unci banner

:: NEWS

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAVilla San Giovanni, all'Istituto Comprensivo "Giovanni XXII" prende il via il progetto "Vediamoci con...l'Ottico"

Villa San Giovanni, all'Istituto Comprensivo "Giovanni XXII" prende il via il progetto "Vediamoci con...l'Ottico"

Pubblicato in POLITICA Martedì, 12 Febbraio 2019 18:22

Si è tenuto oggi presso l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXII” un importante incontro per l’avvio del progetto “VEDIAMOCI con…L’OTTICO”, a cui hanno preso parte oltre alla dirigente scolastica Grazia Maria Trecroci, anche il Sindaco Giovanni Siclari, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sonia Labate, il Responsabile dell’Unione Nazionale Consumatori Tullio Caracciolo e gli Ottici Optometristi Loredana Faga, Benedetta Greco e Federica Greco.

Congratulazioni sono state espresse dell’Amministrazione comunale di Villa San Giovanni con in testa il Sindaco Giovanni Siclari e Vicesindaco e Assessore alla Salute Maria Grazia Richichi, e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Sonia Labate, per progetto “VEDIAMOCI con…L’OTTICO” che per il corrente anno scolastico prenderà il via lunedì prossimo 18 febbraio 2019.

Una iniziativa che come hanno ricordato i presenti ha riscosso enorme successo anche nel 2015, grazie all’Assessorato alla Sanità del Comune di Villa San Giovanni, allora guidato dal dottor Francesco Romanzi ed alla collaborazione degli Ottici della Città di Villa San Giovanni e dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII - Caminiti”.

Il progetto “VEDIAMOCI con…L’OTTICO”, fortemente voluto dall’ Unione Nazionale Consumatori, Istituto Cenide, Ottica Faga e dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII-Caminiti, vedrà impegnate gratuitamente le dottoresse Loredana Faga, Benedetta Greco e Federerica Greco (Ottici Optometristi) e potrà contatare sul patrocinio gratuito del Comune di Villa San Giovanni .

Proposto quest’anno in una veste essenzialmente rinnovata -ha affermato Loredana Faga - è volto come sempre a realizzare un Test gratuito del campo visivo agli alunni delle Scuole Elementari e Medie, cui i genitori abbia fornito il consenso.

L’iniziativa – ha dichiarato il Vicesindaco e Assessore alla Salute, Maria Grazia Richichi - mira a collocarsi nella più ampia e auspicata attività di prevenzione in campo sanitario e nello specifico nella prevenzione di eventuali patologie o disturbi della vista che spesso possono incidere anche sulla capacità di apprendimento dei ragazzi in età scolare.

Per Graziella Trecroci dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII- Caminiti”, beneficiari potrebbero essere oltre mille allievi delle classi prime, seconde, terze della scuola secondaria e alle classi della scuola primaria dei plessi di Villa Centro, Cannitello per la Scuola Media e Villa Centro, Pezzo, Cannitello e Acciarello per le Elementari ed anche per tali ragioni il progetto presenta molteplici utilità, oltre che potrebbe risultare utile anche ad evidenziare e segnalare alle famiglie, ove necessario, l’eventuale necessità di sottoporre i ragazzi ad una visita oculistica.

Un’iniziativa che si pone anche come scopo l’attività di ricerca-azione, finalizzata alla valutazione di eventuali disturbi della rifrazione e della motilità oculare, per Benedetta e Federica Greco.

Lo screening verrà effettuato gratuitamente dalle optometriste Dr.ssa Loredana Faga, Benedetta Greco e Federica Greco, sulla base di una serie di prove oggettive e non. I risultati verranno comunicati alle famiglie. Inoltre, i dati raccolti potranno costituire un primo passo verso attività di studio e di ricerca, e saranno trattati nel loro insieme e a livello statistico e nel rispetto più assoluto della privacy di ogni singolo alunno.

Nessun costo quindi a carico dei ragazzi e delle loro famiglie – ha affermato soddisfatta l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sonia Labate - per un importante attività di prevenzione che potrebbe, evidenziare eventuali sospette patologie o disturbi che influenzano l’apparato visivo, permettere ai genitori di far sottoporre, per tempo, i ragazzi ad esami specialistici realizzati da professionisti quali appunto medici-oculistici, in altre parole permettere di prevenire ed intervenire per tempo.

Soddisfatto anche il Responsabile dell’Unione Nazionale Consumatori di Villa San Giovanni Tullio Caracciolo, secondo il quale per la buona riuscita del progetto è fondamentale l’impegno tutti i soggetti coinvolti, dall’istituzione scolastica con i docenti in testa sino agli Ottici, ma è indispensabile la collaborazione dei genitori e dei ragazzi che sono i veri beneficiari dell’iniziativa.

Villa San Giovanni 12 febbraio 2019

Letto 385 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

    «Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è il primo nel Sud Italia ad aver sposato un progetto, l'Asse.Co (Asseverazione Contributiva), che è rilasciata dai Consulenti del Lavoro per certificare la regolarità delle imprese nella gestione dei rapporti di lavoro e, al tempo stesso, promuovere e diffondere la cultura della legalità. Fa onore a questo Comune avere un primato così importante e ci auguriamo che sia di esempio per costruire sempre più percorsi di legalità perché ci vuole coraggio a distinguersi e fare la differenza. In tal senso mi fa piacere anticipare che abbiamo intenzione di continuare questa collaborazione con il Comune di Villa con dei percorsi all'interno delle scuole che vedranno protagonisti i ragazzi e la divulgazione della legalità come pilastro portante anche e soprattutto nel mondo del lavoro».

  • Villa: sostegno alle famiglie, per il pagamento delle rette degli asili nido, con bambini fino a 36 mesi

    Un riconoscimento economico utilizzabile per la riduzione delle rette, presso i servizi per l’infanzia (nidi e micronidi), con l’erogazione di buoni a sostegno delle famiglie, grazie alle risorse dei fondi PAC per la prima infanzia. A comunicarlo, con entusiasmo, è Maria grazia Richichi Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni, ente capofila dell’Ambito Territoriale 14. I voucher sono utilizzabili presso Strutture autorizzate al funzionamento ed accreditate dall’Ambito 14, ovvero presso i Comuni di Bagnara Calabra, Calanna, Campo Calabro, Fiumara, Laganadi, San Procopio, San Roberto, Sant’Alessio, Sant’Eufemia, Santo Stefano, Scilla, Sinopoli e Villa San Giovanni.

  • Villa San Giovanni, installate nuove "fototrappole" contro l'abbandono dei rifiuti

    La pulizia e il decoro urbano sono un pallino dell’amministrazione guidata da Giovanni Siclari e, pur ammettendo i limiti e le difficoltà, il sindaco ha ufficialmente dichiarato guerra a chi sporca Villa San Giovanni senza alcun rispetto nei confronti dei cittadini e di quanti, invece, si adoperano per lasciare pulita e decorosa la città. Il primo cittadino lo aveva annunciato e ha mantenuto la promessa: le fototrappole sono state installate e sono in funzione, adesso chi getterà i rifiuti senza differenziare per strada o creerà micro discariche non avrà scampo.

  • Villa, il sindaco Siclari scrive alla Regione per l'attivazione delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria

    Lo aveva annunciato in Consiglio Comunale e, come da impegni presi con CoSaVi, in sinergia con l’assessore all’ambiente Pietro Caminiti, il primo cittadino Giovanni Siclari ha scritto alla Regione Calabria per chiedere l’immediata riattivazione delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria a Villa San Giovanni. Continua, dunque, dopo il blocco delle autorizzazioni all’installazione di antenne, l’azione concreta del sindaco e dell’amministrazione a tutela della salute dei cittadini.
    «Si tratta di azioni concrete – ha chiarito il sindaco – perché intendiamo tutelare con ogni mezzo necessario la salute dei cittadini ma, considerando che il servizio di attraversamento dello Stretto non è ad appannaggio della nostra città ma garantisce un collegamento fondamentale per tutto il paese, e che sono stati superati i limiti di soglia che prevedono l’intervento diretto della Regione, ho scritto affinchè in modo urgente siano riattivate le centraline».

  • Villa, stop alle autorizzazioni di nuove antenne. Siclari incalza gli uffici compententi

    Il primo cittadino Giovanni Siclari, in sintonia con l'assessore Pietro Caminiti, nel porre come priorità assoluta la tutela della salute dei cittadini, con richiesta formalmente protocollata all'ufficio tecnico urbanistico, alla Polizia Municipale e alla Suap ha sospeso tutti i procedimenti per la concessione di autorizzazioni all'installazione di nuovi impianti stazione radio e antenne. Mantenendo l'impegno preso in Consiglio Comunale, con l'associazione Co Sa Vi e con FDI, il sindaco ha messo in atto quella che rappresenta solo la prima di tante azioni volte a tutelare la salute pubblica, infatti, altri importanti passi, soprattutto in tema di ambiente e inquinamento saranno comunicato a breve.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.