unci banner

:: Evidenza

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Reggio Calabria. Tutti i media parlano dell'ormai conclamato "allarme ambientale", e le immagini che vediamo in tv e nei giornali non lasciano alcun dubbio alla drammatica situazione in atto. Ma averne a che fare con...

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. In occasione della settimana autogestita presso gli Istituti scolastici superiori, si è conclusa la lezione di difesa personale al Liceo Classico "T. Campanella" di Reggio Calabria, organizzata dall’alunna di V° D Serena Martino...

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

80 milioni di euro per il varo del “Piano straordinario di messa in sicurezza delle strade” nei piccoli Comuni delle aree interne del Mezzogiorno. E risorse per 21 milioni da destinare al “Piano straordinario asili...

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Reggio Calabria. Dieci mesi di reclusione è la richiesta che Walter Ignazzitto, sostituto procuratore di Reggio Calabria, ha chiesto oggi per Angela Marcianò, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune, nell’ambito dell’udienza per il processo...

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Nell’ottobre dello scorso anno, la comunità caulonese veniva a conoscenza del furto della Statuetta in legno, dipinta a mano, raffigurante S. Ilarione Abate, risalente al periodo compreso tra fine del 1700 e gli inizi del...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICA

POLITICA

Reggio Calabria. Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, nella sua qualità di delegato Anci al Mezzogiorno e alla Coesione Territoriale, ha preso parte quest’oggi alla Conferenza Stato - Città e autonomie locali tenutasi a Roma presso il Palazzo del Viminale. Nel corso del suo intervento il primo Cittadino di Reggio Calabria, accompagnato dal vicesindaco della Città

"Sapere che dietro la mancata assistenza sanitaria reggina vi è la 'Ndrangheta fa molto male a tutti i cittadini calabresi che vivono in Calabria e fuori. È l'ennesima violenza per Reggio Calabria e soprattutto per chi soffre. Adesso, si faccia piena luce, perché i calabresi onesti sono milioni e non è giusto che paghino sempre tutti i calabresi per quei mafiosi che invece rappresentano la sparuta minoranza.
Per questo ho piena fiducia nel lavoro svolto dal Prefetto Di Bari, dalla commissione di accesso e dalla Procura di Reggio Calabria. Il Governo adesso ha in mano direttamente tutta la sanità Reggina e può lavorare ai problemi con soluzioni straordinarie dando pieno potere (anche straordinario) ai commissari. La salute dei calabresi non può più attendere e non c'è motivo per rinviare le soluzioni ai nostri problemi".

L’Amministrazione Comunale comunica di aver dato il via libera all’istituzione di una piccola imposta di soggiorno, da applicare ai prezzi per le prenotazioni nelle strutture ricettive della città.
Si tratta di una iniziativa intrapresa a seguito di una lunga fase di riflessione, durante la quale si è anche dato vita ad uno scambio di idee con gli esercenti del settore. Quest’ultimo ha avuto luogo nel corso di alcuni incontri tenutisi a palazzo San Nicola, ai quali sono stati invitati i titolari delle strutture, i rappresentanti degli organismi coinvolti a vario titolo, ed ai quali hanno preso parte numerosi membri della direzione, sia politica che amministrativa, dell’Ente.

Il vicepresidente della Regione Francesco Russo ha preso parte ad un confronto pubblico lo scorso 8 marzo, a Napoli, sul tema “La precaria unità: autonomie differenziate e coesione nazionale”, organizzato dalla Fondazione Banco di Napoli a cui hanno partecipato i governatori meridionali.
Al centro della riflessione, il tema della riforma delle autonomie, un dibattito sul rischio che aumenti la disuguaglianza tra le regioni del Nord e quelle del Sud, a discapito della coesione territoriale.

Nel quadro delle iniziative finalizzate alla valorizzazione dell’identità storica e culturale della cittadina, l’Amministrazione Comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alla Cultura guidato da Bruna Falcone, organizza anche quest’anno il Corteo Storico Carafa.
La manifestazione, giunta all’ottava edizione, celebrerà ancora una volta la figura di Fabrizio Carafa Della Spina, I Principe della Roccella e del Sacro Romano Impero, vissuto tra il 1574 ed il 1629.
Il Corteo si svolgerà domenica 5 maggio 2019 e vedrà la partecipazione di figuranti in costume d’epoca che sfileranno per le vie della cittadina, raffigurando nobili, dignitari, popolani, cavalieri e dame dell’Ordine di Malta, chierici, prelati, armigeri e musici.

Reggio Calabria. "Non possono offendere tutti in Calabria, per i maledetti delinquenti calabresi che sono sempre meno grazie alla magistratura. Grillo ha superato ogni limite ed ancora una volta confonde i ruoli. Non può fare il comico violentando la dignità di milioni di calabresi. Grillo rappresenta un movimento politico che è al Governo e non può permettersi di etichettare i

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.