gestione della cosa pubblica, ossia appartenente a tutti i cittadini, inserendo gli atti del consiglio come e quando gli pare (interpellanze, documenti, pareri dei revisori dei conti, rigetti della Corte dei Conti, etc. etc.).
Continua a non essere credibile il Sindaco nel richiamare, con la sua nota ai consiglieri di opposizione, l’importanza del Consiglio Comunale alla luce, ad esempio, del suo stesso atteggiamento a seguito delle dimissioni del vice-sindaco. Dimissioni che, infatti, sono state apprese da noi, consiglieri leggendone notizia su organi di informazione locale, ma mai comunicate formalmente al Consiglio Comunale in seduta, e nemmeno con trasmissione della lettera di dimissioni.
Riguardo all’invito rivoltoci, assicuriamo che sarà nostra cura approfondire i vari profili che il Sindaco richiama alla nostra attenzione, auspicando che egli faccia altrettanto, magari rispolverando tutte le norme al cui rispetto lo abbiamo richiamato negli ultimi tre anni.
Taurianova, 22.03.2019
Gli ex consiglieri di maggioranza
Filippo Lazzaro e Maria Stella Morabito

Letto 133 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'iniziativa "La Calabria cambia passo" fa tappa a Taurianova

    Il viaggio nel territorio del Presidente della Giunta regionale Mario Oliverio prevede nuova tappa per lunedì 8 luglio, ore 15.30, a Taurianova presso la sala convegni di Villa Zerbi. Il tema è quello della "Calabria cambia passo: i comuni protagonisti nella Piana di Gioia Tauro". E' la continuazione del percorso avviato a Soverato nelle scorse settimane insieme ai sindaci e agli amministratori di tutta la Calabria. La Giunta regionale sta raccontando "La Regione dei Comuni" condividendo con gli amministratori locali un insieme sistematico di contributi, che si è già trasformato in parte in opere e servizi per tutto il territorio regionale ed in particolare a supporto delle amministrazioni comunali.

  • Taurianova, controlli straordinari dei Carabinieri in questo fine settimana

    Durante la notte tra sabato e domenica, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio a Cittanova, in occasione di un evento organizzato nel territorio e attrattivo di centinaia di giovani, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e al contrasto delle condotte di guida in stato di alterazione psicofisica.
    Il servizio svolto dalle stazioni Carabinieri di Cittanova, Polistena e Cinquefrondi ha portato al deferimento all’autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza di 5 persone e al contestuale ritiro delle patenti.

  • Taurianova, sabato 1 giugno Congresso di fondazione della Sezione intercomunale ANPI

    Sabato 1 giugno 2019 si svolgerà il Congresso di fondazione della Sezione intercomunale ANPI di Taurianova, destinata ad accogliere gli iscritti dei Comuni di Taurianova, Cittanova, Gioia Tauro, Oppido, Rosarno, Rizziconi, San Ferdinando, Terranova Sappo Minulio. L’insediamento della Sezione è stato deciso, come previsto dallo Statuto Nazionale, dal Comitato Provinciale di Reggio Calabria, che, nella riunione del 13 maggio 2019 ha condiviso e accolto le richieste dei “fiduciari” ANPI dei comuni interessati.

  • Taurianova, sottoposto a sequestro il patrimonio di un imprenditore del valore di 13mln di euro

    Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, hanno eseguito un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria - presieduta dalla Dott.ssa Ornella Pastore - su richiesta del Procuratore Aggiunto Calogero Gaetano Paci e del Sostituto Procuratore Giulia Pantano, che dispone l’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro su compendi societari, beni immobili e rapporti finanziari per un valore complessivo stimato superiore a 13 milioni di euro.

  • Controlli straordinari dei Carabinieri a Taurianova 13 maggio 2019

    Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio al fine di prevenire e reprimere i reati predatori e in materia di armi, il fenomeno della guida in stato di alterazione e finalizzato a verificare il rispetto della normativa sul lavoro e sulla sicurezza alimentareda parte degli esercizi pubblici.
    Il servizio, svolto a Taurianova, Cittanova e Polistena con il supporto dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Reggio Calabria, ha portato a 5 deferimenti in stato di libertà per reati contro il patrimonio, guida in stato di ebbrezza e per possesso ingiustificato di armi, nonché a sanzionare e sospendere l’attività di due esercizi commerciali per impiego di lavoratori in nero.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.