unci banner

:: Evidenza

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Reggio Calabria. Nella ricorrenza dedicata alla Madonna di Loreto, patrona degli aviatori, le sezioni calabresi dell'Associazione Arma Aeronautica, come da tradizione, hanno deposto questa mattina, una corona di fiori ai piedi dell'Effige, collocata nella Piazza...

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Reggio Calabria. Una perla gastronomica dal valore unico, così è stato definito il Torrone artigianale di Taurianova, protagonista di una tre giorni che ha conquistato un ampio pubblico. La terza edizione del Festival del Torrone...

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa...

Caulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Caulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Si è svolta nei giorni scorsi nella prestigiosa Sala Koch di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, la cerimonia ufficiale per la consegna del Premio 100 Mete d'Italia. Il riconoscimento si propone di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAWeekend di sport e divertimento a Gambarie: boom di turisti dopo le ultime nevicate

Weekend di sport e divertimento a Gambarie: boom di turisti dopo le ultime nevicate

Pubblicato in POLITICA Domenica, 11 Febbraio 2018 19:16
Splendido weekend di neve, sport e divertimento a Gambarie d’Aspromonte. Le abbondanti nevicate degli ultimi giorni hanno consentito nella giornata di domenica l’apertura degli impianti di risalita attirando migliaia di appassionati, tanti calabresi ma anche siciliani provenienti soprattutto dalle provincie di Messina, Catania, Siracusa e Palermo, che hanno affollato le tre piste aperte (l’azzurra del Sole e le due rosse Nord e Sud) facendo registrare il tutto esaurito negli alberghi e nelle altre attività commerciali della zona.
A dispetto di un gennaio un po’ più caldo rispetto alle temperature medie stagionali, dopo l’ultima abbondante nevicata di sabato la stagione sciistica invernale a Gambarie può finalmente entrare nel vivo,
facendo coincidere questa impennata negli afflussi turistici con le festività del Carnevale e con l’imminente celebrazione di un San Valentino, all’insegna dell’amore in bianco, sulle piste da sci dell’Aspromonte.
Le attività sciistiche proseguiranno già nella giornata di domani, quando oltre l’apertura delle due seggiovie del versante sud, che saranno operative no stop fino dalle 8:30 alle 15:45, sarà aperta anche la sciovia Mareneve, ideale anche per i principianti. Il consiglio per i turisti in arrivo è quello di percorrere la strada via Gallico - Santo Stefano, al momento transitabile anche senza catene da neve.
Schierata in gran spolvero la squadra dei maestri di sci, Gambarie è pronta ad accogliere il pienone per tutto il mese di febbraio, promuovendo iniziative ed offerte in grado di attirare il turismo sportivo invernale, carta vincente per l’intera Città Metropolitana di Reggio Calabria.
Soddisfatto il sindaco di Santo Stefano Francesco Malara che ha ringraziato gli operatori impegnati in un ottimo lavoro di squadra per l’organizzazione delle attività proposte ai turisti.
“Abbiamo fatto del nostro meglio per sfruttare da subito l’abbondante nevicata che è arrivata in questo fine settimana - ha dichiarato - siamo contenti dell’afflusso turistico registrato, ma siamo convinti che Gambarie meriti ancora di più. Proprio per questo l’invito che mi sento di fare, ai reggini ma anche a tutti i turisti provenienti dalla Calabria e dalla vicina Sicilia, e perché no per chi dall’Italia e dall’estero guarda alla nostra località sciistica con interesse e curiosità, è quello di venire a visitare Gambarie e l’Aspromonte, non solo in inverno ma in tutte le stagioni dell’anno. La nostra località è una delle pochissime al mondo dove è possibile sciare guardando il mare, godere dei nostri boschi e delle nostre splendide piste da sci, affacciati ad un balcone sullo splendido scenario dello Stretto. Sono convinto che una volta visitati questi posti, non si possa che rimanerne affascinati”.
Santo Stefano in Aspromonte 11 febbraio 2018
Letto 274 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Santo Stefano in Aspromonte la celebrazione della Giornata dell'Unità nazionale

    Reggio Calabria. Anche a Santo Stefano in Aspromonte è stata celebrata la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, appuntamento che l’Amministrazione del Comune aspromontano commemora ogni anno. La manifestazione, dal connubio civile e religioso, è iniziata con l'esecuzione dell'inno di Mameli, eseguito dal complesso bandistico “Città di Archi”, e

  • Gambarie: grande successo per la III Gara di Mountain Bike XC

    Reggio Calabria. Quale modo migliore di trascorrere una domenica di Autunno se non in sella ad una mountain bike, immersi negli incantevoli boschi di Gambarie d'Aspromonte? Oggi si è svolta tra i boschi di Gambarie la III gara di mountain bike in circuito, denominata III Gara XC, vale a dire una competizione tra corridori che si sviluppa lungo un circuito ad anello, che viene

  • Leggera scossa sismica all'alba a Santo Stefano in Aspromonte

    Una scossa di terremoto di magnitudo ML 2.4 è stata registrata dall’INGV a 6 km (lato Est) da Santo Stefano in Aspromonte, ad una profondità di 12km alle ore 5:48 di questa mattina. 

  • Oliverio alla XIV Festa della Bandiera di Santo Stefano in Aspromonte

    Calorosa accoglienza quella riservata al Presidente della Regione Mario Oliverio che, nel tardo pomeriggio di ieri, ha partecipato alla XIV^ Festa della Bandiera promossa dall'Amministrazione comunale di Santo Stefano in Aspromonte in collaborazione con il Parco Nazionale dell'Aspromonte e con la Consulta Giovanile per celebrare il 171° anniversario della prima storica uscita del tricolore nazionale. La bella e significativa manifestazione, fortemente voluta dal Sindaco Francesco Malara, consiste nella riproposizione di quanto avvenne il 29 agosto del 1847, il giorno in cui Domenico Romeo, protagonista di primo piano dei moti risorgimentali, lanciò il proclama della rivolta e i patrioti di Santo Stefano in Aspromonte, per primi, fecero sventolare il tricolore, che fu poi assunto come bandiera nazionale, sulla piazza del paese.

  • Santo Stefano in Aspromonte ha ospitato il Festival della Moda 2018

    Si è svolto nei giorni scorsi a Sant’Eufemia d’Aspromonte il Festival della Moda 2018 cura dell’associazione regionale sarti e stilisti calabresi e l’accademia nazionale dei sartori, con il Patrocinio del Comune di Sant’Eufemia d’Aspromonte. “E’ necessario ripensare la professione sartoriale, sviluppando una formazione che educhi al gusto, alla sensibilità, alla comprensione dei bisogni dei clienti, perché se è vero che l’abito non fa il monaco, certamente fa il sarto: ovvero il sarto fa l’abito, ma il tipo di abito che costruisce, la sua capacità di capire, distinguere i tessuti, lo sviluppo del suo gusto e della sensibilità lo rende un vero sarto, in un settore che ha molto puntato sulla forte industrializzazione e sulla serialità.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.