Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

L’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza si unisce all’articolazione calabrese dell’Associazione Italiana Celiachia, a partire dalla difesa dei diritti costituzionali alla sa...

Già operativo il Track del cuore a Reggio Calabria

Riparte il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, “Truck Tour Banca del Cuore 2019”, promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore - HCF Onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Os...

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Anche quest’anno l’Accademia italiana della Cucina, prestigiosa istituzione culturale della Repubblica italiana fondata a Milano nel 1953 da Orio Vergani, ha organizzato lo scorso 17 Ottobre la Cena E...

Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Giorno 14 Ottobre 2019 rappresenta il punto di arrivo di una campagna estiva che ha raggruppato tanti apparati istituzionali e associativi della città a titolo gratuito e spinti solo da un amore verso...

Callipo porta il lavoro in carcere: 7 detenuti assunti a Vibo Valentia

E’ partito anche quest’anno l’importante progetto che Callipo, azienda calabrese con una storia di 106 anni nelle conserve ittiche di qualità, realizza con la casa circondariale di Vibo Valentia e che...

Avo, una storia di amore e gratuità lunga oltre trent’anni. Al via il corso gratuito per aspiranti volontari ospedalieri

L’associazione Volontari Ospedalieri Avo, attiva a Reggio Calabria dal 1987, rilancia la sua proposta di impegno civile e sociale da profondere nel luogo deputato alle cure del territorio, ossia il Gr...

Il più grande Pasticcere Sebastiano Caridi apre a Bologna

Il cibo incontra l'arte: succede a Bologna, a Palazzo Fava in via Manzoni 2, quando all'interno del Palazzo delle Esposizioni aprirà il nuovo locale di Sebastiano Caridi. L'inaugurazione in anteprima...

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria dona tremila euro all'Hospice

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria, presieduto da Angela Latella, ha conferito all'Hospice "Via delle Stelle" una donazione di tremila euro, frutto dell'attività di service svolta nell'anno soci...

La solidarietà di Atam e Accademia del Tempo Libero per l'Hospice: consegnato un assegno da sei mila euro

Mercoledì 9 ottobre si è tenuto l’evento conclusivo di “ATAM for Hospice” presso il Terminal Bus di Largo Botteghelle. L’Iniziativa avviatasi lo scorso 16 settembre con il concerto organizzato da ATAM...

A Reggio il congresso nazionale della Società Italiana di Reumatologia

Due giornate dedicate alla reumatologia, 11 e 12 ottobre, con interessanti tematiche che spazieranno dalla diagnosi alla terapia. Su questi argomenti, la Società Italiana di Reumatologia, ha incentrat...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodDonazione degli organi: cresce la solidarietà in Calabria, maratona trapianti anche al G.O.M. di Reggio Calabria

Donazione degli organi: cresce la solidarietà in Calabria, maratona trapianti anche al G.O.M. di Reggio Calabria

Pubblicato in Health&Food Lunedì, 02 Settembre 2019 11:14

Grande gara di solidarietà per la sanità calabrese: una maratona di tre giorni che ha coinvolto gli Ospedali “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, “Annunziata” di Cosenza ed il “Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria.
Il Dr. Pellegrino Mancini, Direttore del Centro Regionale Trapianti del G.O.M di Reggio Calabria, che ha coordinato tutte le fasi necessarie a garantire sicurezza e trasparenza dell’intero processo, esprime il suo ringraziamento alle famiglie dei donatori e a tutti i professionisti coinvolti che hanno reso possibile la perfetta riuscita delle operazioni di trapianto.

Tutto è partito dalla Rianimazione del “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro dove domenica 18 e lunedì 19 agosto sono stati segnalati dal Coordinamento Ospedaliero, diretto dalla Dr.ssa A. Grande, due donatori multiorgano. Infatti, grazie all’altruismo e alla solidarietà di due famiglie generose, che in un momento di grandissimo dolore hanno manifestato il consenso alla donazione degli organi dei loro cari ormai deceduti, è stato possibile attivare le procedure che hanno portato al prelievo, per effettuare il quale è stato necessario il trasferimento dell’equipe medica reggina a Catanzaro, ed al trapianto degli organi donati.

Un’attività che ha messo a dura prova, soprattutto nel mese d’agosto, gli Operatori dei tre HUB coinvolti nell’intero processo donazione-prelievo-trapianto. Infatti, grazie al grande spirito di abnegazione di decine di medici, biologi, tecnici ecc. dei suddetti ospedali, è stato possibile portare a termine con successo tutto quanto necessario per soddisfare le richieste di donazione dei familiari garantendo, così, il trapianto degli organi donati che ha avuto luogo sia in Calabria che in altre Regioni. Nello specifico, la maratona ha permesso a quattro pazienti dializzati calabresi di ricevere in dono un rene che permetterà loro di ricominciare una nuova vita.
I prelievi ed i trapianti hanno visto il coinvolgimento degli specialisti autorizzati del Programma Regionale Trapianto di Rene sia dell’Annunziata di Cosenza (Nefrologi e Chirurghi diretti rispettivamente dal Dr. R. Bonofiglio e dal Dr. S. Vaccarisi) che del G.O.M. di Reggio Calabria (Nefrologi e Urologi diretti rispettivamente dalla Dr.ssa F. Mallamaci e dal Dr. P. Cozzupoli).
Il Dr. Sgrò, dirigente medico urologo del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli”, si è recato d’urgenza a Catanzaro per il prelievo degli organi, trapiantati poi a Reggio Calabria su altrettanti pazienti preparati, nel frattempo, da nefrologi e anestesisti dello stesso G.O.M.. Altri due reni sono stati trapiantati all’Ospedale “Annunziata” di Cosenza. Si è trattato, dunque, di un vero e proprio tour de force che ha avuto il merito di salvare ben quattro vite umane.
Anche il Dr. A. Belcastro, Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Tutela della Salute di Catanzaro, ha manifestato apprezzamento e soddisfazione per l’attività svolta e per il miglioramento degli indici di donazione e trapianto in Calabria.
In tema di donazione di organi e tessuti è bene ricordare che non esistono limiti di età per donare ed è possibile esprimere in vita la volontà di donazione presso le Azienda Sanitaria Provinciale, le anagrafi dei Comuni in occasione del rilascio o del rinnovo della Carta d’Identità, iscrivendosi all’AIDO, firmando il Tesserino Blu del Ministero della Salute oppure scrivendo su un foglio bianco, datato e firmato, la propria volontà.

Rc 2 settembre 2019

Letto 86 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al GOM incontro con il Questore sul potenziamento della sicurezza nei presidi ospedalieri della città

    Si è tenuto stamattina presso i locali del Presidio Ospedaliero “Riuniti” un incontro tra il Questore di Reggio Calabria, dott. Maurizio Vallone, ed i vertici del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi – Melacrino – Morelli”. All’incontro erano presenti, oltre al Questore, il dott. Luciano Rindone, Dirigente dell’UPGSP della Questura, il Direttore Amministrativo Aziendale del G.O.M. di Reggio Calabria, dott. Francesco Araniti, il Direttore Sanitario Aziendale, dott. Giuseppe Foti ed il Direttore Medico di Presidio, dott. Matteo Galletta.
    Il tema principale dell’incontro è stato il potenziamento della sicurezza all’interno dei presidi ospedalieri della città. Gli interventi finalizzati a rendere più sicuro l’ospedale, tanto per gli utenti quanto per gli operatori, saranno caratterizzati dall’incremento dei servizi di controllo della Polizia di Stato, dal miglioramento dei sistemi di videosorveglianza da parte del G.O.M. e dalla costituzione di una “linea diretta” tecnologicamente avanzata tra l’ospedale e la Questura.

  • GOM di Reggio Calabria: Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali

    Il Centro di Tipizzazione Tissutale, unica sede in Calabria del Registro Regionale donatori di midollo, tra il 21 ed il 29 settembre, in occasione della "Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche", effettuerà l'OPEN DAY presso i locali posti al 1° piano del Presidio Ospedaliero Riuniti del Grande Ospedale Metropolitano "Bianchi Melacrino Morelli" di Reggio Calabria. Tutto il personale sarà a disposizione dell'utenza per spiegare come entrare a far parte della grande famiglia dei donatori di midollo.
     Per ulteriori informazioni circa la "Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali" visita il sito: matchitnow.it

  • Cardiochirurgia Grande Ospedale Metropolitano: ottantasettenne operato alla valvola mitrale senza trasfusioni di sangue

    È stato dimesso nelle scorse settimane un paziente di 87 anni Testimone di Geova sottoposto ad un delicato intervento chirurgico di sostituzione della valvola mitrale con protesi biologica nella U.O.C. di Cardiochirurgia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria.
    Un intervento molto complesso, con un rischio di morte elevato, quello effettuato dalla equipe del Dr. Pasquale Fratto in quanto il paziente era stato ricoverato con un quadro di grave scompenso cardiaco acuto causato da una steno-insufficienza mitralica calcifica severa e dalla concomitante presenza di anemia, obesità e una moderata insufficienza renale.

  • Lettera di ringraziamento del dr Trimarchi - Direttore Servizio Trasfusionale del G.O.M. di Reggio Calabria -a donatori e associazioni

    A conclusione di una estate frenetica e difficile nella gestione delle emergenze trasfusionali, l’intero Dipartimento di Medicina Trasfusionale Sud, e con esso la UOC di Medicina Trasfusionale del GOM, il CT di Locri e Polistena della ASP di Reggio Cal, intendono ringraziare pubblicamente le associazioni di volontariato e i donatori tutti dell’intera provincia che, come mai successo negli anni passati, hanno contribuito con sacrificio e disponibilità a garantire il fabbisogno di emocomponenti per l’intera estate.

  • La Direzione del GOM interviene sul malfunzionamento dell'impianto di climatizzazione

    In riferimento al comunicato stampa del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, dott. Antonio Marziale, circa il malfunzionamento dall’impianto di climatizzazione nei reparti di Pediatria e Ginecologia del Presidio “Riuniti”, la Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria, precisa quanto segue.
    Le problematiche segnalate dal Garante erano già state oggetto di tempestive valutazioni tecniche da parte degli uffici competenti, i cui responsabili avevano dato le opportune disposizioni per procedere all’efficientamento dell’impianto di condizionamento dei reparti in questione, fermo restando che lo stesso richiede attività di tipo straordinario da effettuare in regime di “fermo macchina” che potrebbero coinvolgere altri reparti causando in questo periodo ulteriori e più gravi disagi a tutto il Presidio ospedaliero “Riuniti”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.