A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

Giovedì 24 ottobre alle ore 10, al Rifugio “Il Biancospino” di Delianuova (loc. Carmelia), l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte presenterà il Laboratorio “Dal grano al pane” e la nuova area faunisti...

Plastica, usa e getta e consumi: aumenta la sensibilità degli italiani?

Ottobre 2019. Negli ultimi anni le azioni di sensibilizzazione e riduzione relative al tema della plastica e più in generale di tutti i prodotti e gli imballaggi usa e getta sono in continuo aumento,...

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Econ...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa av...

OrtoOfficina: un progetto che valorizza la natura e il territorio

OrtoOfficina è un progetto ampio e inclusivo che mira a valorizzare la produzione e l’autoproduzione nel rispetto della natura e del territorio. Un progetto ideato dall’Azienda Acton di Leporano in co...

Il Comune di Roccella Jonica aderisce alla campagna Puliamo il mondo 2019

L’Amministrazione comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alle Politiche ambientali e Decoro urbano, guidato dall’avv. Fabrizio Chiefari, in sinergia con la società in house “Jonica M...

Calopresti (CAI Sezione Aspromonte) protagonista della traversa dal versante occidentale a orientale del Lyskamm

Espedito Domenico Calopresti, socio della nostra Sezione, in cordata con altro alpinista, l’11 agosto scorso, ha raggiunto la difficile cima del Lyskamm Occidentale (4.481 m) ed ha effettuato la trave...

Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divu...

I Vigili del Fuoco salvano un cane finito in fondo a un pozzo

Nella mattinata di oggi alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è giunta la richiesta d’intervento fatta da una persona che sentiva abbaiare un cane all’interno di un pozzo sito in via S. Giuseppe di...

Puliamo il mondo: importante adesione per la tappa dello Zomaro a Cittanova

L’interesse per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente cresce tra i cittadini della Piana. La conferma è stata la partecipazione di più di 60 persone all’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliam...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenFa tappa a Palmi e Reggio Calabria la campagna "Ripuliamo le spiagge"

Fa tappa a Palmi e Reggio Calabria la campagna "Ripuliamo le spiagge"

Pubblicato in Pets&Green Giovedì, 19 Settembre 2019 08:05

Splendidi e Splendenti impresa socia di Gruppo VéGé, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio dei Comuni di Palmi e Reggio Calabria, contribuirà alla pulizia di due spiagge sul territorio calabrese. I rifiuti continuano a invadere i nostri litorali: 968 rifiuti ogni 100 metri lineari di spiaggia di cui l'81% rappresentato dalla plastica: L'usa e getta di plastica la fa da padrone: sulle 93 spiagge monitorate sono state monitorate 34 stoviglie ogni 100 metri di spiaggia (tra piatti, bicchieri, posate e cannucce) e raccolte oltre 10.000 tra bottiglie e contenitori di plastica per bevande, inclusi i tappi*. Questi numeri testimoniano l'importanza della lotta all'utilizzo e alla dispersione nell'ambiente della plastica monouso. Proprio in quest'ottica nasce il progetto "Ripuliamo le spiagge" .

Le due raccolte si terranno giovedì 19 settembre alle ore 10:00 alla Tonnara di Palmi, zona Angolo Verde, alle ore 16:00 alla spiaggia di Catona tratto di spiaggia antistante la Piazzetta del Marinaio. L'iniziativa è rivolta ai cittadini che potranno contribuire a ripulire le spiagge dai rifiuti ed evitare che entrino in mare.

Tutte le informazioni sul progetto, le tappe, le date e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.ripuliamolespiagge.it; inoltre, un costante aggiornamento per i cittadini è a disposizione seguendo sui social network #ripuliamolespiagge.

"Ci teniamo a coinvolgere più gente possibile – dichiara Luigi Lombardo D.G. di Splendidi e Splendenti – uno dei nostri valori aziendali è proprio il rispetto dell'ambiente, siamo ospiti del territorio in cui operiamo ed è nostra responsabilità prendercene cura, se pur con un piccolo gesto. Questa iniziativa fa parte di un progetto più ampio che ha come scopo quello di minimizzare l'impatto ambientale della nostra azienda e porre l'attenzione dell'opinione pubblica su temi come l'utilizzo della plastica monouso. Ci è sembrato giusto partire ripulendo le nostre amate spiagge che ogni anno ospitano milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, del resto siamo noi gli specialisti del pulito!"

"Al diffondersi di un mare di plastica, Gruppo VéGé risponde con il progetto "Ripuliamo le Spiagge" e si mette in prima linea, insieme ai suoi imprenditori e dipendenti, promuovendo stili di consumo sostenibili," – spiega Giorgio Santambrogio, Amministratore Delegato di Gruppo VéGé – "Inoltre il Gruppo si è impegnato, all'interno dei punti di vendita, ad accelerare i tempi della programmata rimozione dagli scaffali delle stoviglie usa-e-getta, dismettendo definitivamente tutte le stoviglie in plastica monouso entro il 30 giugno 2020, quindi in netto anticipo rispetto all'entrata in vigore della legge che impone la loro rimozione dagli scaffali nel 2021".

"Il coinvolgimento dei cittadini e dei consumatori è un passo fondamentale nel contrasto all'emergenza mondiale dei rifiuti in mare - dichiara Stefano Ciafani, Presidente di Legambiente. Grazie a campagne di pulizia come questa, tutti possono fare un gesto concreto per l'ambiente. Al contempo, l'obiettivo è quello di prevenire l'arrivo dei rifiuti in mare e sulle spiagge, cambiando i nostri stili di vita e di consumo, quotidianamente. Il protagonismo e la responsabilità dei cittadini, insieme alle politiche dei governi nazionale e locali, delle imprese e dell'industria possono fare davvero la differenza nel ridurre i rifiuti, gestirli correttamente con l'economia circolare e arginare un fenomeno devastante per l'ecosistema marino, i suoi abitanti e l'economia del turismo".

Un plauso per la brillante iniziativa è giunto anche dal Vicesindaco del Comune di Reggio Calabria Armando Neri, nella sua veste di Assessore delegato all'Ambiente, che ha ringraziato i promotori della giornata, comunicando il patrocinio dell'Ente reggino. "Da cittadini, prima ancora che da amministratori, siamo davvero felici del lavoro di sensibilizzazione che coinvolge la nostra comunità cittadina – ha dichiarato Neri – riteniamo fondamentale il coinvolgimento del territorio per la promozione e la tutela del nostro straordinario patrimonio ambientale. La nostra Città ha intrapreso in questi anni una serrata battaglia per la difesa dell'ambiente, avviando una serie di attività volte alla tutela del territorio urbano, a partire dall'area costiera che è la più sensibile ed anche la più fragile. Per questo condivido l'iniziativa e spero che tanti reggini possano contribuire fattivamente e concretamente all'opera di tutela delle spiagge cittadine promossa dal Gruppo VeGè e da Legambiente".

«Il lavoro per la tutela dell'ambiente e del territorio è serrato e costante – dichiara il sindaco di Palmi Giuseppe Ranuccio - Esso costituisce una delle maggiori risorse per la nostra terra e, per tali ragioni, è nostro dovere difenderlo ad ogni costo da chi mette a rischio la sua salute. Abbiamo deciso di avviare un duplice cammino parallelo, volto sia all'azione che all'informazione della cittadinanza sul tema dell'inquinamento. Per tali ragioni siamo sempre aperti ad iniziative che si inseriscano in questo settore, perché ci aiutano nel fondamentale lavoro di sensibilizzazione contro l'abbandono dei rifiuti. Iniziative di questo genere si inseriscono in un più ampio contesto operativo, comprendente azioni di tutela ambientale, ed in linea con le direttive comunitarie, come il blocco della plastica usa e getta a partire dal 2020».

*Fonte Legambiente – Beach Litter 2019

Rc 19 settembre 2019

Letto 62 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ripuliamo le spiagge: i Giovani Industriali reggini rispondono presente

    Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria ha aderito e attivamente partecipato alla giornata ecologica promossa da Legambiente e intitolata "Ripuliamo le spiagge". Gli industriali under 40, guidati dal presidente Umberto Barreca, hanno dato il loro contributo alla pulizia della battigia di Catona, quartiere nord di Reggio, e hanno messo in atto un'azione di sensibilizzazione dei cittadini su temi importanti ed attuali: ridurre l'utilizzo della plastica, contrastare l'inquinamento dovuto proprio all'enorme quantità di plastica che devasta la biodiversità marina, mantenere pulite le spiagge evitando l'abbandono di rifiuti che, come le cicche di sigaretta, hanno tempi di biodegradazione lunghissimi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.