Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dall...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque gi...

Avviso variazione calendario di raccolta in occasione delle festività mariane

Informiamo i cittadini che in occasione delle festività Mariane, vi saranno delle variazioni nel calendario di raccolta solo per le seguenti zone: - Nella zona compresa tra il ponte Calopinace, via Po...

ADICONSUM: Packaging Riciclabile al 100%. Quali costi per i consumatori?

Tutti siamo concordi nel sostenere che la salvaguardia del pianeta, la green-economy, l’ecosostenibilità siano idee che è necessario applicare concretamente alla realtà di tutti i giorni. Politiche mi...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazional...

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposi...

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina Militare, a riconf...

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio...

Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili. “Aspromonte: identità e co...

Il Parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

Un nuovo modello divulgativo per il Parco dell’Aspromonte: gli “Incontri di Natura” appassionano e coinvolgono i tanti visitatori ed i turisti che in queste settimane trascorrono le proprie vacanze a...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenADICONSUM: Packaging Riciclabile al 100%. Quali costi per i consumatori?

ADICONSUM: Packaging Riciclabile al 100%. Quali costi per i consumatori?

Pubblicato in Pets&Green Mercoledì, 04 Settembre 2019 17:15

Tutti siamo concordi nel sostenere che la salvaguardia del pianeta, la green-economy, l’ecosostenibilità siano idee che è necessario applicare concretamente alla realtà di tutti i giorni. Politiche mirate e a largo spettro per difendere la Terra dall’inquinamento sono imprescindibili, così come appare sempre più necessario sensibilizzare i cittadini ad assumere abitudini e comportamenti più consapevoli per tutelare l’ambiente in cui viviamo. In questo senso sono numerose e lodevoli le iniziative nate che speriamo fortemente aiutino a centrare gli obiettivi prefissati. Registriamo però con preoccupazione che purtroppo -nonostante la vitale importanza della questione- i costi alla fine sono sempre a carico dei cittadini.

Dall’inizio di quest’anno, per esempio, con l’introduzione dei sacchetti bio nei reparti ortofrutta dei supermercati, il consumatore finale si è visto  imporre un ulteriore sovraprezzo alla spesa. Meglio sarebbe –afferma Gigliotti-  concentrare l’attenzione legislativa sullo spreco di packaging che rappresenterebbe un  notevole risparmio per le famiglie così come un ottimo strumento di lotta all’inquinamento. Proprio in questa direzione stanno operando diverse multinazionali. McDonald’s si è prefissata di utilizzare entro il 2025 (promessa o strategia di marketing?) esclusivamente imballaggi a base di fibre riciclate eliminando totalmente anche le cannucce di plastica, bisogna capire però come la catena riuscirà a rendere riciclabili i contenitori degli hamburger e delle patatine, che oggi si sporcano abbondantemente con le salse generando rifiuti indifferenziati, senza che si determinino aumenti sul prezzo dei prodotti venduti. Una realtà virtuosa, ma ancora purtroppo di nicchia, sono le catene di grande distribuzione dove è possibile acquistare prodotti liquidi alimentari e non ricaricando contenitori già utilizzati dall’acquirente, così come ipermercati che praticano sconti a fronte di un numero determinato di bottiglie di vetro e/o plastica che si portano in negozio. Come ADICONSUM riteniamo che la battaglia ecologica che vede tutti impegnati a vario titolo non deve essere combattuta sulle spalle dei consumatori che in tante regioni soprattutto del Sud e specialmente in Calabria hanno a disposizione un “paniere della spesa” già fortemente impoverito da un reddito pro capite annuo sempre più basso. Il legislatore non può sottovalutare questo aspetto, ma anzi deve incentivare sempre più le azioni “plastic free” sostenendo concretamente gli imprenditori che operano in tali settori per aiutarli a far fronte ai costi che l’utilizzo di energie e risorse verdi comporta e per scongiurare il pericolo che a farne le spese siano solo i consumatori.

4 settembre 2019

Letto 71 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gigliotti (Adiconsum Calabria): copertura rete mobile a macchia di leopardo

    La tecnologia è diventata ormai parte integrante di tutte le attività quotidiane che svolgiamo sia in ambito lavorativo che durante il tempo libero. Diversi sono gli strumenti che consentono di utilizzarla al meglio, ma certamente il mezzo più utilizzato è lo smartphone che per funzionare necessita di una rete dati e voce efficiente per scaricare e inviare dati. Se in molte regioni d’Italia ormai si ragiona in ottica 5G in Calabria in diverse zone si fa fatica addirittura e rispondere ad una semplice telefonata e spesso operazioni ormai di routine come trasmettere una foto, un breve video o inviare una mail diventano imprese impossibili. Secondo il presidente dell’ADICONSUM Calabria Michele Gigliotti la scarsa copertura, infatti, riguarda tutti gli attuali gestori della telefonia mobile.

  • Gigliotti (Adiconsum): occhio ai prezzi nella bella stagione

    La bella stagione, la stagione del riposo, delle ferie e delle vacanze non sia capro espiatorio per l'aumento dei prezzi incondizionato e spregiudicato. Ad affermarlo Michele Gigliotti presidente Adiconsum Calabria. Il centro studi Adiconsum ha rilevato che nel periodo di alta stagione i prezzi lievitano addirittura del 200%. Un aumento irragionevole perchè spesso non legato ad una migliore qualità del prodotto e del servizio offerto ma ad una mera speculazione commerciale. L'Adiconsum invita i consumatori calabresi ad una attenta valutazione di spesa affinché il periodo di vacanza non determini in autunno un maggiore impoverimento delle finanze familiari.

  • Adiconsum Calabria: attivo lo sportello per la gestione della crisi di sovraindebitamento delle famiglie

    “Il cosiddetto piano del consumatore, istituito con legge n.3 del 27 gennaio 2012 rivolto a persone fisiche che abbiano contratto debiti per scopi estranei all’attività imprenditoriale ovvero consumatori, è uno strumento che può dare un significativo aiuto ai tanti calabresi in difficoltà che non possono far fronte ai debiti regolarmente”. Ad affermarlo Michele Gigliotti presidente ADICONSUM Calabria (associazione difesa consumatori e ambiente).
    “Nonostante la legge presenti alcuni meccanismi farraginosi -tra i quali la costituzione degli OCC (Organismi di Composizione della Crisi) che possono essere costituiti solo da enti pubblici, iscritti in un apposito registro tenuto presso il Ministero di Giustizia e da professionisti ovvero avvocati, dottori commercialisti e notai lasciando di fatto fuori le AA.CC. che sono soggetti naturalmente deputati a gestire la crisi- resta un valido rimedio”.

  • Adiconsum Calabria aderisce alla manifestazione dei sindacati

    “Ridurre le accise sulle bollette per i consumatori della regione più povera d’Italia. Facciamo sentire la voce dei calabresi abbandonati da una politica assente, sorda e impassibile di fronte ai problemi quotidiani dei cittadini”. Ad affermarlo Michele Gigliotti presidente Adiconsum Calabria, confermando l’adesione alla manifestazione di sabato 22 giugno a Reggio Calabria organizzata da CGIL CISL UIL nazionali “Ripartiamo dal Sud per unire il Paese”.
    Il grido che si alzerà dalla piazza di Reggio Calabria sarà, quindi, forte e chiaro per fare presente al Governo tutte le notevoli difficoltà tra le quali le categorie dei consumatori devono barcamenarsi, richieste assolutamente inascoltate nonostante rappresentino un anello fondamentale di una catena necessaria per costruire un percorso di investimenti e prospettive per un Mezzogiorno dimenticato e martoriato dai problemi atavici che colpiscono soprattutto le persone più deboli ed emarginate.

  • Al via il progetto nazionale di Adiconsum: “Non fare della tua vita un gioco”

    Si è svolto martedì 30 Aprile 2019 presso la Cittadella Regionale il primo “NO SLOT DAY” per analizzare le importanti novità normative relative alle sale da gioco ed alle slot machine introdotte dalla Legge Regionale 9/2018 fortemente voluta dall’On. Arturo Bova.
    ADICONSUM CALABRIA, in prima linea nella lotta alla ludopatia, al gioco d’azzardo patologico e ad ogni forma di dipendenza da gioco, plaude a tale meritevole iniziativa necessaria a mantenere alta l’attenzione e l’interesse sociale su tale allarmante questione, auspicando che proseguano a livello regionale incontri e tavoli dedicati all’argomento coinvolgendo le associazioni specializzate nella lotta contro questa piaga sociale.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.