unci banner

:: NEWS

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Al Chiostro di San Giorgio al Corso ha risuonato la poesia magica di Eliot in una produzione dell’Associazione Anassilaos nell’ambito delle manifestazioni estive. Daniela Scuncia (che ne ha anche curato...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit –...

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Ricordi emozionanti, riflessioni e ottimistiche proiezioni future al “Premio Sant’Ilario 2019”, il riconoscimento voluto dall’amministrazione comunale per raccontare il territorio attraverso i suoi protagonisti. Così dalla piccola cittadina jonica l’onda...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICATaverriti e Sera: "Solidarietà ai lavoratori dell'Hospice di via delle Stelle"

Taverriti e Sera: "Solidarietà ai lavoratori dell'Hospice di via delle Stelle"

Pubblicato in POLITICA Domenica, 14 Luglio 2019 09:19

Come già annunciato, gli effetti nefasti della paralisi della Sanità dell'ASP della Città Metropolitana di Reggio Calabria, dei servizi sanitari e socio sanitari si sta concretizzando in chiusura di reparti ridimensionamento di servizi, ma ancora più grave si sta riversando su tutte quelle aziende/cooperative in convenzione con l'ASP, che hanno sempre garantito l'attività loro affidata. Così dichiarano il Segretario Generale della CISL FP di Reggio Calabria Vincenzo Sera ed il Responsabile Aziendale dell'Asp di Reggio Calabria. I servizi sanitari e socio sanitari fin oggi garantiti, continuano Sera e Taverriti, in termini di prestazioni e qualità è stato possibile garantirli, esclusivamente, grazie alla dedizione ed alla professionalità degli operatori sanitari e non, a fronte di una totale mancanza di una vera e qualificata Governance.

La vicenda dell’ Hospice di Reggio Calabria, della annunciata chiusura sta destando molto preoccupazione, troppo importante il servizio offerto dalla struttura Hospice “Via delle Stelle” di Reggio Calabria ad un utenza particolarmente vulnerabile e bisognosa di un’adeguata assistenza per rischiare di perdere tutto per questioni gestionali.
Oggi pur non entrando nel merito di ciò che si sta concretizzando, si vuole dichiarare la vicinanza a tutti i lavoratori e la presenza a tutte le manifestazioni che si vorranno intraprendere per cercare di salvare la struttura.
Non si può far chiudere una realtà quale “L’Hospice di via delle Stelle che è l’unica struttura, che in provincia di Reggio Calabria con i suoi 10 posti letto e con il servizio di assistenza domiciliare eroga ai malati oncologico terminali quelle cosiddette “cure palliative” che rendono meno difficili i momenti di sofferenza per gli ammalati e per i loro familiari.

E’ pacifico che, per scongiurare l’interruzione dei delicati servizi e garantire i livelli occupazionali futuri, sia innanzitutto necessario sottoscrivere il contratto.

Premessa indispensabile che presuppone la continuazione dei servizi ed il mantenimento dei livelli occupazionali.
Certi, continuano Sera e Taverriti, che la sensibilità della Commissione Straordinaria come già manifestato, darà una risposta garantendo sia il livello occupazionale che le prestazioni sanitarie ai degenti.
La Cisl Fp di Reggio Calabria, intende manifestare il proprio supporto ai lavoratori che da sempre operano con impegno e professionalità per garantire quello che è considerato un servizio d’eccellenza dell’intera sanità locale.
Alla Commissione Straordinaria, si chiede l’immediata attivazione di un tavolo di confronto presso l’ASP con i vertici della Fondazione, al fine di trovare la migliore soluzione e scongiurare la chiusura.

Il Segretario Aziendale SAS Reggio Cal Il Segretario Generale CISL FP
Salvatore Taverriti Vincenzo Sera

Rc 14 luglio 2019

Letto 155 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rosy Perrone: “Bene il credito d’imposta per la Zes, ma da subito la si riempia di contenuti”

    Dal 25 settembre per la Zona economica speciale di Gioia Tauro un'occasione importante: sarà disponibile il credito di imposta in maniera automatica per tutte le imprese che vorranno investire nel suo perimetro. Uno strumento cardine per l'effettivo rilancio di un'area da decenni martoriata.
    Il Governo ha fatto la sua parte, adesso subito a lavoro per creare le adeguate condizioni di futuro, dal punto di vista economico e soprattutto sociale. Indispensabile per la nostra terra.

  • Hospice, CISL: garantire la continuità del servizio, con procedure chiare nell’interesse dei lavoratori e degli ammalati

    L’Hospice non chiuderà. Almeno per tutto l’anno in corso. Certamente un sospiro di sollievo per operatori e professionisti che garantiscono un servizio di conforto e di assistenza con cure palliative indispensabili a chi è costretto ad affrontare la sua ultima sfida con la vita. L’Asp deve promuovere e tutelare strutture riconosciute da tutti per la loro eccellenza di prestazioni, come quella dell’Hospice ed in questo caso deve farlo garantendo un accordo che permetta di proseguire nella loro assistenza, gli ammalati. Deve riconoscere il valore inestimabile, non solo assistenziale ma anche e soprattutto umano. Ma con altrettanta fermezza, crediamo che questo servizio debba essere svolto attraverso parametri chiari, netti e ben circoscritti, che non lascino spazio ad una approssimativa amministrazione.

  • I Consulenti del Lavoro intervengono sulla questione Hospice

    I Consulenti del Lavoro della provincia di Reggio Calabria, insieme a tutte le articolazioni sindacali ed associative, intendono esprimere grande preoccupazione rispetto alla chiusura dell’ Hospice reggino.
    “La struttura di Via delle Stelle, aldilà dei tecnicismi burocratici che non possono e non devono passare in secondo piano, ha un alto impatto sociale per il nostro territorio rappresentando, in molti casi, l’unica possibilità per i pazienti terminali ed i loro congiunti per affrontare con dignità un momento così difficile. La fine della vita, infatti, è un momento che ognuno vive in modo diverso: ogni individuo ha esigenze differenti, sia per quanto riguarda l’informazione sia per quanto concerne il sostegno fisico e psicologico. I pazienti ed i familiari, fino ad oggi, presso la struttura di via delle stelle hanno trovato risposte a domande e preoccupazioni da un team di professionisti che hanno sempre messo al centro l’uomo e la sua dignità aldilà degli aspetti meramente sanitari.

  • Hospice, Siclari (FI) non è ottimista sulle notizie che arrivano da Roma

    Ennesimo "nulla di fatto" del Governo che certificherà la perdita di una struttura di eccellenza. Il Sottosegretario Armando Bartolazzi risponde all'interrogazione parlamentare del collega Francesco Cannizzaro senza dare alcuna nuova notizia dichiarando soltanto che sarà mantenuta la continuità dell'Hospice tramite la ASP ed è proprio ciò che occorre scongiurare. Mi domando: come fa la ASP di RC che sta dichiarando "il dissesto della stessa" a gestire l'Hospice garantendo la stessa qualità assistenziale che viene data adesso ai pazienti e alle loro famiglie? Bartolazzi dichiara che il commissario ad acta ha comunicato di aver convocato uno specifico tavolo tecnico per il prossimo 23 luglio, già calendarizzata da giorni, che ha pagato l'ordinario ma non fa alcun cenno ai pagamenti dei costi extra budget sostenuti e Documentati dalla Fondazione e per i quali la Fondazione rischia di chiudere.

  • Hospice, interviene il presidente Mario Oliverio: "Struttura indispensabile"

    "Ritengo ormai non più rinviabile un definitivo intervento che consenta all'Hospice di Reggio Calabria di continuare ed ampliare le proprie attività e la propria funzione nel campo delle cure palliative, un ambito di dolore e di sofferenza per i pazienti e le loro famiglie".
    E' quanto afferma, in una nota, il presidente della Regione, Mario Oliverio. "Nei mesi scorsi -prosegue- ho avuto modo di visitare l'Hospice e di incontrare il presidente, dott. Vincenzo Trapani Lombardo e il suo staff, ed ho avuto modo di apprezzare una meritoria attività ed una eccellenza sanitaria che, giustamente, trova grande solidarietà e sostegno in tutti i settori sociali della provincia di Reggio Calabria. Ho dato mandato al direttore del Dipartimento della Salute, dott. Antonio Belcastro, di seguire con particolare attenzione le problematiche dell'Hospice ed in tal senso si è svolta già una prima riunione di verifica e di approfondimento della situazione".

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.