“Mettiamo le mani in pasta”: pubblicato l’e-book di ricette della tradizione africana degli ospiti dello Sprar - Re.Co.Sol. di Gioiosa Ionica

Re.Co.Sol. – Rete dei Comuni Solidali nell’ambito delle attività laboratoriali attivate nel Progetto Territoriale SPRAR di Gioiosa Ionica, ha attivato una serie d’incontri teorici e pratici sulla gast...

Hikikomori: via ad una nuova frontiera per la scuola

Hikikomori letteralmente significa “stare in disparte” e identifica quei giovani che, per fattori personali, familiari, per effetto delle crescenti pressioni esercitate dalla scuola, dalla famiglia, d...

I bimbi autistici reggini si raccontano a Palazzo San Giorgio

di Giusi Mauro - Proprio lo scorso 2 aprile, si è celebrata la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo. In quest’occasione, a Roma, sono state esposte le opere di un giovane artista autis...

Pizza della salute al Goji Italiano: concluso con successo il “Corso per pizzaioli della salute”

Reggio Calabria.Si è tenuto il “1° Corso per pizzaioli della salute - 2019” presso “La Villa Academy” a Cittanova (RC), la struttura di formazione e valorizzazione della cultura gastronomica dello che...

Terza giornata a Vinitaly: vini e gastronomia protagonisti

Terza giornata di presentazioni e degustazioni dei vini e dei prodotti gastronomici di Calabria, al Vinitaly, Salone internazionale dei vini e distillati che si conclude domani a Verona. A cominciare...

I Birrai del Sud si danno appuntamento da Malto Gradimento per il South Beer Day 2019

di Domenico Notaro - Serata speciale ieri da Malto Gradimento in occasione del “South Beer Day” che ha visto la partecipazione di “birrai giovani e intraprendenti da tutte le regioni” per un evento na...

La Regione Calabria al Vinitaly 2019

Più che raddoppiate le cantine calabresi che quest’anno partecipano al Vinitaly 2019, Salone internazionale dei vini e distillati, in programma a Verona da domenica 7 aprile a mercoledì 10. Un appunta...

L'Università di Messina e l'Associazione Alumnime celebrano le Giornate Mondiali dello Sport e della Salute

Il 5 aprile, presso l'Aula Magna del Dipartimento di Economia, si svolgerà il Convegno su Salute, Sport e Alimentazione organizzato dall'Università di Messina, dall'Associazione Alumnime e dall'UsAcli...

La Comunità Progetto Sud apre al dibattito sulla sanità calabrese

Giacomo Panizza, Presidente Comunità Progetto Sud, Domenico Bilotti, Dirigente Medico U.O.C. Pronto Soccorso/OBI Presidio Ospedaliero S.G.P. II Lamezia Terme Asp CZ e Rubens Curia, Medico e autore del...

Manovre salvavita e antisoffocamento nel bambino e nel lattante, a Lazzaro un corso gratuito informativo

L’associazione Apostrofi, con il patrocinio del Comune di Motta San Giovanni e la collaborazione dell’assessorato alla Cultura e Politiche sociali, organizza un corso gratuito informativo sulle manovr...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodAll’Ordine dei Medici, il Giuramento d’Ippocrate

All’Ordine dei Medici, il Giuramento d’Ippocrate

Pubblicato in Health&Food Lunedì, 11 Febbraio 2019 14:47

Il 10 febbraio scorso, presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, si è svolto il tradizionale appuntamento con il Giuramento d’Ippocrate dei nuovi iscritti. Giovani medici e nuovi odontoiatri hanno pronunciato la formula solenne davanti al Consiglio dell’Ordine e ad un folto pubblico. All’evento, oltre all’Esecutivo dell’Ente, hanno partecipato anche i consiglieri: Rocco Cassone, Marco Tescione, Domenico Tromba, Antonino Zema, Teodoro Vadalà, il Revisore dei Conti, Antonino Loddo ed il direttore responsabile del Bollettino Ufficiale dell’Ordine dei Medici, Carlo Nicolò.

La cerimonia è stata introdotta e moderata dal Segretario dell’Ordine, Vincenzo Nociti, che, rivolgendosi ai giovani presenti, ha ricordato che il medico è medico sempre, h24, anche fuori dall’orario di lavoro, in quanto vige un decoro ed una dignità professionale che caratterizzano l a sua attività. «Vi è una sacralità che contraddistingue la professione del medico – ha sottolineato Vincenzo Nociti – in quanto se non ci fosse la tutela della salute pubblica verrebbero meno i presupposti per tutto il resto».
Il Tesoriere dell’Ordine dei Medici, Bruno Porcino ha augurato un brillante cammino ai neoiscritti ed ha ricordato che l’ente vanta un bilancio in attivo di circa 600 mila euro e che il prossimo 13 aprile si svolgerà l’assemblea annuale degli iscritti per l’approvazione del conto consuntivo e del bilancio preventivo.
«Da una buona comunicazione scaturisce un buon comportamento per instaurare un rapporto empatico col paziente – ha rimarcato il Vicepresidente dell’ente, Giuseppe Zampogna. Il medico non deve guardare l’orologio né pensare al guadagno perché il suo è un lavoro che non ha orari».
«Questo giuramento vi ha accompagnerà per tutta la vita – ha affermato il Presidente degli Odontoiatri, Filippo Frattima rivolgendosi ai giovani presenti – La vostra missione vi impone di mettere il paziente al primo posto, il paziente con la sua malattia, i suoi problemi ed i suoi familiari. La nostra è professione che si impernia sull’umanità, proprio per questo, il medico, per il paziente, non è solo medico ma anche amico e consigliere. Mi auguro che la vostra generazione possa far emergere quei valori che, negli ultimi anni, stanno venendo meno e che il valore più importante, ovvero la persona, possa tornare al centro di tutto».
Filippo Frattima ha rammentato, ancora, che il medico, oltre ai medicinali, deve saper usare psicologia ed umanità.
«E’ il giorno in cui questi giovani entrano a far parte, ufficialmente della famiglia dei medici – ha osservato il Presidente dell’Ordine, Pasquale Veneziano - Oggi è un punto di partenza, non certo di arrivo perché la scienza medica è in evoluzione continua e quindi è fondamentale studiare continuamente ed aggiornarsi. Infatti, ciò che oggi è certezza tra pochi anni certamente sarà superato».
Il Presidente dell’Ordine si è soffermato, poi, sull’importanza del rapporto fra colleghi, evidenziando la necessità di un continuo confronto tra le varie figure del percorso terapeutico ed, in particolare, medico di base, ospedaliero e specialista ambulatoriale con l’obiettivo di fondo di garantire un’assistenza quanto più integrata e complementare.
«All’epoca di internet – ha ribadito Pasquale Veneziano – è importante soppesare ogni parola nel dialogo con il paziente anche, al fine, di evitare spiacevoli equivoci nelle relazioni fra colleghi».
Il Presidente Veneziano ha presentato, per grandi linee, poi, le numerose attività dell’Ordine dei Medici: il corso di biomedica, sperimentato oggi a livello nazionale, che potrebbe cambiare anche il metodo di accesso alla facoltà di medicina attraverso l’orientamento, il Premio Ippocrate, il Corso di Alta formazione per la dirigenza sanitaria, gli eventi formativi, le simulazioni per l’accesso alle scuole di specializzazione nonché le attività delle numerose Commissioni ordinistiche.
Durante l’evento sono stati consegnati ai neoiscritti: il codice di deontologia medica, il tesserino ed una pergamena con il Giuramento d’Ippocrate, pronunciato, congiuntamente e solennemente sul palco da: Amer Amash, Simone Tobia Assumma, Salvatore Domenico Cassone, Marianna Chiappalone, Giuseppe Messineo, Rosario Minà, Marica Mirabella, Silvia Montemurro, Noemi Murdocca, Erminia Maria Oppedisano, Giulia Raffa, Domenico Siciliano, Serena Siviglia, Anna Speranza, Nicoletta Testa, Sara Violi, Mario Cherubino, Federico Dieni, Floriana Forestieri, Nicoletta Franconeri, Cristina Fuda, Claudia Malara, Vincenzo Nasso e Andrea Palmenta.
Reggio Calabria 11.02.2019
OMCEO RC

Letto 154 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

    Si è svolta presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici l’assemblea annuale degli iscritti con l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 all’unanimità dei presenti.
    Il tavolo presidenziale, come di consueto, è stato composto dal Presidente, Pasquale Veneziano, dal Vicepresidente, Giuseppe Zampogna, dal Segretario, Vincenzo Nociti, dal Tesoriere, Bruno Porcino e dal Presidente della Commissione Odontoiatri, Filippo Frattima.
    L’assemblea, oltre che per l’approvazione dei bilanci, è stata l’occasione per premiare coloro che vantano una lunga militanza nell’ambito professionale avendo tagliato il traguardo dei 60 e dei 50 anni dalla laurea in medicina.

  • Ordine dei Medici di Reggio Calabria: riflessioni sullo stato della sanità calabrese

    Il paventato nuovo blocco del turnover della sanità calabrese, conseguenziale all’incremento del deficit rilevato dal Tavolo Adduce, potrebbe rappresentare il colpo di grazia per i livelli essenziali di assistenza nella nostra Regione. E’ necessario che i provvedimenti che verranno presi sulla testa dei calabresi, da parte del Governo, in tema di sanità, siano fatti con coscienza e cognizione di causa tenendo presente che il comparto è reduce da anni di pesanti sacrifici e gravose restrizioni che hanno ridotto all’osso gli organici in servizio nei vari presidi sanitari della Regione.

  • Ordine dei Medici Reggio Calabria, assemblea e premiazione: sabato 16 aprile

    Reggio Calabria. Si svolgerà sabato 13 aprile a partire dalle ore 16 l’assemblea ordinaria degli iscritti all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria che avrà quale punto cruciale l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019. Ad aprire i lavori assembleari sarà la relazione del segretario, dr Vincenzo Nociti, quindi vi sarà

  • Focus sulla neuroradiologia dello Stretto, quattro giornate formative promosse dall’Ordine dei Medici

    “La neuroradiologia della Calabria” è questo il tema di un evento, accreditato con ben 25 crediti formativi, promosso dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria presso il proprio Auditorium in Via Sant’Anna II tronco. L’iniziativa si articolerà in quattro giornate cadenzate nel corso dell’anno solare e vedrà l’esordio sabato prossimo 30 marzo, alle ore 9,30 con la prima iniziativa che approfondirà tematiche afferenti la sclerosi multipla, nonché l’approccio ragionato alla refertazione utile per l’interpretazione delle neuroimaging.

  • Stop violenze in corsia. L’Ordine dei Medici vicino alla dottoressa aggredita al "Tiberio Evoli"

    Reggio Calabria. "Come colleghi del Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, esprimiamo sincera e partecipata vicinanza alla dottoressa Isabella Tarzia, aggredita con ignobile violenza durante il proprio turno di servizio presso l’Ospedale “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo, nonché alla sua famiglia ed ai colleghi che lavorano al suo fianco, anche alla luce

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.