Un buon funzionamento della tiroide è alla base di una buona qualità di vita

Siamo pronti per le tanto aspettate vacanze: se si è affetti da patologie alla tiroide come dobbiamo comportarci? Questa è la domanda che abbiamo fatto al Dott. Domenico Tromba specialista endicrinolo...

Doppio intervento cuore-cervello su due pazienti al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Nelle scorse settimane la Cardiochirurgia diretta dal Dott. Pasquale Fratto e la Neurochirurgia diretta dal Dott. Mauro Campello hanno operato 2 pazienti complessi con doppia patologia cerebrale e car...

L'enogastronomia calabrese ancora protagonista a New York

I prodotti e la cucina tipica calabrese sono ancora una volta protagonisti a New York negli store Eataly. Dopo l'evento di inaugurazione in gennaio, che ha portato l'attenzione del pubblico e dei medi...

Tutto sul sushi nella giornata internazionale del cibo icona del Giappone

Che mondo sarebbe senza sushi! Oggi è la giornata internazionale dedicata a quello che ormai è diventato il cibo del momento: alla moda, buono, veloce, fresco, il sushi si mangia ovunque! Non solo nei...

L'olivicoltura nella Sibaritide: dalle origini alle nuove economie di oggi

Nella tradizione dei piccoli centri italiani, la piazza che ospita la Cattedrale è spesso il fulcro della socialità, il luogo di incontro per eccellenza. A Rossano, Piazza Duomo ha svolto questo ruolo...

All'università Magna Grecia convegno sui problemi di equilibrio dell'anziano

Si terrà il 22 e 23 giugno prossimi, all'Università Magna Graecia di Catanzaro, il convegno "Patologia dell'equilibrio nell'anziano: dalle basi fisiopatologiche all'approccio multispecialistico" organ...

Nasce l'associazione Costa Viola Gourmet, giovedì 7 giugno la presentazione

Sarà ufficializzata il prossimo giovedì 7 giugno alle 20 al ristorante Santabarbara 1789 (località Santa Barbara di Pellegrina a Bagnara Calabra) la costituzione dell’associazione Costa Viola Gourmet...

Reggio Calabria, "Settimana della tiroide": effettuate 270 visite gratuite in tutta la provincia

Reggio Calabria. Durante la settimana mondiale della tiroide sono state organizzate diverse iniziative, in Italia e nel mondo, al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla prevenzione delle pat...

Salsa di pomodoro cotta: amica e alleata della salute dell'intestino

Reggio Calabria. Buone notizie per gli amanti della pasta al pomodoro, della pizza e delle innumerevoli pietanze della tradizione gastronomica italiana e mediterranea. Un recente studio dell'Universit...

Cura tumore al seno: è calabrese il primo chirurgo in Italia a utilizzare una rete a matrice

Reggio Calabria. ll primo utilizzo in Italia di una innovativa matrice (fra quelle in commercio) a rete acellulare di collagene di derivazione cutanea fetale bovina nella ricostruzione mammaria porta...

 

Sei qui: HomeRubricheHealth&FoodSettimana mondiale per la riduzione del consumo di sale. Occhio al sale nascosto

Settimana mondiale per la riduzione del consumo di sale. Occhio al sale nascosto

Pubblicato in Health&Food Martedì, 13 Marzo 2018 12:24

L'Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) si è prefissato un ambizioso obiettivo "Ridurre del 30% l’introito di sale entro il 2025. L'URPeC sede di Palmi si associa all'iniziativa "Settimana mondiale per la riduzione del sale"promossa dalla World Action on Salt & Health (WASH)e ritiene utile sensibilizzare l’opinione pubblica locale, ricordando gli effetti nocivi del consumo eccessivo di sale e incoraggia la popolazione ad apportare modifiche alle abitudini alimentari e di acquisto.
Obiettivo di WASH è quello di incoraggiare le aziende alimentari multinazionali a ridurre il sale nei loro prodotti e a sensibilizzare i Governi sulla necessità di una ampia strategia di popolazione per la riduzione del consumo alimentare di sale.

Un consumo eccessivo di sale determina, infatti, un aumento della pressione arteriosa, con conseguente aumento del rischio di insorgenza di gravi patologie cardio-cerebrovascolari correlate all’ipertensione, quali infarto del miocardio e ictus cerebrale.
L’introito di sale è stato, inoltre, associato anche ad altre malattie cronico-degenerative, quali tumori dell’apparato digerente, in particolare quelli dello stomaco, osteoporosi e malattie renali.
Il tema della settimana 2018 è “5 ways to 5 grams”, per indicare 5 possibili vie per ridurre il consumo di sale fino al valore massimo raccomandato dall’OMS di 5 grammi al giorno (corrispondenti a circa 2 grammi di sodio al giorno).
WASH, grazie anche ai poster predisposti per l’occasione, suggerisce 5 azioni concrete da intraprendere per centrare l’obiettivo.
Scola e sciacqua verdure e fagioli in scatola e mangia più frutta e verdure fresche
Prova a diminuire gradualmente l'aggiunta di sale ai tuoi piatti preferiti, il tuo palato si adatterà al nuovo gusto
Usa erbe, spezie, aglio e limone al posto del sale per aggiungere sapore ai tuoi piatti
Metti il sale e le salse salate lontano dalla tavola, così i giovani non prenderanno l'abitudine di aggiungere sale
Controlla le etichette dei prodotti alimentari prima di acquistarli, ti aiuteranno a scegliere quelli a minor contenuto di sale.
Effetti dell'abuso di sale
URPeC sede di Palmi Dr.ssa Gabriella Foci       

da ASP Rc 13 marzo 2018     

Letto 109 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.