Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dall...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque gi...

Avviso variazione calendario di raccolta in occasione delle festività mariane

Informiamo i cittadini che in occasione delle festività Mariane, vi saranno delle variazioni nel calendario di raccolta solo per le seguenti zone: - Nella zona compresa tra il ponte Calopinace, via Po...

ADICONSUM: Packaging Riciclabile al 100%. Quali costi per i consumatori?

Tutti siamo concordi nel sostenere che la salvaguardia del pianeta, la green-economy, l’ecosostenibilità siano idee che è necessario applicare concretamente alla realtà di tutti i giorni. Politiche mi...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazional...

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposi...

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina Militare, a riconf...

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio...

Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili. “Aspromonte: identità e co...

Il Parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

Un nuovo modello divulgativo per il Parco dell’Aspromonte: gli “Incontri di Natura” appassionano e coinvolgono i tanti visitatori ed i turisti che in queste settimane trascorrono le proprie vacanze a...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenI 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Pubblicato in Pets&Green Domenica, 18 Agosto 2019 19:54

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.
Era toccato alla Marina Militare, a riconferma del profondo legame tra l’Aspromonte e il mare, il compito di adagiare, sulla vetta d’Aspromonte, la “Rosa dei Venti”, manufatto in pietra e bronzo pesante oltre milleduecento chilogrammi.
Voluta, ideata e realizzata dal GEA – Gruppo Escursionisti d’Aspromonte, con il concreto sostegno dei Club Rotary di Reggio Calabria e del Lions Club Host di Reggio Calabria, che hanno entusiasticamente sposato l’iniziativa, la “Rosa dei Venti” è composta da un basamento a forma di cono rovesciato, ricavato da un monoblocco di pietra di Lazzaro, alla cui sommità è sistemata la “rosa”, in fusione di bronzo, opera dello scultore Antonio Casillo.

Per l’occasione sono convenuti su Montalto il Ministro per l’Ambiente, On. Altero Matteoli, Autorità civili, militari, religiose. Ma soprattutto innumerevoli escursionisti e appassionati che, finalmente, riscoprivano una montagna pronta a seguire i sentieri della ragione e della tolleranza, dell’operosità e dello sviluppo, per collegarsi, idealmente, alle più avanzate realtà montane d’Italia e d’Europa.
Martedì 20 agosto, alle ore 11, alla presenza del Presidente f.f. del Parco Nazionale dell’Aspromonte, dott. Creazzo, di Autorità civili e Militari, di escursionisti e appassionati di montagna, il GEA, i Club Rotary di Reggio Calabria e il Lions Club Host di Reggio Calabria, si ritroveranno a Montalto per rinnovare il loro impegno a favore dello sviluppo sociale ed economico dell’estrema montagna meridionale.
Alle ore 16, presso l’ex Azienda De Leo, Centro Visita del Parco Nazionale dell’Aspromonte, si discuterà sul tema “Dal sentiero al cammino, le nuove opportunità del turismo slow”. Interverranno il dott. Domenico Creazzo, Presidente f.f. del Parco Nazionale dell’Aspromonte, l’arch. Dina Porpiglia, Presidente Club Rotary RC, l’arch. Rocco Gangemi, Capo Delegazione FAI RC, il dott. Sandro Casile, Presidente GEA, l’avv. Antonio Zuccarello.
A seguire (ore 17) il concerto dell’Orchestra dei Fiati di Delianuova.

Sandro Casile, Presidente GEA

18 agosto 2019

Letto 108 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.