A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

Giovedì 24 ottobre alle ore 10, al Rifugio “Il Biancospino” di Delianuova (loc. Carmelia), l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte presenterà il Laboratorio “Dal grano al pane” e la nuova area faunisti...

Plastica, usa e getta e consumi: aumenta la sensibilità degli italiani?

Ottobre 2019. Negli ultimi anni le azioni di sensibilizzazione e riduzione relative al tema della plastica e più in generale di tutti i prodotti e gli imballaggi usa e getta sono in continuo aumento,...

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Econ...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa av...

OrtoOfficina: un progetto che valorizza la natura e il territorio

OrtoOfficina è un progetto ampio e inclusivo che mira a valorizzare la produzione e l’autoproduzione nel rispetto della natura e del territorio. Un progetto ideato dall’Azienda Acton di Leporano in co...

Il Comune di Roccella Jonica aderisce alla campagna Puliamo il mondo 2019

L’Amministrazione comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alle Politiche ambientali e Decoro urbano, guidato dall’avv. Fabrizio Chiefari, in sinergia con la società in house “Jonica M...

Calopresti (CAI Sezione Aspromonte) protagonista della traversa dal versante occidentale a orientale del Lyskamm

Espedito Domenico Calopresti, socio della nostra Sezione, in cordata con altro alpinista, l’11 agosto scorso, ha raggiunto la difficile cima del Lyskamm Occidentale (4.481 m) ed ha effettuato la trave...

Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divu...

I Vigili del Fuoco salvano un cane finito in fondo a un pozzo

Nella mattinata di oggi alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è giunta la richiesta d’intervento fatta da una persona che sentiva abbaiare un cane all’interno di un pozzo sito in via S. Giuseppe di...

Puliamo il mondo: importante adesione per la tappa dello Zomaro a Cittanova

L’interesse per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente cresce tra i cittadini della Piana. La conferma è stata la partecipazione di più di 60 persone all’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliam...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenAnche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Pubblicato in Pets&Green Venerdì, 13 Settembre 2019 08:20

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla sedicenne svedese Greta Thunberg. "Sono soddisfatto che la mia città aderisca allo sciopero globale che coinvolge i giovani di tutto il mondo e che sia attenta alle questioni climatiche, oggi particolarmente care alla mia generazione" chiosa Francesco Nicolò, giovane attivista del movimento. "Mi impressiona vedere come il consumismo sfrenato dell'ultimo secolo, abbia portato il nostro pianeta ad un punto di quasi non ritorno e per questo siamo convinti che i giovani debbano mobilitarsi affinché le istituzioni e i governi mondiali operino nella direzione ecologica di dimezzamento delle emissioni di CO2 entro il 2030 per azzerarle completamente entro il 2050 e che evitino l'aumento della temperatura media mondiale di 1,5 C°.

Abbiamo l'occasione, grazie alla nostra partecipazione, di fare la storia salvando il pianeta da un disastro ambientale di dimensioni apocalittiche. Per questo invitiamo gli studenti in primis e la cittadinanza tutta a partecipare alla nostra manifestazione, durante la quale chiederemo anche a gran voce che la Città Metropolitana di Reggio Calabria sostenga l'iniziativa applicata da diverse città nel resto del mondo, dichiarando lo stato di emergenza climatica" conclude infine l'attivista.
"Nell'ultimo anno abbiamo assistito ad un risveglio senza precedenti della coscienza collettiva riguardo il tema del surriscaldamento globale e della conseguente emergenza climatica che il nostro pianeta sta vivendo". Ad affermarlo è il giovane portavoce del gruppo locale Fridays for Future di Reggio Calabria, Francesco Artuso. "La mobilitazione a cui abbiamo assistito nell'ultimo periodo è da accogliere con entusiasmo e speranza e deve essere supportata costantemente, per questo come gruppo locale di Reggio Calabria del movimento Fridays For Future siamo felici che anche la nostra città possa dare il suo contributo aderendo a questa manifestazione globale. Per risolvere tale problematica è infatti necessario fare rete e cercare di aggregare il maggior numero di persone possibile, per giungere ad un duplice obiettivo: rendere prioritaria la lotta al surriscaldamento globale nelle agende dei governi e fare in modo che tutti i cittadini siano consapevoli della reale portata del disastro ambientale a cui andiamo incontro, in modo da orientare anche le proprie scelte in una direzione più sostenibile".
Il corteo avrà luogo Venerdì 27 Settembre alle ore 9,00 con punto d'incontro Piazza de Nava per culminare a Piazza Italia.
Il gruppo locale di Fridays for Future inoltre ci tiene a ringraziare le sigle che ad oggi hanno confermato la loro adesione: Legambiente Reggio Calabria, FLC CGIL, Arcigay, Non Una di Meno, Agedo, FAND, Rete Sociale, Ecolandia, Accademia KRONOS - Calabria, Club per l'UNESCO "Re Italo", SANDHI, Museo di Biologia Marina di Reggio Calabria e chiede alle associazioni che scelgono di aderire allo sciopero, di comunicarlo all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rc 13 settembre 2019

Letto 83 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Fridays For Future: studenti reggini in piazza per i cambiamenti climatici

    Anche la città metropolitana di Reggio Calabria, con i suoi studenti in prima linea, ha aderito al terzo sciopero studentesco mondiale per il clima, evento nato sulla scia dell'esempio di Greta Thunberg, che ha dato il via ad un vero e proprio movimento a favore del clima, e contro l'inquinamento del pianeta da parte di multinazionali e persone comuni.
    Un risveglio di coscienza civica che è partito dal basso, come ogni grande rivoluzione, che tende a voler sensibilizzare i potenti del mondo sul problema clima ed inquinamento, che ormai non può più essere ignorato da nessuno.

  • Fridays For Future, il commento del Presidente Commissione Politiche Giovanili RC

    È con grande sentimento e trasporto che mi appresto a vivere la manifestazione “Fridays for future”. L’evento, previsto per domani mattina, venerdì 27.09.2019, vede l’adesione di diverse sigle associative, sindacali e quella del Comune di Reggio Calabria. Segno che l’allarme lanciato sui cambiamenti climatici e più in generale a tutela dell’ambiente e del pianeta è inteso come deve essere: una battaglia comune. Unire su una battaglia comune, impresa non facile nei nostri tempi.
    È per questa ragione, a mio avviso, che l’iniziativa promossa acquisisce maggiore valenza. I giovani hanno una forza straordinaria, capacità inimmaginabili.

  • Fridays For Future: il messaggio dell'ANPI RC

    Grazie Greta, Grazie alle ragazze ed ai ragazzi che, insieme ad altri milioni di ragazzi e ragazze, di donne e di uomini di tutte le età, a Reggio Calabria ed in tutte le città del pianeta (dove manifestare è possibile, così come "scioperare") percorreranno le vie e le piazze per rivendicare il "diritto al futuro", messo a rischio dalle responsabilità di chi inquina, distrugge e devasta e dalle irresponsabilità e dalle complicità di quanti governano e decidono.
    Grazie alle ragazze ed ai ragazzi che venerdì 27 settembre a Reggio Calabria si ritroveranno alle ore 9.30 in Piazza De Nava ed insieme all'ANPI di Reggio Calabria (ed ai movimenti, alle associazioni, alle organizzazioni sindacali) percorreranno il Corso Garibaldi fino a piazza Vittorio Emanuele (Piazza Italia) per ascoltare, confrontarsi e parlare di sogni e di futuro, di futuro del pianeta.

  • Fridays For Future: crescono le adesioni alla manifestazione del 27 a Reggio Calabria

    "Siamo estremamente soddisfatti del caloroso sostegno che stiamo ricevendo dalle varie associazioni e dagli studenti reggini" commentano i giovani attivisti del gruppo locale di Fridays for Future Francesco Nicolò e Francesco Artuso. "Abbiamo riscontrato un forte entusiasmo da parte degli studenti di tutta la provincia e dalla cittadinanza che si prepara alla manifestazione di Venerdì 27 settembre. I giovani di tutto il mondo stanno ormai diventando sempre più sensibili alle questioni climatiche e abbiamo visto con piacere la grande partecipazione allo sciopero tenutosi venerdì 20 settembre in alcune delle principali città mondiali.

  • Fridays For Future: Cgil, Cisl e Uil aderiscono alla manifestazione

    Il movimento "Fridays for Future" ha promosso dal 20 al 27 settembre una settimana di iniziative di sensibilizzazione di tutta la popolazione sul tema dell’emergenza climatica.
    Una mobilitazione mondiale che culminerà venerdì 27 settembre nel terzo sciopero mondiale per il clima con manifestazioni in tutta Italia.
    Anche a Reggio Calabria non solo i giovani, gli studenti, le associazioni ma tutti i cittadini scenderanno in piazza per il diritto ad un futuro accessibile a chiunque; il diritto ad un lavoro sostenibile senza che ci sia il rischio di perderlo per una riconversione energetica errata; il diritto a cibo, acqua, aria e ad un territorio non inquinati.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.