Calabria: nel 2018 stimate 10.350 nuove diagnosi di cancro, tumori in calo, ma il 46% dei cittadini è sedentario

Per la prima volta, in Calabria, si registra un calo delle nuove diagnosi di tumore. Nel 2018, nella Regione, sono stati stimati 10.350 casi (5.850 uomini e 4.500 donne), 100 in meno rispetto al 2017...

Torna sul Corso la Festa del Cioccolato dal 15 al 17 marzo 2019

Torna a Reggio Calabria la Festa del Cioccolato sul Corso Garibaldi dal 15 al 17 marzo 2019. Il pool di cioccolatieri della Choco Amore (associazione nazionale cioccolatieri) saranno i protagonisti in...

Presentato l'Abecedario della alimentazione, del dottor Domenico Tromba

Si è tenuta, ieri pomeriggio nella sala conferenze del Torrione Hotel, la presentazione del libro scritto dal Dott. Domenico Tromba specialista in Endocrinologia e Malattie del ricambio: “Abecedario d...

Il goji italiano e la "nutraceutica del food": domani la presentazione del libro del biologo Galatà

Reggio Calabria. La filiera del Goji Italiano bio continua a crescere. Numerose sono le aziende agricole aderenti alla Rete di imprese “Lykion" che in regime di agricoltura biologica coltivano il Lyci...

Olio extravergine di oliva, UNAPROL: “più alta qualità e trasparenza con una nuova classificazione”

“La proposta che abbiamo lanciato al COI di una nuova classificazione dell’olio extra vergine di oliva, con un abbassamento del livello di acidità dallo 0,8 allo 0,5%, sta suscitando molto interesse,...

A Reggio Calabria, due giorni dedicati al trattamento multidisciplinare del Carcinoma mammario

Venerdì 1 e Sabato 2 marzo presso Sala Ordine dei Medici di Reggio Calabria, si discuterà e si approfondirà il tema del trattamento multidisciplinare del ‘Carcinoma mammario’. La convention promossa e...

ISS: diabete in Italia, nuovi dati. Calabria regione più colpita

Presso l’aula “Pocchiari” dell’Istituto Superiore di Sanità si è tenuto il convegno “La malattia diabetica e le sue complicanze”, organizzato con il patrocinio dell’Associazione dei Cavalieri Italiani...

All’Ordine dei Medici, il Giuramento d’Ippocrate

Il 10 febbraio scorso, presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, si è svolto il tradizionale appuntamento con il Giuramento d’Ippocrate dei nuovi iscritti. Giovani medici e nuovi...

Si celebra oggi 5 febbraio il #WorldNutellaDay

Si celebra oggi 5 febbraio il “World Nutella Day”. L’idea è nata nel 2007 dall’intuizione di una blogger americana Sara Rosso per festeggiare la crema inventata nel 1964 dall’imprenditore Michele Ferr...

A New York Lidia Bastianich lancia i viaggi del gusto in Calabria che diventa meta per le crociere di lusso

Per il terzo anno consecutivo Lidia Bastianich è la testimonial d’eccezione per la Calabria, capace di galvanizzare l'attenzione della Stampa e degli stakeholders che contano durante l'evento al Jacob...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodPrimo incontro di educazione nutrizionale di Linfovita

Primo incontro di educazione nutrizionale di Linfovita

Pubblicato in Health&Food Martedì, 08 Gennaio 2019 20:38

Continuano gli incontri di Linfovita a Reggio Calabria. Si svolgerà il prossimo 12 gennaio alle ore 16 presso il ristorante “Windy Hill”, il primo incontro di educazione nutrizionale rivolto ai pazienti, famiglie, personale medico e paramedico, figure socio-sanitarie interessate alla tematica.  “Nutrirsi bene per vivere meglio – afferma l’ematologa Caterina Stelitano – Anche una corretta alimentazione aiuta ad affrontare i malesseri ed effetti collaterali secondari alla malattia e terapia. Comunque, l’Educazione Nutrizionale è utile a tutti. All’incontro approfondiremo quindi, l’importanza della nutrizione personalizzata a supporto delle terapie quale diritto fondamentale del paziente onco-ematologico”.

Prezioso e fondamentale il contributo offerto dalla dottoressa Valeria Laganà e dal dottor Vincenzo Sofia ideatori e autori del progetto. Linfovita inoltre, ringrazia INTESA SANPAOLO per il contributo che permetterà la realizzazione questo percorso di educazione alimentare e orientamento nutrizionale

Rc 8 gennaio 2019

Letto 184 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il cuore dei Linfomatti a Reggio Calabria fa la differenza. Primo anno di vita del gruppo volontari

    Ha compiuto un anno di vita il gruppo Linfosocial che opera a Reggio Calabria nell’associazione Linfovita e con i suoi preziosi volontari fornisce informazioni e comunicazioni ai pazienti e ai familiari. E’ un vero gruppo di sostegno, di forza e di riferimento che spegne la sua prima candelina tra i ringraziamenti della dottoressa Caterina Stelitano in prima linea nella lotta contro i linfomi.
    Linfovita nasce a Reggio Calabria nel 2013 e si trasforma in nazionale nel 2015 dall’impegno e dalla sinergia tra ematologi italiani, pazienti ed ex pazienti affetti da linfoma, familiari, simpatizzanti e persegue i fini della solidarietà sociale, umana, civile e culturale.

  • Medici a confronto per “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”

    Un intenso di confronto per “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”. Di questo e tanto altro se ne è parlato durante l’evento informativo dell’associazione Linfovita la cui mission è l’informazione vista come prima cura da offrire al paziente. Negli ultimi 20 anni, ci sono stati significativi progressi in tutto il settore delle patologie ematologiche ed in particolare, nei linfomi. Si è passati da un’era in cui le malattie si curavano solo con la chemioterapia e radioterapia, ad oggi in cui prevale la target terapia e l’immunoterapia sempre più evoluta. Le ultime frontiere sono quelle in cui viene potenziato il sistema immunitario per evitare che le cellule tumorali disattivano i T linfociti che sono cellule deputate alla difesa ed infine, si prepara il paziente stesso, ingegnerizzando i propri linfociti, a combattere il tumore con le proprie cellule.

  • Venerdì incontro di LinfoVita “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”

    “Prendersi cura della persona, non solo del paziente”. E’ questo il tema dell’incontro di LinfoVita che si svolgerà venerdì 16 novembre alla sala “Federica Monteleone” di Palazzo Campanella e che vedrà esperti del settore confrontarsi e dialogare sull’importanza della ricerca e della prevenzione. Insieme alla responsabile del progetto, dottoressa Caterina Stelitano e del responsabile scientifico Massimo Federico, il progetto realizzato da LinfoVita Onlus prevede incontri periodici a carattere scientifico in cui si vuole mettere in pratica la centralità del paziente con la collaborazione e partecipazione di professionisti di alto profilo scientifico e culturale sia a livello nazionale che internazionale.

  • Primo viaggio Linfotour di Linfovita

    Nell’ambito del progetto Linfoshow, domenica scorsa, si è svolto il primo evento degli “Incontri su territorio” organizzato da Linfotour che ha avuto come meta il Museo della Memoria Ferramonti di Tarsia.
    La comitiva di Linfovita ha avuto modo di conoscere una pagina di storia a molti sconosciuta, di apprezzare e meditare nello stesso tempo che pur trattandosi di un luogo nato per internare le persone alla fine ha messo in risalto l’umanità, l’ospitalità, la solidarietà e l’integrazione della gente del luogo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.