Callipo porta il lavoro in carcere: 7 detenuti assunti a Vibo Valentia

E’ partito anche quest’anno l’importante progetto che Callipo, azienda calabrese con una storia di 106 anni nelle conserve ittiche di qualità, realizza con la casa circondariale di Vibo Valentia e che...

Avo, una storia di amore e gratuità lunga oltre trent’anni. Al via il corso gratuito per aspiranti volontari ospedalieri

L’associazione Volontari Ospedalieri Avo, attiva a Reggio Calabria dal 1987, rilancia la sua proposta di impegno civile e sociale da profondere nel luogo deputato alle cure del territorio, ossia il Gr...

Il più grande Pasticcere Sebastiano Caridi apre a Bologna

Il cibo incontra l'arte: succede a Bologna, a Palazzo Fava in via Manzoni 2, quando all'interno del Palazzo delle Esposizioni aprirà il nuovo locale di Sebastiano Caridi. L'inaugurazione in anteprima...

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria dona tremila euro all'Hospice

Il Kiwanis Club Juppiter Reggio Calabria, presieduto da Angela Latella, ha conferito all'Hospice "Via delle Stelle" una donazione di tremila euro, frutto dell'attività di service svolta nell'anno soci...

La solidarietà di Atam e Accademia del Tempo Libero per l'Hospice: consegnato un assegno da sei mila euro

Mercoledì 9 ottobre si è tenuto l’evento conclusivo di “ATAM for Hospice” presso il Terminal Bus di Largo Botteghelle. L’Iniziativa avviatasi lo scorso 16 settembre con il concerto organizzato da ATAM...

A Reggio il congresso nazionale della Società Italiana di Reumatologia

Due giornate dedicate alla reumatologia, 11 e 12 ottobre, con interessanti tematiche che spazieranno dalla diagnosi alla terapia. Su questi argomenti, la Società Italiana di Reumatologia, ha incentrat...

La Calabria che piace, muove i primi passi la rete di imprese nelle eccellenze dell'enogastronomia

Muove i primi passi “La Calabria che piace” una rete di imprese calabrese nata nella locride che raggruppa nove realtà imprenditoriali, attive nel settore dell’enogastronomia d’eccellenza. Capofila de...

Prevenzione del cancro al seno: a Reggio Calabria il Castello Aragonese si illumina di rosa

L’assessore alle politiche sociali del comune di Reggio Calabria Lucia Anita Nucera, l’assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale Irene Calabrò e il delegato alla Sanità Valerio Misefari i...

Diabete, presentato il progetto "Viaggio in Zuccherolandia"

In occasione della giornata nazionale del diabete, presso la sala “G. Levato” del Palazzo del Consiglio Regionale della Calabria, è stato presentato il progetto pilota “Viaggio in Zuccherolandia”.Obie...

Villa cardioprotetta, il Kiwanis dona un defibrillatore al quartiere di Acciarello

La volontà di rendere la città di Villa San Giovanni cardioprotetta, prende forma giorno dopo giorno, infatti, nel quartiere di Acciarello è stato installato il defibrillatore. A renderlo possibile è,...

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodSettimana della tiroide: boom di visite e ben il 40% di nuove diagnosi

Settimana della tiroide: boom di visite e ben il 40% di nuove diagnosi

Pubblicato in Health&Food Giovedì, 30 Maggio 2019 12:51

"Amo la mia tiroide e faccio la cosa giusta" è stato questo il motto della campagna mondiale che, anche in Italia, per una settimana, ha promosso eventi ed iniziative che hanno invitato i cittadini ad approfondire la conoscenza di questa piccola ghiandola e per comprendere quanto sia importante prevenire le sue eventuali patologie. Reggio Calabria ha aderito anche quest’anno alla settimana mondiale della tiroide grazie alle tantissime iniziative promosso e organizzate dal Dott. Domenico Tromba, endocrinologo, Consigliere dell’Ordine dei Medici e Presidente dell'associazione “Scienza e Vita” di Reggio Calabria. Tali iniziative hanno interessato tutto il territorio della Città Metropolitana con eventi presso l'Università Mediterranea, il Convitto Nazionale Tommaso Campanella a Reggio Calabria, la Casa della salute di Siderno, il Poliambulatorio Asp di Roccella Jonica per concludersi, quindi, presso lo studio medico San Domenico nella città dei Bronzi.

Anche quest'anno, come nelle precedenti edizioni, notevole è stato l'interesse da parte di tutta la popolazione. Sono state, infatti, quasi 200 le visite alla tiroide effettuate nell’ambito della settimana dedicata alla “ghiandola della vita”.
Circa il 40% sono state le nuove diagnosi di patologia tiroidea che oggi, proprio grazie a questa iniziativa di prevenzione, permetteranno a numerosi pazienti calabresi di curarsi.
La tiroide, infatti, è una piccola ghiandola che svolge un ruolo assai importante nel mantenimento del benessere del nostro organismo, dalla nascita sino all'età adulta.
In Italia sono circa 6 milioni le persone che soffrono di disturbi alla tiroide con maggiore prevalenza nelle donne e nella popolazione in età scolastica.
I disturbi legati al malfunzionamento della ghiandola tiroidea, tuttavia, non sempre vengono riconosciuti e possono essere difficili da diagnosticare perché simili a quelli di altre condizioni patologiche.
«Amare la propria tiroide – spiega il dott. Domenico Tromba, promotore delle iniziative nella nostra città e nella nostra provincia - significa prevenire e diagnosticare precocemente le malattie della tiroide che si possono curare facilmente ripristinando il benessere delle persone. Un'alterazione della funzione di questa ghiandola determina un peggioramento della qualità della vita e dello stato di benessere, spesso, in maniera marcata e non solo nelle forme conclamate ma anche nelle forme iniziali, forse, impropriamente, definite subcliniche».
«Quando questa ghiandola non funziona correttamente – aggiunge il noto endocrinologo reggino - tutto il corpo ne risente, da qui l’importanza della prevenzione così come suggerisce il motto di questa edizione; un invito che rammenta l'importanza dell'appropriatezza degli stili di vita ma anche dei più appropriati approcci terapeutici. Prevenzione, infatti, deve essere la parola d'ordine di tutti i medici e di tutti i cittadini»
"La conoscenza allunga la vita": é questo il messaggio che, in conclusione, ha voluto consegnare alla comunità reggina il dott. Domenico Tromba promotore della settimana Mondiale della Tiroide nella città Metropolitana di Reggio Calabria.
Reggio Calabria 30.05.2019

Letto 128 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Prevenzione sanitaria, riconoscimento al convitto "Tommaso Campanella"

    L’Osservatorio epidemiologico della Calabria, coordinato, per la provincia reggina dall’endocrinologo Domenico Tromba, e l’osservatorio nazionale, hanno attribuito un attestato di merito alla dirigente scolastica del Convitto Nazionale di Stato, con sede a Reggio Calabria, Francesca Arena. Il Convitto “Tommaso Campanella”, infatti, grazie alla lungimiranza della preside, è stata l’unica scuola della provincia reggina, a rientrare nel progetto nazionale di iodoprofilassi. Con l’obiettivo di trasformare prima la percezione del rischio, e poi il comportamento complessivo del ragazzo, viene proposto, da qualche anno, nella scuola, un percorso educativo in cui si trasmettono nozioni e vengono promossi valori, stili di vita, capacità e competenze.

  • Anche a Reggio e provincia la settimana mondiale della Tiroide

    La settimana mondiale della tiroide, quest’anno si svolgerà dal 20 al 26 maggio, sostenuta da quasi tutti i centri di cura specialistici d'Italia e del Mondo,con lo slogan "Amo la mia tiroide e faccio la cosa giusta".
    Anche Reggio Calabria, partecipa alla Settimana Mondiale della tiroide grazie a Domenico Tromba endocrinologo,responsabile del centro Day Service Patologie della Tiroide, presso la Casa della Salute di Siderno nonchè Consigliere dell'ordine dei medici di Reggio Calabria. Anche quest’anno, dunque, lo specialista reggino ha organizzato diverse iniziative in occasionedella settimana mondiale dedicata a questa “preziosa” ghiandola.
    Lunedì 20 maggio, alle ore 15,30, presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Giovedì 23 maggio presso la casa della salute di Siderno,e venerdì 24 Maggio presso il Poliambulatorio dell’Asp, a Roccella Jonica, Domenico Tromba effettuerà visite gratuite così come sabato 25 maggio a Reggio Calabria presso lo Studio Medico San Domenico.

  • Presentato l'Abecedario della alimentazione, del dottor Domenico Tromba

    Si è tenuta, ieri pomeriggio nella sala conferenze del  Torrione Hotel, la presentazione del libro scritto dal Dott. Domenico Tromba specialista in Endocrinologia e Malattie del ricambio: “Abecedario della alimentazione”. Un incontro voluto fortemente dal Dott. Domenico Tromba, organizzato in collaborazione con L’Associazione Italiana Donne Medico (A.I.D.M.) e l’ Associazione Mogli Medici Italiani (AMMI), e finalizzato alla raccolta fondi da destinare all’Associazione onlus Zedakà che dal 2015 si occupa di aiutare donne in emergenza abitativa o vittime di maltrattamenti. La donna al centro di tutto.

  • Venerdì 8 marzo la presentazione del libro "Abecedario della alimentazione" e raccolta fondi in favore dell'Associazione onlus Zedakà

    È convocata per venerdì 8 marzo, alle ore 17,30 presso il Torrione Hotel, la conferenza stampa di presentazione del libro “Abecedario della alimentazione” del Dott. Domenico Tromba. La presentazione, in occasione della giornata della Festa della donna, è finalizzata alla raccolta fondi in favore dell’ Associazione onlus Zedakà che accoglie donne sole o con minori. “L' 8 marzo come festa internazionale della donna nasce nel 1909 negli Stati Uniti e poi invade il mondo. La nascita di questa giornata di festa segna la rivendicazione dei diritti delle donne.

  • Osteoporosi, la conoscenza ti allunga la vita

    Continua il percorso di prevenzione e promozione della salute portato nella nostra città da Domenico Tromba, endocrinologo e presidente dell’associazione “Scienza e Vita”, che oggi segna un ulteriore tappa con la sesta giornata di prevenzione dedicata all'osteoporosi che ha segnato l’ennesimo successo.
    Obiettivo dell'iniziativa: contrastare una patologia molto diffusa anche nella nostra città e nella nostra provincia considerato che l’osteoporosi ha un’incidenza di circa il 25% della popolazione.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.