Sesta edizione della “Gara di isolamento e selezione di lieviti per uso enologico”

Nell’ambito delle esercitazioni del modulo di Microbiologia delle Fermentazioni - facente parte della disciplina Microbiologia degli Alimenti del Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie Alim...

Scadenza termine per le iscrizioni al Corso di Formazione per aspiranti volontari ABIO

ABIO - Associazione per il Bambino in Ospedale - cerca volontari per il Reparto Pediatria del Grande Ospedale Metropolitano - Umanizzare l’ospedale e sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua f...

Solidarietà e salute, Comune di Reggio Calabria e Dentisti insieme per il progetto “Adotta un sorriso di un bambino”

Ha preso il via a Reggio Calabria la fase operativa del progetto "Adotta un sorriso di un bambino", la collaborazione tra Fondazione Andi (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) Onlus e Comune di R...

Primo incontro di educazione nutrizionale di Linfovita

Continuano gli incontri di Linfovita a Reggio Calabria. Si svolgerà il prossimo 12 gennaio alle ore 16 presso il ristorante “Windy Hill”, il primo incontro di educazione nutrizionale rivolto ai pazien...

Nasce l'associazione dei genitori bimbi autistici "Il volo delle farfalle"

E' stata presentata oggi pomeriggio presso la sala Biblioteca di palazzo "Alvaro", l'associazione genitori bimbi autistici "Il volo delle farfalle - evoluzione autismo".Insieme al presidente dell'asso...

I Vigili del Fuoco fanno "Pompieropoli" al reparto di oncologia pediatrica del Ciaccio di Catanzaro

I vigili del Fuoco incontrano i bambini del reparto di oncologia pediatrica della struttura ospedaliera "Ciaccio" di Catanzaro. Nella giornata odierna il personale dell'Associazione Nazionale dei Vigi...

Slow Food e l’istituto Professionale Alberghiero Turistico insieme per promuovere cibo buono, pulito e giusto anche all’insegna della solidarietà

Molte le novità in campo per le festività natalizie promosse dal Slow Food Versante dello Stretto e Costa Viola e dall’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni per la prima volta insieme quest’anno...

La gelateria Boccaccio presenta "Il canto delle sirene"

Nella giornata di ieri la Pasticceria Boccaccio, con i suoi Pasticcieri Francesco Cusmano e Francesco Sottilaro, ha partecipato alla XVII edizione della Rassegna del dolce artigianale reggino, organiz...

Progetto UNIPROMOS "Liberi di Volare" contro Dipendenze Patologiche

Droga, alcolismo, gioco d’azzardo, dipendenza da internet, da telefono cellulare, bullismo e cyber bullismo, sono il cancro del secolo della nuova società fatta di tecnologia e consumismo. Un cappio a...

SIMIT: infezioni ospedaliere e antibiotico-resistenza: è record negativo in Campania, Puglia e Calabria

I recenti dati riferiti al 2017 dalle più importanti organizzazioni sanitarie a livello mondiale ed europeo (Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS ed il Centro Europeo per il Controllo delle Mala...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodPrimo incontro di educazione nutrizionale di Linfovita

Primo incontro di educazione nutrizionale di Linfovita

Pubblicato in Health&Food Martedì, 08 Gennaio 2019 20:38

Continuano gli incontri di Linfovita a Reggio Calabria. Si svolgerà il prossimo 12 gennaio alle ore 16 presso il ristorante “Windy Hill”, il primo incontro di educazione nutrizionale rivolto ai pazienti, famiglie, personale medico e paramedico, figure socio-sanitarie interessate alla tematica.  “Nutrirsi bene per vivere meglio – afferma l’ematologa Caterina Stelitano – Anche una corretta alimentazione aiuta ad affrontare i malesseri ed effetti collaterali secondari alla malattia e terapia. Comunque, l’Educazione Nutrizionale è utile a tutti. All’incontro approfondiremo quindi, l’importanza della nutrizione personalizzata a supporto delle terapie quale diritto fondamentale del paziente onco-ematologico”.

Prezioso e fondamentale il contributo offerto dalla dottoressa Valeria Laganà e dal dottor Vincenzo Sofia ideatori e autori del progetto. Linfovita inoltre, ringrazia INTESA SANPAOLO per il contributo che permetterà la realizzazione questo percorso di educazione alimentare e orientamento nutrizionale

Rc 8 gennaio 2019

Letto 71 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il cuore dei Linfomatti a Reggio Calabria fa la differenza. Primo anno di vita del gruppo volontari

    Ha compiuto un anno di vita il gruppo Linfosocial che opera a Reggio Calabria nell’associazione Linfovita e con i suoi preziosi volontari fornisce informazioni e comunicazioni ai pazienti e ai familiari. E’ un vero gruppo di sostegno, di forza e di riferimento che spegne la sua prima candelina tra i ringraziamenti della dottoressa Caterina Stelitano in prima linea nella lotta contro i linfomi.
    Linfovita nasce a Reggio Calabria nel 2013 e si trasforma in nazionale nel 2015 dall’impegno e dalla sinergia tra ematologi italiani, pazienti ed ex pazienti affetti da linfoma, familiari, simpatizzanti e persegue i fini della solidarietà sociale, umana, civile e culturale.

  • Medici a confronto per “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”

    Un intenso di confronto per “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”. Di questo e tanto altro se ne è parlato durante l’evento informativo dell’associazione Linfovita la cui mission è l’informazione vista come prima cura da offrire al paziente. Negli ultimi 20 anni, ci sono stati significativi progressi in tutto il settore delle patologie ematologiche ed in particolare, nei linfomi. Si è passati da un’era in cui le malattie si curavano solo con la chemioterapia e radioterapia, ad oggi in cui prevale la target terapia e l’immunoterapia sempre più evoluta. Le ultime frontiere sono quelle in cui viene potenziato il sistema immunitario per evitare che le cellule tumorali disattivano i T linfociti che sono cellule deputate alla difesa ed infine, si prepara il paziente stesso, ingegnerizzando i propri linfociti, a combattere il tumore con le proprie cellule.

  • Venerdì incontro di LinfoVita “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”

    “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”. E’ questo il tema dell’incontro di LinfoVita che si svolgerà venerdì 16 novembre alla sala “Federica Monteleone” di Palazzo Campanella e che vedrà esperti del settore confrontarsi e dialogare sull’importanza della ricerca e della prevenzione. Insieme alla responsabile del progetto, dottoressa Caterina Stelitano e del responsabile scientifico Massimo Federico, il progetto realizzato da LinfoVita Onlus prevede incontri periodici a carattere scientifico in cui si vuole mettere in pratica la centralità del paziente con la collaborazione e partecipazione di professionisti di alto profilo scientifico e culturale sia a livello nazionale che internazionale.

  • Primo viaggio Linfotour di Linfovita

    Nell’ambito del progetto Linfoshow, domenica scorsa, si è svolto il primo evento degli “Incontri su territorio” organizzato da Linfotour che ha avuto come meta il Museo della Memoria Ferramonti di Tarsia.
    La comitiva di Linfovita ha avuto modo di conoscere una pagina di storia a molti sconosciuta, di apprezzare e meditare nello stesso tempo che pur trattandosi di un luogo nato per internare le persone alla fine ha messo in risalto l’umanità, l’ospitalità, la solidarietà e l’integrazione della gente del luogo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.