Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Giorno 14 Ottobre 2019 rappresenta il punto di arrivo di una campagna estiva che ha raggruppato tanti apparati istituzionali e associativi della città a titolo gratuito e spinti solo da un amore verso...

Callipo porta il lavoro in carcere: 7 detenuti assunti a Vibo Valentia

E’ partito anche quest’anno l’importante progetto che Callipo, azienda calabrese con una storia di 106 anni nelle conserve ittiche di qualità, realizza con la casa circondariale di Vibo Valentia e che...

Avo, una storia di amore e gratuità lunga oltre trent’anni. Al via il corso gratuito per aspiranti volontari ospedalieri

L’associazione Volontari Ospedalieri Avo, attiva a Reggio Calabria dal 1987, rilancia la sua proposta di impegno civile e sociale da profondere nel luogo deputato alle cure del territorio, ossia il Gr...

Il più grande Pasticcere Sebastiano Caridi apre a Bologna

Il cibo incontra l'arte: succede a Bologna, a Palazzo Fava in via Manzoni 2, quando all'interno del Palazzo delle Esposizioni aprirà il nuovo locale di Sebastiano Caridi. L'inaugurazione in anteprima...

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria dona tremila euro all'Hospice

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria, presieduto da Angela Latella, ha conferito all'Hospice "Via delle Stelle" una donazione di tremila euro, frutto dell'attività di service svolta nell'anno soci...

La solidarietà di Atam e Accademia del Tempo Libero per l'Hospice: consegnato un assegno da sei mila euro

Mercoledì 9 ottobre si è tenuto l’evento conclusivo di “ATAM for Hospice” presso il Terminal Bus di Largo Botteghelle. L’Iniziativa avviatasi lo scorso 16 settembre con il concerto organizzato da ATAM...

A Reggio il congresso nazionale della Società Italiana di Reumatologia

Due giornate dedicate alla reumatologia, 11 e 12 ottobre, con interessanti tematiche che spazieranno dalla diagnosi alla terapia. Su questi argomenti, la Società Italiana di Reumatologia, ha incentrat...

La Calabria che piace, muove i primi passi la rete di imprese nelle eccellenze dell'enogastronomia

Muove i primi passi “La Calabria che piace” una rete di imprese calabrese nata nella locride che raggruppa nove realtà imprenditoriali, attive nel settore dell’enogastronomia d’eccellenza. Capofila de...

Prevenzione del cancro al seno: a Reggio Calabria il Castello Aragonese si illumina di rosa

L’assessore alle politiche sociali del comune di Reggio Calabria Lucia Anita Nucera, l’assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale Irene Calabrò e il delegato alla Sanità Valerio Misefari i...

Diabete, presentato il progetto "Viaggio in Zuccherolandia"

In occasione della giornata nazionale del diabete, presso la sala “G. Levato” del Palazzo del Consiglio Regionale della Calabria, è stato presentato il progetto pilota “Viaggio in Zuccherolandia”.Obie...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodLa Direzione del Grande Ospedale Metropolitano chiarisce sul trasferimento di Oncoematologia pediatrica

La Direzione del Grande Ospedale Metropolitano chiarisce sul trasferimento di Oncoematologia pediatrica

Pubblicato in Health&Food Venerdì, 12 Luglio 2019 20:32

In relazione alle notizie di stampa circa il trasferimento, presso il Presidio “Morelli”, della UOSD di Oncoematologia pediatrica, attualmente ospitata nel reparto di Ematologia del Presidio “Riuniti”, la Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria precisa quanto segue.

Tale trasferimento, programmato per i prossimi mesi, rientra in una più ampia operazione di allocazione, presso l’Ospedale “Morelli”, del Polo Onco Ematologico comprendente le Strutture Complesse di Ematologia, Oncologia, Centro Trapianti Midollo Osseo e la UOSD di Oncoematologia Pediatrica, per complessivi 53 posti letto di degenza ordinaria e 25 posti di Day Hospital. Tutte le attività saranno concertate con i responsabili dei reparti interessati, quindi, per quanto concerne il trasferimento della UOSD di Oncoematolgia pediatrica, con la dirigente responsabile della U.O.S.D., dott.ssa Francesca Ronco, che già martedì ha partecipato ad una riunione operativa con l’Ufficio Tecnico dell’Ospedale.

I nuovi locali che ospiteranno questi reparti risultano ottimali, anzi, di gran lunga più adeguati ai fini delle attività assistenziali. Si tratta di strutture di moderna concezione, con percorsi sanitari e non sanitari, pienamente conformi alle normative ed alla programmazione sanitaria regionale vigente.

Per le attività ambulatoriali e per le attività logistiche (locali medici, sala riunioni, biblioteca, ecc..) questi locali saranno integrati da un’intera ala, di circa 400 mq, del Presidio Ospedaliero “Morelli” già in uso. In quest’ambito sarà garantita la massima autonomia operativa e logistica possibile alla Oncoematologia pediatrica.

Tale situazione risulta già congrua e funzionale, anche se è obiettivo della Direzione Aziendale il completamento del Polo Onco Ematologico anche attraverso la realizzazione degli spazi interni, previo finanziamento regionale già richiesto, del secondo edificio denominato “Blocco Mare A”, completato per la parte esterna, che dovrà ospitare altre Unità Operative, quali Radioterapia, Fisica Sanitaria, Unità preparazione farmaci antiblastici – tutte in atto al “Riuniti” – e, inoltre, in via definitiva, l’area ambulatoriale Oncoematologica e l’intera U.O.S.D. di Oncoematologia pediatrica.

Pertanto, alla luce della particolare attenzione riservata ai pazienti pediatrici dal G.O.M. di Reggio Calabria, è stato programmato il trasferimento in questione, al fine, cioè, di migliorarne le condizioni di ricovero e mettere a disposizione del reparto locali più adeguati e confortevoli...

Rc 12 luglio 2019

Letto 156 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al GOM incontro con il Questore sul potenziamento della sicurezza nei presidi ospedalieri della città

    Si è tenuto stamattina presso i locali del Presidio Ospedaliero “Riuniti” un incontro tra il Questore di Reggio Calabria, dott. Maurizio Vallone, ed i vertici del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi – Melacrino – Morelli”. All’incontro erano presenti, oltre al Questore, il dott. Luciano Rindone, Dirigente dell’UPGSP della Questura, il Direttore Amministrativo Aziendale del G.O.M. di Reggio Calabria, dott. Francesco Araniti, il Direttore Sanitario Aziendale, dott. Giuseppe Foti ed il Direttore Medico di Presidio, dott. Matteo Galletta.
    Il tema principale dell’incontro è stato il potenziamento della sicurezza all’interno dei presidi ospedalieri della città. Gli interventi finalizzati a rendere più sicuro l’ospedale, tanto per gli utenti quanto per gli operatori, saranno caratterizzati dall’incremento dei servizi di controllo della Polizia di Stato, dal miglioramento dei sistemi di videosorveglianza da parte del G.O.M. e dalla costituzione di una “linea diretta” tecnologicamente avanzata tra l’ospedale e la Questura.

  • GOM di Reggio Calabria: Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali

    Il Centro di Tipizzazione Tissutale, unica sede in Calabria del Registro Regionale donatori di midollo, tra il 21 ed il 29 settembre, in occasione della "Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche", effettuerà l'OPEN DAY presso i locali posti al 1° piano del Presidio Ospedaliero Riuniti del Grande Ospedale Metropolitano "Bianchi Melacrino Morelli" di Reggio Calabria. Tutto il personale sarà a disposizione dell'utenza per spiegare come entrare a far parte della grande famiglia dei donatori di midollo.
     Per ulteriori informazioni circa la "Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali" visita il sito: matchitnow.it

  • Cardiochirurgia Grande Ospedale Metropolitano: ottantasettenne operato alla valvola mitrale senza trasfusioni di sangue

    È stato dimesso nelle scorse settimane un paziente di 87 anni Testimone di Geova sottoposto ad un delicato intervento chirurgico di sostituzione della valvola mitrale con protesi biologica nella U.O.C. di Cardiochirurgia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria.
    Un intervento molto complesso, con un rischio di morte elevato, quello effettuato dalla equipe del Dr. Pasquale Fratto in quanto il paziente era stato ricoverato con un quadro di grave scompenso cardiaco acuto causato da una steno-insufficienza mitralica calcifica severa e dalla concomitante presenza di anemia, obesità e una moderata insufficienza renale.

  • Lettera di ringraziamento del dr Trimarchi - Direttore Servizio Trasfusionale del G.O.M. di Reggio Calabria -a donatori e associazioni

    A conclusione di una estate frenetica e difficile nella gestione delle emergenze trasfusionali, l’intero Dipartimento di Medicina Trasfusionale Sud, e con esso la UOC di Medicina Trasfusionale del GOM, il CT di Locri e Polistena della ASP di Reggio Cal, intendono ringraziare pubblicamente le associazioni di volontariato e i donatori tutti dell’intera provincia che, come mai successo negli anni passati, hanno contribuito con sacrificio e disponibilità a garantire il fabbisogno di emocomponenti per l’intera estate.

  • Donazione degli organi: cresce la solidarietà in Calabria, maratona trapianti anche al G.O.M. di Reggio Calabria

    Grande gara di solidarietà per la sanità calabrese: una maratona di tre giorni che ha coinvolto gli Ospedali “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, “Annunziata” di Cosenza ed il “Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria.
    Il Dr. Pellegrino Mancini, Direttore del Centro Regionale Trapianti del G.O.M di Reggio Calabria, che ha coordinato tutte le fasi necessarie a garantire sicurezza e trasparenza dell’intero processo, esprime il suo ringraziamento alle famiglie dei donatori e a tutti i professionisti coinvolti che hanno reso possibile la perfetta riuscita delle operazioni di trapianto.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.