unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAViolenza a Villa San Giovanni: Amministrazione vicina alla vittima, plauso alle forze dell'ordine

Violenza a Villa San Giovanni: Amministrazione vicina alla vittima, plauso alle forze dell'ordine

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 11 Febbraio 2019 20:09

Tutta Villa San Giovanni ha appreso con stupore e incredulità la notizia della violenza su una quindicenne in pieno centro. Un gesto da subito condannato da tutta l'amministrazione e, in particolare, a reagire è stato il primo cittadino Giovanni Siclari che, superata l'indignazione, si è messo a disposizione delle Forze dell'ordine e della famiglia della giovane malcapitata.

«Ho avuto modo di parlare con la madre e di far sentire loro la nostra solidarietà e vicinanza perché – ha dichiarato il primo cittadino Siclari – un gesto del genere non dovrebbe mai accadere e lo dico prima di tutto da padre. Un elogio va fatto-continua Siclari- alla ragazza per il coraggio dimostrato, per aver reagito facendo desistere l'aggressore attirando i passanti. Sicuramente questo è un atto che non passerà inosservato e che richiama la nostra attenzione e faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità per collaborare con le forze dell'ordine per rendere Villa sempre più sicura. A tal proposito un plauso va alle proprio alle forze dell'ordine che intervenendo tempestivamente hanno fermato e arrestato il pregiudicato che ha aggredito una ragazzina minorenne».

Una vicenda che ha scosso la cittadinanza e che da subito raccolto l'attenzione di chi la rappresenta. Anche il presidente del consiglio Antonino Giustra ha espresso solidarietà complimentandosi anche con i coetanei della ragazza che non sono rimasti a guardare.

«In una società che sempre più si cela nell'indifferenza – ha dichiarato il presidente Giustra – un gesto del genere non può passare inosservato. L'indignazione è tanta ma di certo possiamo andare fieri dei nostri giovani che, nonostante la straordinarietà dell'evento di violenza, non si sono lasciati intimorire e hanno subito allertato le forze dell'ordine. Nessuna donna dovrebbe mai subire alcun tipo di violenza, figuriamoci una ragazzina. Per questo condanniamo fortemente questo vile gesto nella speranza che resti un caso isolato».

Da giovane donna e delegata alle Pari Opportunità anche la consigliera Aurora Zito è intervenuta evidenziando come «l'amministrazione ha rivolto sempre una particolare attenzione alle tematiche relative alla violenza sulle donne, portando avanti una battaglia contro la violenza e casi di questo genere non possono far altro che confermare quanta necessità ci sia di sensibilizzare, soprattutto i più giovani, per farli crescere nel rispetto del prossimo».

Anche l'assessorato alle politiche sociali capitanato dal vicesindaco Maria Grazia Richichi si è subito mosso a supporto della giovane vittima e della famiglia mettendo a disposizione l'equipe di psicologi e gli assistenti sociali pronti a darle tutto il supporto necessario.

Villa San Giovanni 11 febbraio 2019

Letto 57 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Villa S.Giovanni: erosione costiera, il Comune solleciterà gli interventi di protezione del litorale

    Reggio Calabria. La sicurezza del litorale villese e la protezione dei quartieri che affacciano sul mare, da Pezzo a Porticello, sono dei punti sui quali l'amministrazione Siclari sta lavorando in silenzio ma costantemente per rispettare l'impegno preso con i cittadini. In tal senso il primo cittadino Giovanni Siclari, il consigliere delegato alla salvaguardia delle coste Giuseppe Sofi e

  • Villa San Giovanni, sorpreso agli imbarcaderi con la cocaina in tasca dal fiuto di "Edin"

    Sequestrati circa 120 grammi di cocaina e arrestato un corriere. nello specifico l’attività repressiva, condotta congiuntamente dai Finanzieri della Compagnia Villa San Giovanni e dalla Compagnia Reggio Calabria, operata presso gli imbarcaderi per la Sicilia, ha consentito di sottoporre a sequestro lo stupefacente e di trarre in arresto un 46enne di San Ferdinando. Una volta all’interno dell’area portuale, alla vista dei finanzieri, l’uomo è apparso, sin da subito, visibilmente sfuggente e nervoso.
    L’anomalo atteggiamento del soggetto ha insospettito i militari che hanno proceduto ad un’approfondita ispezione del mezzo anche con l’ausilio di “Edin”, cane antidroga.

  • Villa San Giovanni, all'Istituto Comprensivo "Giovanni XXII" prende il via il progetto "Vediamoci con...l'Ottico"

    Si è tenuto oggi presso l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXII” un importante incontro per l’avvio del progetto “VEDIAMOCI con…L’OTTICO”, a cui hanno preso parte oltre alla dirigente scolastica Grazia Maria Trecroci, anche il Sindaco Giovanni Siclari, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sonia Labate, il Responsabile dell’Unione Nazionale Consumatori Tullio Caracciolo e gli Ottici Optometristi Loredana Faga, Benedetta Greco e Federica Greco.

  • Villa San Giovanni, ventisettenne arrestato per violenza sessuale

    Ieri mattina, i Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni hanno arrestato A. A., cittadino marocchino 27enne, pregiudicato, accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza sedicenne originaria di Villa San Giovanni.
    Tutto è nato sabato sera, quando, la minore, dopo aver trascorso la serata con un gruppo di amici in piazza Valsesia a Villa San Giovanni, ha deciso di incamminarsi da sola, a piedi, in direzione di un ristornate poco distante, dove doveva incontrare un’amica.
    Nel percorrere la via Torino la giovane ha udito dei passi dietro di lei e ha notato un’ombra avvicinarsi. All’improvviso la ragazza è stata afferrata per i capelli e trascinata in terra da un soggetto di sesso maschile che le si poneva a cavalcioni, tentando di impedirle di urlare, cingendole con una mano il collo e ponendo l’altra sulla bocca della minore.

  • Stretto di Messina: possibili disagi per traghettamento treni causa guasto nave

    Possibili ritardi e limitazioni di percorso, per i treni InterCity che vengono traghettati a bordo delle navi di RFI, sullo Stretto di Messina. A causa dell’indisponibilità della nave Messina, attualmente in manutenzione straordinaria per il guasto dei motori, i treni a lunga percorrenza vengono traghettati utilizzando esclusivamente la nave Scilla. Il programma di circolazione è confermato. Tuttavia, nel caso in cui i convogli dovessero arrivare all’imbarco non rispettando l’orario, potrebbero verificarsi cancellazioni parziali, con limitazioni a Villa San Giovanni dei treni in direzione Sicilia e proseguimento del viaggio con treni successivi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.