unci banner

:: Evidenza

Il Questore Raffaele Grassi saluta la città di Reggio Calabria

Il Questore Raffaele Grassi saluta la città di Reggio Calabria

Il Questore Raffaele Grassi lascia la città. “Sono stati quattro anni particolarmente intensi, ha detto incontrando la stampa. Nel mio mandato ho messo il cittadino al centro del nostro operato perché lo ritengo il primo...

PFF: il film collettivo 13.11 su migrazioni e attentati di Parigi del 2015, in prima regionale a Reggio

PFF: il film collettivo 13.11 su migrazioni e attentati di Parigi del 2015, in prima regionale a Reggio

Uno scrigno di storie che rivelano sogni e bisogni, desideri e difficoltà tratteggiando una dimensione caleidoscopica e complessa del fenomeno che ha sempre scandito la storia dell’umanità quale quello delle Migrazioni. Storie accomunate da una...

Autorità portuale di Gioia: incontro con il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo

Autorità portuale di Gioia: incontro con il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo

Reggio Calabria. Per conoscere le strategie di sviluppo portuale e le aree del retro porto dello scalo di Gioia Tauro, il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo Mitsubishi UFJ, Kaneyuki Iseda, accompagnato dai...

Falcomatà: “Conte venga a Reggio per CdM, evitare dissesto e rilanciare porto di Gioia Tauro”

Falcomatà: “Conte venga a Reggio per CdM, evitare dissesto e rilanciare porto di Gioia Tauro”

Reggio Calabria. “Il premier Giuseppe Conte venga a Reggio Calabria con una strategia precisa che ci consenta di evitare l’ipotesi di dissesto del Comune capoluogo e con un piano di sviluppo del porto di Gioia...

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Divulgare, far conoscere, promuovere e confrontarsi. Hanno preso il via gli “Incontri di Natura”, ciclo di eventi organizzati per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco dell’Aspromonte che si terranno a Reggio Calabria dal mese di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAUSB: importante incontro con Scura sulle strutture psichiatriche reggine

USB: importante incontro con Scura sulle strutture psichiatriche reggine

Pubblicato in POLITICA Martedì, 13 Novembre 2018 18:55

Finalmente si è tenuto il tanto atteso incontro con il Commissario straordinario alla sanità Massimo Scura sull’annosa vicenda delle strutture psichiatriche reggine, incontro “strappato” a seguito dell’ennesima mobilitazione dei lavoratori, dei familiari dei pazienti e dell’USB dello scorso 30 ottobre.
È stata discussione cui non sono mancati scambi un po' accesi, viste le problematiche messe sul tavolo e vista l’esasperazione dei lavoratori che da diversi mesi continuano a mantenere servizi e assistenza ai malati, senza ricevere il dovuto stipendio.

Riconosciamo all’ing.Scura la volontà di arrivare alla chiusura di questa spiacevole situazione, soprattutto per quanto riguarda il pagamento delle somme dovute alle cooperative. Certo rimane la questione degli accreditamenti e della riapertura dei ricoveri e, dal nostro punto di vista, su questo versante si sarebbe potuto ulteriormente accelerare, considerando che la road map proposta dal Commissario ripropone dei passaggi già effettuati e sui quali si sarebbe potuto sorvolare.
Come USB riteniamo comunque l’incontro di oggi importante per il superamento delle principali problematiche. Naturalmente vigileremo affinché siano rispettati gli impegni presi e si proceda su un percorso che possa finalmente portare alla normalità un servizio così delicato e importante per tutta la città metropolitana di Reggio Calabria.
Reggio Calabria, 13.11.2018

USB Lavoro Privato - Reggio Calabria

Letto 163 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Strutture Psichiatriche ASP 5 Reggio Calabria, l'UNCI chiede un incontro urgente ai Commissari

    Questa organizzazione di rappresentanza delle cooperazione sociale segnala alle SS.LL. la preoccupante situazione in cui versa la residenzialità psichiatrica nella provincia di Reggio Calabria ch, a tuttoggi, accredita dall’ASP 5 tre mensilità, nonostante l’attività delegata sia stia stata erogata e continua ad essere svolta, a beneficio di oltre 170 degenti in atto ricoverati nelle stesse.
    Si tratta di comunità a gestione mista e all’interno delle quali l’ASP è presente con il proprio responsabile medico e con personale infermieristico, detenendo anche la responsabilità medica e gestendo ammissioni e dimissioni.
    Le cooperative sociali, operanti all’interno di tali comunità gestiscono le rimanenti attività non sanitarie, in maniera continuativa già dal 1990.

  • San Ferdinando, USB: "La peggiore smentita alle vanterie di Salvini"

    Reggio Calabria. "Un altro bracciante è morto questa mattina a San Ferdinando, bruciato vivo in un rogo nella “nuova” tendopoli. Cioè quella costruita con la controfirma dello Stato e degli enti locali. Chiediamo che sia fatta piena luce sulle circostanze di questa tragedia. È la peggiore conferma agli allarmi inascoltati dell’Unione Sindacale di Base, che da anni si batte affinché la

  • I lavoratori psichiatrici chiedono incontro urgente alla Commissione straordinaria Asp e proclamano lo stato di agitazione

    Nella giornata di ieri, nella sede della USB Reggio Calabria, si è tenuto un incontro degli operatori delle strutture psichiatriche reggine che fanno riferimento alla stessa USB e al Coo.la.p. Con il cambio ai vertici della struttura commissariale tra l’Ing.Scura e il Gen.Cotticelli e il recente commissariamento per mafia dell’Asp 5, i lavoratori psichiatrici temono fortemente che il frutto delle loro mobilitazioni degli scorsi mesi possa sfumare in questo clima di incertezza.

  • Sgombero San Ferdinando: USB lancia un appello alla Regione per il riutilizzo delle case vuote

    Reggio Calabria. Stamattina si è tenuto un incontro tra l’Unione Sindacale di Base e il prefetto di Reggio Calabria sull’imminente sgombero della baraccopoli di San Ferdinando. È stata l’occasione per ribadire la nostra totale contrarietà alle modalità scelte per attuare questo sgombero, motivata da posizioni che la Prefettura reggina ben conosce da tempo. Nessuno

  • San Ferdinando, USB: uno sgombero propagandistico che non risolve nulla

    Reggio Calabria. "Era nell’aria, perché lo aveva annunciato Salvini dopo l’ultimo incendio che a San Ferdinando ha causato la morte di Moussa Ba. E, come si sa, ogni desiderio del nuovo uomo della provvidenza è un ordine. Ma l’accelerazione degli ultimi giorni sullo sgombero della baraccopoli lascia quanto meno perplessi, per i modi con cui si sta attuando e, soprattutto,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.