unci banner

:: NEWS

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

«Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento...

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

di Tatiana Muraca - Siamo nel vivo dell’estate e tra salsedine, umidità e cambi repentini di temperature, sono i capelli di una donna a risentirne maggiormente. L’immagine, si sa, fa...

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Dichiarazione di Aldo Libri, Segretario del SUL Calabria: Diverse Organizzazioni Sindacali hanno proclamato lo stato d'agitazione a Villa Aurora, dopo aver inutilmente e ripetutamente provato ad intavolare un confronto che...

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

La parola d’ordine della riflessione politica e istituzionale, a latere della conferenza stampa di presentazione del ricco programma della XXI edizione del Kaulonia Tarantella Festival è: “programmazione”. Il KTF ha...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAUna delegazione dell’Associazione Pro San Gregorio ricevuta dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto

Una delegazione dell’Associazione Pro San Gregorio ricevuta dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 17 Giugno 2019 18:53

Questa mattina una delegazione guidata dal Presidente dell'associazione Pro San Gregorio Cav. Ettore Errigo, e affiancata da un rappresentante del comitato industriali di San Gregorio, un rappresentante degli esercenti, un rappresentante del gruppo parrocchiale, un genitore in rappresentanza del mondo scolastico e dei minori, sono stati ricevuti dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto il quale, ad ogni buon fine, ha inteso estendere la partecipazione al Vicesindaco di Reggio Calabria, Armando Neri (delegato all’emergenza rifiuti) e al Consigliere Comunale Antonio Ruvolo.

Al centro delle tematiche, come era prevedibile, vi è l’emergenza igenico - sanitaria dell’area sud della città, che documentata e messa ad ulteriore conoscenza della menzionata Autorità regionale, ha trovato celermente un interessato riscontro da parte del Presidente.
L’Associazione Pro San Gregorio, che nelle ultime settimane ha dato eco ai bisogni della collettività tutta, si è finalmente palesata alle istituzioni e all’opinione pubblica, distinguendosi subito sia per efficacia che per due aspetti innovativi.
Il primo è quello di aver coinvolto da subito tutti i settori, civili, industriali ed aggregativi del paese.
Il secondo è riferito al fatto che non ha solo manifestato i gravi problemi che degradano il paese, ma ha subito proposto delle soluzioni.
Si è pertanto consolidata l’idea che:
- un intervento di bonifica è quanto mai necessario ed urgente (condivisa ed assicurata dal Vice Sindaco);
- l’attività di persecuzione dell’abbandono dei rifiuti e l’ancor più grave incendio sono quanto mai da potenziare;
- il tutto debba essere rafforzato da una condivisa riqualificazione dell’area industriale e commerciale di San Gregorio.
In merito veniva rappresentato che c’è una grande arteria stradale che cintura i nuovi mercati generali completata al “93%”(ndr.), il cui destino vorremmo fosse nuovamente disgiunto dalle vicende giudiziarie del centro agroalimentare, e di cui in queste ore se ne apprende peraltro il deposito del collaudo stradale. Strada che dalla rotatoria di San Gregorio porta direttamente nel cuore nell’area industriale, attraversando tonnellate di rifiuti “sospesi” sulla testa del paese.
Aprire questa strada è una priorità!
Il dirottamento del transito del traffico pesante rispetto a quello ordinario, l’illuminazione, la “norma-lizzazione” innegabilmente riqualificherebbero l’area, rendendo l’abbandono dei rifiuti tanto impegnativo quanto lo sarebbe in altre vie normalmente percorse dagli stessi scellerati “assassini”, con ulteriori riflessi positivi sulla sicurezza urbana, che ad oggi, stante la mancanza di illuminazione pubblica, favorisce il perpetrarsi di reati di furto e rapina nelle sottostanti abitazioni.
Inoltre, si preserverebbe il paese dal quotidiano maltrattamento del traffico pesante che attualmente ostruisce l’unica via di “fuga” di una comunità stretta fra 2 fiumare alluvionali e oppressa da una discarica a cielo aperto. Le piogge autunnali si preannunciano …a due strappi di calendario... e porterebbero tutti i rifiuti a mare!!!
Pertanto dall’incontro di oggi il Presidente si è riproposto di farne scaturire un sopralluogo sul posto, in cui interverranno necessariamente rappresentati Corap (ex A.S.I), i delegati del Comune di Reggio Calabria e l’associazione Pro San Gregorio.
L’associazione vuole riaffermare che tale iniziativa, distinguendo il traffico civile da quello industriale-commerciale, potenzierebbe in termini di efficienza tutte le attività coesistenti sullo stesso territorio, afferendo un riscontro soprattutto sulla tematica della sicurezza, tout court, nonché stradale e di Protezione Civile.
Nell’ambito dell’incontro inoltre, il rappresentante dell’Amministrazione Comunale ha fatto gradito accenno alla conclusione dell’iter amministrativo riguardante la strada di comunicazione fra le officine O.M.E.C.A. e la via Nazionale San Gregorio, preannunciando la prossima messa in gara di appalto dei lavori di esecuzione della stessa.
Tale positività, ambientata nella cortese ospitalità dei locali di Palazzo Campanella, attende il fattivo riscontro dei nostri interlocutori istituzionali, e l’associazione Pro San Gregorio non si esimerà dal puntare il proprio riflettore sulle varie problematiche sociali e sulle gravi responsabilità ambientali ed erariali, che ad oggi non hanno saputo o voluto arginare questo scempio umano, sia esso riconducibile a condotte di malaffare che di inciviltà soggettiva e diffusa.
L’Associazione Pro San Gregorio è determinata a tutelare i propri interessi, forte del sereno supporto della sua “sana” comunità (si attendono riscontri statistici sull’incidentalità tumorale nella zona), e la determinazione di chi ha ritrovato la forza di reagire.
Marianna Errigo

Rc 17 giugno 2019

Letto 148 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Presidente dell’Associazione Pro San Gregorio Ettore Errigo ricevuto dal Sindaco Falcomatà

    Il presidente dell’Associazione Pro San Gregorio, Cav. Ettore Errigo, ha incontrato questa mattina, a Palazzo San Giorgio, il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Avv. Giuseppe Falcomatà, per mettere in luce l’urgenza di risolvere alcune criticità del paese di San Gregorio, evidenziando al tempo stesso le potenzialità del territorio. Il Cav. Errigo ha consegnato al Sindaco un documento redatto per sintetizzare punti di debolezza e di forza dell’intero comprensorio di riferimento chiedendo un rapido intervento dell’amministrazione reggina.

  • Cordoglio del presidente Irto per la scomparsa dell'on. Mimmo Bova

    “Mimmo Bova e’ stato un uomo coerente, una persona perbene, e ha rappresentato il volto pulito della politica e della Calabria”. E’ quanto afferma il presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto, dopo aver appreso della scomparsa dell’ex parlamentare ed ex consigliere regionale di Roccella Jonica. “Mimmo e’ stato uno dei protagonisti della storia politica della nostra regione, nella quale si e’ sempre distinto per la signorilita’ che ha accompagnato le sue battaglie a tutela dei diritti, a sostegno degli ultimi e soprattutto a favore della sua terra, la Locride, che ha profondamente amato e per la quale non ha lesinato mai impegno e passione. Per me - aggiunge Nicola Irto - Bova era un punto di riferimento per la lucidita’ dell’analisi, il rigore dell’impostazione politica, l’equilibrio e la mitezza che lo caratterizzavano. Con lui - conclude Irto - se ne va un pezzo di storia della sinistra della Locride”.

  • Il cordoglio del presidente Irto per la scomparsa del prof. Enrico Costa

    "Sono addolorato. Profondamente. Oggi ho perso un maestro e un amico sincero. Ed è difficile per me, in questo momento, fare i conti con la commozione". E' quanto afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, dopo aver appreso della scomparsa del professore Enrico Costa, docente emerito di Urbanistica dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria. Per Irto, Costa era "un punto di riferimento umano e culturale, che ha inciso molto nella mia formazione. Aveva una personalità straordinaria, complessa, poliedrica, che ha dato tanto alla città di Reggio e all'Università Mediterranea".

  • Ricerca Svimez su Calabria, Irto: "Intraprendenza dei giovani è speranza per la regione"

    “C'è qualcosa, nella nostra regione, che sta cambiando rapidamente. È la mentalità dei giovani, che hanno voglia di mettersi in discussione, di fare impresa, di essere artefici del loro futuro e di farlo nel rispetto delle regole e del mercato. Soprattutto nei settori dell'agricoltura, dell'agroalimentare, del turismo, dei servizi e dell'innovazione tecnologica, si respira un'aria diversa. È questo clima che non deve farci perdere la speranza”. Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, è intervenuto così durante i lavori di presentazione della ricerca elaborata dalla Svimez dal titolo “Calabria: regione aperta. Verso la rete dei giovani talenti”. L'evento si è svolto a palazzo Tommaso Campanella, alla presenza – tra gli altri – del presidente di Svimez, Adriano Giannola, del consigliere dello stesso organismo, Pino Soriero, e del presidente dell'Associazione degli ex consiglieri regionali della Calabria, Stefano Priolo.

  • Il presidente Irto ha ricevuto il console generale d'Albania

    Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, ha ricevuto questa mattina il console generale della Repubblica d'Albania in Italia, Adrian Haskaj. Il rappresentante diplomatico è stato accompagnato a palazzo Tommaso Campanella da una delegazione di imprenditori guidata dal presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera. Nel corso del colloquio è emersa la disponibilità a rafforzare i rapporti di collaborazione, soprattutto in campo culturale e commerciale, tra la comunità calabrese e l'Albania nel segno di una condivisione di interessi che, rafforzando la presenza internazionale delle imprese reggine all'estero, contribuisca allo sviluppo di entrambe le comunità.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.