Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

"L'amore nutre": questo il primo saluto della Calabria passeggiando per i corridoi principali del padiglione del XII Salone del Gusto - Terra Madre dedicato alle tipicità regionali. Tra i tanti stand...

La blogger Patrizia Laquale presenta uno show-cooking per imparare a destreggiarsi in cucina

FoodAddiction in Store è il tour di eventi dedicati alle bontà gastronomiche del Bel Paese, organizzato da iFood, Dissapore e BBQ4All in collaborazione con Scavolini, che quest’anno spalanca le porte...

LinfoVita celebra la "Giornata Mondiale per la Consapevolezza sul Linfoma"

LinfoVita ha celebrato sabato scorso, la "Giornata Mondiale per la Consapevolezza sul Linfoma". La Lymphoma Coalition a cui Linfovita aderisce, ogni anno riunisce pazienti, operatori sanitari ed altri...

Il Villaggio Scirubetta fa il pienone di coppette gelato sul lungomare reggino

Chiude i battenti la prima edizione di Scirubetta il Festival del Gelato Artigianale di Reggio Calabria che per quattro giorni, dall’8 all’11 settembre, ha animato lo spazio antistante la stazione lid...

I sapori della Calabria trionfano a Londra

La Regione Calabria e i suoi prodotti gastronomici hanno riportato un caloroso successo di pubblico e di critica durante l'evento gastronomico “Speciality & Fine Food Fair”, tenutosi a Londra dal...

Tutto pronto per Scirubetta - Festival del Gelato Artigianale

Saranno 24 i maestri gelatieri che animeranno l’evento “Scirubetta – Festival del Gelato Artigianale”, che si terrà sul Lungomare di Reggio Calabria dall’8 all’11 settembre, il cui programma è stato p...

I colori e la cucina calabrese protagoniste a Londra

I colori e la ricchezza della cucina calabrese invaderanno Londra nei primi giorni di settembre. Dal 2 al 4 settembre la capitale britannica ospiterà uno degli appuntamenti più importanti nel settore...

Taurianova, promossa a pieni voti l'esperienza dello Street Food Village

Taurianova ha accolto con grande entusiasmo e trepidante attesa lo STREET FOOD TAURIANOVA VILLAGE, l'evento più gustoso dell'estate dedicato al cibo e all'arte da strada organizzato dall'Associazione...

Finger Food un nuovo modo di consumare cibo anche a dispetto del bon ton ma attenzione all’igiene.

In un contesto più generale della società italiana un notevole cambiamento si è osservato nelle abitudini alimentari degli italiani, lo stile alimentare della popolazione, infatti, si è evoluto rapida...

Cannitello, sabato 25 agosto è Festa della Granita

La Gelateria Boccaccio, dopo una grande richiesta da parte dei clienti e vista la grande partecipazione ed affluenza ai precedenti appuntamenti, chiude la sua stagione estiva di eventi con la "Festa d...

 

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodSettimana mondiale per la riduzione del consumo di sale. Occhio al sale nascosto

Settimana mondiale per la riduzione del consumo di sale. Occhio al sale nascosto

Pubblicato in Health&Food Martedì, 13 Marzo 2018 12:24

L'Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) si è prefissato un ambizioso obiettivo "Ridurre del 30% l’introito di sale entro il 2025. L'URPeC sede di Palmi si associa all'iniziativa "Settimana mondiale per la riduzione del sale"promossa dalla World Action on Salt & Health (WASH)e ritiene utile sensibilizzare l’opinione pubblica locale, ricordando gli effetti nocivi del consumo eccessivo di sale e incoraggia la popolazione ad apportare modifiche alle abitudini alimentari e di acquisto.
Obiettivo di WASH è quello di incoraggiare le aziende alimentari multinazionali a ridurre il sale nei loro prodotti e a sensibilizzare i Governi sulla necessità di una ampia strategia di popolazione per la riduzione del consumo alimentare di sale.

Un consumo eccessivo di sale determina, infatti, un aumento della pressione arteriosa, con conseguente aumento del rischio di insorgenza di gravi patologie cardio-cerebrovascolari correlate all’ipertensione, quali infarto del miocardio e ictus cerebrale.
L’introito di sale è stato, inoltre, associato anche ad altre malattie cronico-degenerative, quali tumori dell’apparato digerente, in particolare quelli dello stomaco, osteoporosi e malattie renali.
Il tema della settimana 2018 è “5 ways to 5 grams”, per indicare 5 possibili vie per ridurre il consumo di sale fino al valore massimo raccomandato dall’OMS di 5 grammi al giorno (corrispondenti a circa 2 grammi di sodio al giorno).
WASH, grazie anche ai poster predisposti per l’occasione, suggerisce 5 azioni concrete da intraprendere per centrare l’obiettivo.
Scola e sciacqua verdure e fagioli in scatola e mangia più frutta e verdure fresche
Prova a diminuire gradualmente l'aggiunta di sale ai tuoi piatti preferiti, il tuo palato si adatterà al nuovo gusto
Usa erbe, spezie, aglio e limone al posto del sale per aggiungere sapore ai tuoi piatti
Metti il sale e le salse salate lontano dalla tavola, così i giovani non prenderanno l'abitudine di aggiungere sale
Controlla le etichette dei prodotti alimentari prima di acquistarli, ti aiuteranno a scegliere quelli a minor contenuto di sale.
Effetti dell'abuso di sale
URPeC sede di Palmi Dr.ssa Gabriella Foci       

da ASP Rc 13 marzo 2018     

Letto 216 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.