unci banner

:: Evidenza

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Reggio Calabria. Tutti i media parlano dell'ormai conclamato "allarme ambientale", e le immagini che vediamo in tv e nei giornali non lasciano alcun dubbio alla drammatica situazione in atto. Ma averne a che fare con...

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. In occasione della settimana autogestita presso gli Istituti scolastici superiori, si è conclusa la lezione di difesa personale al Liceo Classico "T. Campanella" di Reggio Calabria, organizzata dall’alunna di V° D Serena Martino...

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

80 milioni di euro per il varo del “Piano straordinario di messa in sicurezza delle strade” nei piccoli Comuni delle aree interne del Mezzogiorno. E risorse per 21 milioni da destinare al “Piano straordinario asili...

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Reggio Calabria. Dieci mesi di reclusione è la richiesta che Walter Ignazzitto, sostituto procuratore di Reggio Calabria, ha chiesto oggi per Angela Marcianò, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune, nell’ambito dell’udienza per il processo...

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Nell’ottobre dello scorso anno, la comunità caulonese veniva a conoscenza del furto della Statuetta in legno, dipinta a mano, raffigurante S. Ilarione Abate, risalente al periodo compreso tra fine del 1700 e gli inizi del...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICA

POLITICA

Reggio Calabria. «È il momento di una seria riflessione sul tema degli alloggi popolari. Appena qualche settimana dopo il trionfale lancio del nuovo bando di assegnazione, e pochi giorni orsono il consigliere Giovanni Minniti rimette la sua storica delega al sindaco, motivando questo gesto col fallimento delle politiche della casa e delle relative assegnazioni degli ultimi quattro anni». E’ quanto

Reggio Calabria. Continuano senza sosta i lavori di rifacimento del manto stradale della zona nord in base all’accordo stipulato fra Comune, Città Metropolitana di Reggio Calabria ed Anas. A Catona, infatti, dalla giornata di ieri sono in corso le operazioni di scarifica e bitumazione lungo una delle arterie principali dell’intero tessuto viario cittadino. Il punto della situazione lo fanno l’assessore al

Reggio Calabria. “Doppia preferenza di genere: ennesimo rinvio. Si è detto tanto in questi anni e mesi sulla necessità ed importanza di adottare nell’Assise regionale l’equilibrio di genere. Tanto impegno lo hanno messo le Cpo calabresi e le associazioni di donne. Ieri in Aula ad assistere ai lavori erano tante le donne, ansiose e speranzose, la cui presenza però non è stata apprezzata, almeno nei

Reggio Calabria. "Archiviata per il momento dal bravo avvocato Conte, attraverso un cavillo legale, la questione della Tav, i futuri problemi del governo giallo verde restano tutti in campo. Per primo la ormai famosa Autonomia differenziata. Questo è l'unico scottante argomento per il quale non Di Maio, come sembrerebbe più logico, ma Salvini sarebbe disposto a dichiarare, per equilibri interni alla

Reggio Calabria. "Ancora una pessima figura per il Consiglio regionale e per la maggioranza che lo dovrebbe guidare. La discussione sulla legge introduttiva della doppia preferenza di genere, firmata da Flora Sculco, ha dimostrato ancora una volta l’incapacità di questo centrosinistra di gestire la Regione”.  Dopo l’ennesimo rinvio, stavolta al 25 marzo, della legge sulla preferenza di genere, il

Una scuola all’avanguardia. E’ quella che da ieri c’è a San Roberto, dove, con l’inaugurazione della nuova ala dell’istituto comprensivo, sono stati completati i lavori di adeguamento strutturale e sismico dell’edificio. Un festa, una grande festa, colorata di striscioni, ma soprattutto dell’entusiasmo dei ragazzi, ha caratterizzato la mattinata. Emozionati loro, ad entrare nei nuovi locali, emozionati i genitori che hanno partecipato in gran numero all’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale, e che hanno sempre sostenuto l’ente in questi anni, durante il percorso di miglioramento della scuola. Emozionatissimi gli amministratori, con il Sindaco in prima fila, consapevoli di aver regalato alla comunità un nuovo bene di inestimabile valore.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.