La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Econ...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa av...

OrtoOfficina: un progetto che valorizza la natura e il territorio

OrtoOfficina è un progetto ampio e inclusivo che mira a valorizzare la produzione e l’autoproduzione nel rispetto della natura e del territorio. Un progetto ideato dall’Azienda Acton di Leporano in co...

Il Comune di Roccella Jonica aderisce alla campagna Puliamo il mondo 2019

L’Amministrazione comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alle Politiche ambientali e Decoro urbano, guidato dall’avv. Fabrizio Chiefari, in sinergia con la società in house “Jonica M...

Calopresti (CAI Sezione Aspromonte) protagonista della traversa dal versante occidentale a orientale del Lyskamm

Espedito Domenico Calopresti, socio della nostra Sezione, in cordata con altro alpinista, l’11 agosto scorso, ha raggiunto la difficile cima del Lyskamm Occidentale (4.481 m) ed ha effettuato la trave...

Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divu...

I Vigili del Fuoco salvano un cane finito in fondo a un pozzo

Nella mattinata di oggi alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è giunta la richiesta d’intervento fatta da una persona che sentiva abbaiare un cane all’interno di un pozzo sito in via S. Giuseppe di...

Puliamo il mondo: importante adesione per la tappa dello Zomaro a Cittanova

L’interesse per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente cresce tra i cittadini della Piana. La conferma è stata la partecipazione di più di 60 persone all’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliam...

Ripuliamo le spiagge: i Giovani Industriali reggini rispondono presente

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria ha aderito e attivamente partecipato alla giornata ecologica promossa da Legambiente e intitolata "Ripuliamo le spiagge". Gli industrial...

Fa tappa a Palmi e Reggio Calabria la campagna "Ripuliamo le spiagge"

Splendidi e Splendenti impresa socia di Gruppo VéGé, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio dei Comuni di Palmi e Reggio Calabria, contribuirà alla pulizia di due spiagge sul territorio...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenConclusa la "3DaysTogether" delle associazioni calabresi della Federazione Italiana Escursionismo

Conclusa la "3DaysTogether" delle associazioni calabresi della Federazione Italiana Escursionismo

Pubblicato in Pets&Green Giovedì, 30 Maggio 2019 09:04

Nel pomeriggio di domenica scorsa si è conclusa la 3DAYS TOGETHER, l’evento organizzato dall’Associazione Escursionistica Gente in Aspromonte che, con le tante attività proposte, ha chiamato a raccolta sul versante ionico dell’Aspromonte gli escursionisti di tutte le sei associazioni escursionistiche calabresi affiliate alla Federazione Italiana Escursionismo, l’associazione Greenstone di Messina che ha partecipato con grande amicizia e rinnovata curiosità nei confronti della grande famiglia FIE, oltre che alcuni escursionisti della FIE Lombardia e FIE Umbria.

La visita guidata al borgo di Gerace; i convegni di venerdì e sabato pomeriggio durante i quali, insieme ai rappresentanti dei Parchi Nazionali del Pollino, della Sila e dell’Aspromonte, del Parco Regionale delle Serre, della Riserva Naturale delle Valli Cupe e della Presidenza della Federazione Italiana Escursionismo, si è discusso di sentieristica, di ambiente, comunicazione, tutela e valorizzazione delle aree protette; le escursioni a Monte Tre Pizzi e a Pietra Cappa, luoghi dai quali gli ospiti non volevano più andar via; le ricche degustazioni organizzate per i pranzi immersi nella natura; la cena di venerdì, ‘stile Gente in Aspromonte’, sotto un cielo stellato a dir poco magico; quella di sabato, elegante, in ristorante; le dirette Facebook perché tutti gli interessati potessero seguire le attività da casa; i dolci e i liquori fatti in casa offerti dai soci di Gente in Aspromonte nel perfetto spirito della vera accoglienza calabrese: tutto questo ha incantato gli ospiti e ha fatto apprezzare al meglio le bellezze della nostra terra.

È doveroso un grande ringraziamento ai tanti soci di Gente in Aspromonte che si sono messi in gioco assolvendo ai più disparati incarichi, sempre disponibili a collaborare attivamente e in piena armonia; un contributo essenziale, perché, se solo un piccolo ingranaggio della macchina organizzativa si fosse inceppato, non sarebbe stato possibile portare a termine l’iniziativa con gli stessi tangibili risultati. E ancora si ringraziano tutti i partecipanti che, accettando l’invito di Gente in Aspromonte, hanno impreziosito l’evento con la loro partecipazione.

L’Associazione Gente in Aspromonte vuole continuare con i dovuti ringraziamenti: ai rappresentanti delle Aree protette calabresi che, con la loro presenza, hanno dato rilievo e valore all’iniziativa arricchendola di contenuti preziosi;alla Presidenza della Federazione Italiana Escursionismo che ha partecipato a tutte le attività proposte; al Club Hotel Kennedy di Roccella Ionica che, oltre ad offrire il cestino per il break mattutino degli escursionisti, ha saputo andare incontro a tutte le richieste degli ospiti per l’intera tre giorni; allaFondazione Città di Gerace, per la disponibilità a concedere l’uso gli spazi del Complesso Monumentale di San Francesco a Gerace; alComune di Gerace, che ha aperto le porte della Chiesa di San Francesco per ospitare il Convegno del venerdì pomeriggio ed è stato presente nella personadel Vice Sindaco fino a tarda sera; all’Azienda Agricola Green Fruit di Zucco per l’allestimento e la degustazione di sabato nel territorio di Ciminà, in pieno spirito di accoglienza; all’Azienda Agricola Panzera per ladegustazione di miele da accompagnare ai formaggi con assaggi di miele in favo; alComune di Ciminà che, nella persona del Sindaco, ha accolto gli escursionisti, confermando, insieme al Comune di Gerace, che le amministrazioni locali sono al fianco delle associazioni che lavorano proficuamente sul territorio; infine, non ultima, alla ProLoco K di Careri che ha allestito la degustazione offerta nel corso dell’escursione di Domenica.

Unici grandi assenti, ed è doloroso constatarlo, gli organi di informazione: sebbene avvisati per tempo dell’evento e informati di tutte le attività previste dal ricco programma, hanno disertato le attività, non hanno svolto quel ruolo primario che è loro affidato: dare alla collettività la giusta informazione sulle manifestazioni che sanno valorizzare il territorio, premiare le eccellenze locali e richiamare l’attenzione, in questo caso, di oltre cento escursionisti provenienti da tutta la Calabria, dalla vicina Sicilia e non solo. Solo una rete televisiva locale ha risposto con la sua presenza al convegno a Gerace: è possibile che, per informare gli appassionati di ciò che si concretizza sul tema della natura, dell’associazionismo e della cultura, le associazioni debbano provvedere in proprio contando unicamente sui social media e sul passaparola? Le testate giornalistiche vogliono vivere di soli comunicati stampa redatti dalle realtà presenti sul territorio, facendo il solo sforzo di pubblicarli? L’occhio attento e competente del giornalista non deve osservare gli eventi in prima persona, senza che i fatti siano narrati, magari inadeguatamente, dagli stessi promotori?

Queste amare considerazioni non possono comunque velare la grande soddisfazione per quanto realizzato: non attraverso le testate giornalistiche, ma osservando la gioia nei sorrisi e negli occhi di tuttii partecipanti, e apprezzando la risposta del territorio, l’associazione Gente in Aspromonte può affermare di aver trovato conferma del buon lavoro svolto.
La stampa … non è nemmeno rimasta a guardare …

Gerace 30 maggio 2019

Letto 219 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Gerace la presentazione del libro di Ruggero Pegna "Il cacciatore di meduse"

    Si svolgerà a Gerace, alle ore 16.30 di domenica 20 ottobre 2019, presso il Museo Civico sito in Piazza Tribuna la presentazione del libro di Ruggero Pegna “Il cacciatore di meduse” (Falco Editore) organizzata dall’Associazione Culturale “Leggendo Tra Le Righe nell’ambito del progetto “Natural-Mente Cultura”, realizzato con il contributo ed il patrocinio del Comune di Gerace.
    L’evento è realizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale “Calabria Dietro Le Quinte",
    Interverranno: Giuseppe Pezzimenti, Sindaco di Gerace, Marisa Larosa e Luca Marturano dell’Ass. Cult. “Leggendo Tra Le Righe”, Ruggero Pegna, l’autore.

  • A Gerace successo per il concerto della pianista Barbara Boni con i solisti dell’associazione musicale "Paolo Savoja"

    Nella splendida cornice della Chiesa del complesso monumentale di San Francesco di Assisi si è svolto un concerto per pianoforte a cura della Pianista Barbara Boni. Nella prima parte del concerto la Pianista ha magistralmente eseguito composizioni di: Ludwig van Beethoven, Frederic Chopin, Franz Liszt, Serge Rachmaninoff. Barbara Boni, nata a La Spezia, si è diplomata al Conservatorio Musicale di La Spezia in giovanissima eta’ a pieni voti sotto la guida di Tina Zucchellini, pianista e Direttrice dello stesso Conservatorio. In seguito, si è trasferita a Milano, dove attualmente vive e, oltre alla musica, ha continuato gli studi presso l’Università “L.Bocconi” dove si è laureata in Economica e Commercio.

  • Gerace incantata da “Il carnevale degli animali”

    Sold out con oltre 250 persone che hanno goduto l’altra sera, in Largo Chiappe a Gerace, di novanta minuti di grande arte, proposte dall’Accademia Senocrito, presieduta da Adriana Caccamo. All’interno della 13ª edizione del Festival di Musica Classica della Locride, ieri è stato proposto un notevole programma musicale, eseguito, ad arte, dall’Orchestra Senocrito, diretta magistralmente dal M° Saverio Varacalli. Dopo la Sinfonia N°3 KV18 di Mozart, si è passato al focus della serata: “Il carnevale degli animali” di Camille Saint-Saëns per due pianoforti e orchestra. Esecuzione perfetta delle pianiste Maria Condò e Angela Bumbaca; mentre a comporre la compagine vi erano tutti artisti giovanissimi della Calabria: Chiara Condò e Annarita Condò al violino, Stefania Alessi alla viola, Mariachiara Arena al violoncello, Davide Sergi al contrabasso, Giulia Morabito ed Alessandro Cherubino al flauto e all’ottavino, Antonio Rispoli alle percussioni, Vincenzo Campagna, Ienco Nicola e Ilenia Papaleo al clarinetto.

  • Domenica 11 Agosto: la Scialata di Gente in Aspromonte, con il Comune di Gerace

    Ormai diventato, a ragione, la classica escursione estiva per famiglie, anche con bambini al seguito, il sentiero della Scialata è un percorso che si svolge nel fondo valle del torrente Levadio, ombreggiato da ontani che accompagnano i visitatori per tutto il cammino fino all’area di pic-nic denominata, appunto, “Scialata”. Arricchiscono il sentiero tante cascate e laghetti, il refrigerio è assicurato!
    L'Associazione escursionistica è sempre più convinta che la condivisione delle attività con gli enti locali e tutti i soggetti che intendono realmente valorizzare il territorio sia fondamentale affinché la collettività possa riavvicinarsi alla natura, conoscere la propria storia, le tradizioni e le molteplici bellezze dell'Aspromonte.

  • A Gerace “Il carnevale degli animali”: una notte delle stelle in musica

    Anche quest’anno l’Accademia Senocrito, presieduta da Adriana Caccamo e di cui è Direttore Artistico il M° Loredana Pelle, presenta, nel periodo estivo, la 13ª edizione del Festival di Musica Classica della Locride, iniziata il 13 luglio con un concerto per pianoforte a quattro mani tenuto dal duo Sansalone - De Santis, e caratterizzata da una ricca programmazione di eventi artistici di particolare interesse musicale e, in alcuni casi, innovativi, sia per la scelta sia per il coinvolgimento di giovani musicisti.
    Dopo il concerto per violino e pianoforte del duo Coniglio del 3 agosto e concerto Lirico di stasera, 7 agosto, nella Chiesa di San Francesco col tenore Aleandro Mariani e la pianista Anna Lucia Trimboli, sarà presentato il primo degli eventi centrali della rassegna.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.