“Incontri di Natura”: un ciclo di appuntamenti per conoscere il Parco dell’Aspromonte

di Tatiana Muraca - Promozione e tutela del territorio, affiancate alla formazione diretta in particolar modo ai giovani: questi gli obiettivi degli “Incontri di Natura”, un programma di dieci eventi...

Palizzi, i VVF salvano bovino finito in un dirupo

Recupero di un bovino a Palizzi superiore. Ieri mattina sono intervenuti, il Nucleo Elicotteri VVF di Catania assieme ai SAF elitrasportati per supportare la squadra VF di Melito Porto Salvo per il re...

Continua il percorso del Geoparco Aspromonte verso l’Unesco

Il percorso verso l’ingresso nella rete Mondiale dei Geoparchi, con la candidatura avanzata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte alla Commissione Internazionale UNESCO, prosegue senza sosta.Dopo la vis...

Nidificazione degli uccelli rapaci, divieto di “arrampicata” all’interno del Parco dell’Aspromonte

Per salvaguardare le specie avifaunistiche di particolare interesse conservazionistico, tra cui i rapaci rupicoli che utilizzano come siti di nidificazione le pareti rocciose all’interno del Parco del...

L'assessore regionale Rizzo ha presentato a Roma il progetto "Ululone Appenico"

L’assessorato regionale Antonella Rizzo ha presentato a Roma, nella sede del Ministero dell’ambiente, il progetto “Ululone Appenico”, prima azione pilota di replicazione di una buona pratica nell’ambi...

LIPU: cicogna bianca uccisa a fucilate in Calabria

Colpito e ucciso da un colpo di fucile da caccia. Un esemplare di Cicogna bianca è stato ritrovato morto adagiato sul nido nella zona valliva al confine tra i comuni di Luzzi, Lattarico e Torano, in p...

Parco Aspromonte, le azioni di tutela per salvaguardare le foreste vetuste

Aree di monitoraggio permanente, specifici rilievi forestali e botanici, mappatura e georeferenziazione di ogni singola pianta arborea. Entra nel “vivo” delle sue attività l’Azione di Sistema svolta d...

Il Parco dell’Aspromonte studia come la Natura combatte l’insetto nemico dei castagni

La grave crisi del settore castanicolo in Calabria ha interessato anche il Parco Nazionale dell’Aspromonte. In particolar modo, negli ultimi anni i produttori hanno assistito all’attacco di un parassi...

Iniziativa "A Natale adotta un cane...diventerete amici per la vita!"

Visita il canile comunale di Mortara nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00, troverai sicuramente un amico a quattro zampe che aspetta proprio te! Per informaz...

Il Video del Parco dell’Aspromonte da record: il più visto tra le Aree Protette italiane

Sono numeri da record quelli della campagna di promozione e comunicazione digitale ideata e progettata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte e realizzata dai giovani di “Tripinyourshoes.com”.Il primo de...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenIl Video del Parco dell’Aspromonte da record: il più visto tra le Aree Protette italiane

Il Video del Parco dell’Aspromonte da record: il più visto tra le Aree Protette italiane

Pubblicato in Pets&Green Venerdì, 23 Novembre 2018 14:43

Sono numeri da record quelli della campagna di promozione e comunicazione digitale ideata e progettata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte e realizzata dai giovani di “Tripinyourshoes.com”.
Il primo dei tre video ( https://www.facebook.com/parcoaspromonteofficial/videos/1943892472295703/ ) realizzati dai ragazzi liguri tra i boschi e le cascate dell’Aspromonte, tra trekking, panorami e borghi ricchi di una storia antichissima, ha superato le centomila visualizzazioni e oltre 1.700 condivisioni sui social, battendo ogni record ed attestandosi come il video con il numero di visualizzazioni più alto raggiunto dall’avvento dei new media sui canali social di un Parco Nazionale Italiano.

I risultati, costantemente in crescita, confermano la lungimiranza delle scelte dell’EPNA nell’ambito della comunicazione, che è stata ri-orientata nella consapevolezza che nella nuova era dei social media e della promozione digitale, la visibilità e l’attrattività turistica delle aree protette passa anche e soprattutto attraverso forme di comunicazione immediata e veloce, come nel caso dei video emozionali, in grado di raccontare e documentare cammini comuni, culture e paesaggi di grande valore naturalistico, storico e territoriale. Il Servizio Comunicazione dell’Ente ha dunque deciso di puntare su una campagna multimediale social, con aspetti completamente innovativi ed esperienziali, per coinvolgere il pubblico ed attirare i potenziali visitatori a vivere il vero Aspromonte e la sua cultura.
La forza trainante dei video realizzati da Tripinyourshoes ha permesso, contestualmente, ai canali ufficiali del Parco di crescere su Instagram del 50% in due mesi e su Facebook quasi del 25%. Lo staff di Tripinyourshoes, associazione che ha come obiettivo quello di promuovere il viaggio a piedi come forma di turismo sostenibile intesa come esperienza che coniuga la conservazione del patrimonio naturale e umano, con un impatto economico e sociale che non danneggi le eccellenze geografiche, ha “vissuto” in Aspromonte per oltre una settimana, camminando da costa a costa, da cima a cima, nei Borghi e nelle Foreste Vetuste, incontrando le diverse comunità e costruendo un prodotto finale in stretta collaborazione con lo staff dell’Ente, che ha certamente lasciato il segno. Nei prossimi giorni l’esperienza del Parco dell’Aspromonte e il documentario realizzato andrà in onda durante il programma ‘’Il Mondo Insieme’’, condotto da Licia Colò sul canale 146 di Sky e 28 del Digitale Terrestre.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Rc 23 novembre 2018

Letto 314 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “Incontri di Natura”: un ciclo di appuntamenti per conoscere il Parco dell’Aspromonte

    di Tatiana Muraca - Promozione e tutela del territorio, affiancate alla formazione diretta in particolar modo ai giovani: questi gli obiettivi degli “Incontri di Natura”, un programma di dieci eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, aperti al pubblico con ingresso gratuito. Promotori dell’iniziativa, l’Ente Parco in collaborazione con l’Università Mediterranea ed il Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria.
    Durante la conferenza stampa odierna organizzata presso la Cittadella Universitaria, sono stati forniti agli operatori dell’informazione ulteriori dettagli utili: il primo incontro si terrà domani, giovedì 21 marzo in occasione dell’inizio della primavera nella Sala Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella n.38.

  • Domani 20 marzo la presentazione degli "Incontri di Natura"

    Mercoledì 20 Marzo alle ore 10 presso la Direzione del Dipartimento di Giurisprudenza economia e Scienze Umane dell'Università degli Studi Mediterranea alla Cittadella Universitaria - Salita Melissari, si terrà la conferenza stampa di presentazione degli “Incontri di Natura”, ciclo di eventi dedicati alla biodiversità e geodiversita dell’Aspromonte, organizzati dall’Ente Parco in collaborazione con l’Universitá Mediterranea e Il Touring Club territorio di Reggio Calabria.
    Alla conferenza parteciperanno il Prof. Massimiliano Ferrara - Direttore del Dipartimento, l'Avv. Francesco Zuccarello Cimino - Console del TCI per RC e il Direttore del Parco, Sergio Tralongo e la Responsabile Comunicazione Chiara Parisi.

  • Riconoscimento del ministro Giulia Bongiorno all'Ente Parco Aspromonte

    Un nuovo riconoscimento per il Parco dell’Aspromonte, che è stato scelto a livello nazionale tra gli undici Enti che il ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, ha individuato come esempio virtuoso nell’azione di contrasto al fenomeno dell’assenteismo nel settore pubblico.
    All’incontro svoltosi a Palazzo Vidoni, sede del Dipartimento della Funzione Pubblica, il Parco dell’Aspromonte, unico Ente calabrese a ricevere il riconoscimento, era rappresentato dal Direttore Sergio Tralongo, che ha ricevuto un ringraziamento ufficiale dal Ministro per l’attività svolta “con l’auspicio che la Pubblica Amministrazione sia percepita, difesa e valorizzata come qualcosa che appartiene a ciascuno di Noi”.

  • Continua il percorso del Geoparco Aspromonte verso l’Unesco

    Il percorso verso l’ingresso nella rete Mondiale dei Geoparchi, con la candidatura avanzata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte alla Commissione Internazionale UNESCO, prosegue senza sosta.
    Dopo la visita dei Commissari Unesco avvenuta nei mesi scorsi, dal report della riunione del “Consiglio Unesco Global Geopark” emergono valutazioni positive sulla qualità della proposta di candidatura presentata dall’Aspromonte, con la richiesta di integrazioni documentali su aspetti prettamente scientifici e geologici sui siti di rilevanza internazionale, ed una serie di raccomandazioni già evidenziate nel corso della visita dei Commissari e a cui l’Ente sta già lavorando.

  • Aspromonte: un Parco per le stelle. Quanto è stellata la notte?

    Presentato al Planetario Pythagoras il progetto: “Aspromonte: un parco per le stelle – Quanto è stellata la notte?”. Un progetto nato in collaborazione con l'Ente Parco e la Città Metropolitana, nato per valorizzare i siti dell'Aspromonte e i suoi cieli, ormai tra i pochi liberi dall'inquinamento luminoso che attanaglia i centri cittadini. Gli obiettivi del progetto sono riferiti allo studio della caduta del materiale extraterrestre sul nostro pianeta, la possibilità di osservarne il fenomeno, comprenderne cause e studiarne la composizione. Il progetto Prisma e le iniziative legate al “Parco delle Stelle” andranno a stabilizzare l’ampio ed articolato percorso di una nuova offerta turistico-culturale già avviata con l’Ente Parco dell’ Aspromonte.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.