La festa per i 25 anni dell'Aspromonte accende le Luci sul Parco

Le Luci in Aspromonte hanno ufficialmente acceso la nuova stagione estiva 2019 sul Parco dell'Aspromonte. Un momento di Festa per i 25 anni dell'Ente che ha visto coinvolte diverse associazioni del te...

“Luci sul Parco”, tra sport, natura e biodiversità: il 15 giugno è la giornata dell’Aspromonte

La Natura sarà pregevole cornice di una giornata ricca di attività e passione. E’ il giorno dell’Aspromonte in festa, con le “Luci sul Parco” che si “accenderanno” metaforicamente domani, Sabato 15 gi...

Sabato 15 giugno alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte

Un bioblitz nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, una esperienza che vedrà i partecipanti protagonisti attivi di una ricerca sul campo di specie aliene che minacciano la biodiversità dell’area protetta...

Anche un Oceano inizia con una sola goccia d'acqua

Gli Oceani, sempre più “innaturalmente” caldi, sempre più vuoti di pesci e sempre più invasi dalla plastica, hanno bisogno di noi. “Gender e Oceans” è il titolo, per il 2019, della Giornata Mondiale,...

Trek Days al sentiero del Tracciolino di Palmi

Si chiude con un responso molto positivo la giornata Trek Days al tracciolino, che ieri mattina, domenica 9 giugno, ha inaugurato ufficialmente la stagione delle escursioni sul meraviglioso sentiero c...

Gambarie, il 15 giugno l’apertura del nuovo “playground Aspromonte” di basket e dello spazio Sport

Praticare sport fa bene. All’area aperta ancor di più, è scientificamente provato. Allenarsi, divertirsi e giocare in una cornice unica come quella di un Parco Nazionale rende il tutto magico ed indim...

“Luci sul Parco”, l’Aspromonte in festa il 15 giugno a Gambarie

Condividere, coinvolgere, sensibilizzare. Il Parco dell’Aspromonte, in occasione del suo 25esimo anniversario, “accende le luci” sui valori naturalistici, scientifici, estetici, culturali, educativi e...

Il Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone annuncia ufficialmente la sua riapertura

Il lungo e burrascoso periodo stop, durato circa 8 mesi, nei quali il Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone ha rischiato la sua chiusura definitiva, oggi, alla presenza delle principali Ist...

Torna la magia alla Villa Comunale: sei nuovi nati al laghetto, aspettando gli altri arrivi

Una magia che si ripete ogni fine Primavera. E così anche in questo 2019 alla Villa Comunale è festa per l'arrivo di sei nuovi piccoli nel laghetto centrale. Attesa per la schiusa di altre uova mentre...

Movìmundi, il movimento ambientalista della Locride a fianco delle mamme di Pistoia: “Salviamo le nostre città dall’inquinamento”

Anche noi di A PATH FOR GAIA - MOVìMUNDI, nella giornata mondiale dell’ambiente, siamo vicine alle mamme di Pistoia che, con una lettera a VANDANA SHIVA, esprimono tutta la loro ansia, preoccupazione...

Sei qui: HomeRubrichePets&Green“Incontri di Natura”: un ciclo di appuntamenti per conoscere il Parco dell’Aspromonte

“Incontri di Natura”: un ciclo di appuntamenti per conoscere il Parco dell’Aspromonte

Pubblicato in Pets&Green Mercoledì, 20 Marzo 2019 12:18

di Tatiana Muraca - Promozione e tutela del territorio, affiancate alla formazione diretta in particolar modo ai giovani: questi gli obiettivi degli “Incontri di Natura”, un programma di dieci eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, aperti al pubblico con ingresso gratuito. Promotori dell’iniziativa, l’Ente Parco in collaborazione con l’Università Mediterranea ed il Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria.
Durante la conferenza stampa odierna organizzata presso la Cittadella Universitaria, sono stati forniti agli operatori dell’informazione ulteriori dettagli utili: il primo incontro si terrà domani, giovedì 21 marzo in occasione dell’inizio della primavera nella Sala Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella n.38.


“Un luogo centrale – afferma il Direttore del Parco, Sergio Tralongo – presso cui si spera possa confluire un numero cospicuo di persone interessate al ricco patrimonio naturalistico del Parco Nazionale dell’Aspromonte”.
Un’occasione di confronto e di divulgazione: il Parco si apre alla città e ai giovani. Non per niente, il prof. Massimiliano Ferrara –Direttore del Dipartimento dichiara la volontà di inserire nella triennale un percorso relativo alle tematiche ambientali: “abbiamo bisogno di formare gli studenti in questo senso, promovendo stage e tirocini su tali tematiche, in modo tale che il Parco possa approfondirle insieme ai ragazzi ed i ragazzi vengano coinvolti su argomenti utili per il territorio”.
Per i primi 25 anni del Parco, l’unico su scala nazionale ad essere completamente compreso all’interno del perimetro Metropolitano, esperti di vari settori e collaboratori dell’Ente, non solo si concentreranno sul nostro patrimonio naturalistico, ma toccheranno anche il tema delle buone pratiche di gestione del territorio in altre regioni.
Quest’ultimo punto è stato più volte ribadito in conferenza stampa anche dall’avv. Francesco Zuccarello Cimino-Console del TCI per Reggio Calabria: “stiamo collaborando con due entità con cui collaboriamo praticamente da sempre. Spero che queste iniziative servano per correggere e risolvere le difficoltà di paragonarci con altre realtà scientifiche, a renderci un po’ più orgogliosi e tranquilli nel confronto. Senza collaborazione non si esce da questo gap”.
L’incontro di domani è previsto per le ore 17 e verterà sulla flora dell’Aspromonte. In compagnia del prof. Giovanni Spampinato, botanico dell’Università Mediterranea e autore di una splendida guida alla biodiversità vegetale della nostra montagna, saranno presentate le principali peculiarità floristiche del Parco, con particolare riferimento alle specie rare. Una parte degli incontri, infine, verrà organizzata nella stagione estiva in Aspromonte, a diretto contatto con il territorio.

Rc 20 marzo 2019

Letto 151 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “Luci sul Parco”, tra sport, natura e biodiversità: il 15 giugno è la giornata dell’Aspromonte

    La Natura sarà pregevole cornice di una giornata ricca di attività e passione. E’ il giorno dell’Aspromonte in festa, con le “Luci sul Parco” che si “accenderanno” metaforicamente domani, Sabato 15 giugno alle ore 10 a Gambarie. Una full immersion di momenti ricreativi e sportivi oltre ad innumerevoli iniziative escursionistiche, culturali e scientifiche. “Luci sul Parco. Estate d’Aspromonte” non sarà solo una festa ma soprattutto un momento di assoluta condivisione con le realtà associative del territorio, con gli appassionati della Montagna, con le comunità che costituiscono l’essenza dell’Area Protetta. L’evento, organizzato dall’Ente Parco dell’Aspromonte in occasione del suo 25esimo anniversario, esalta i valori naturalistici, scientifici, estetici, culturali, educativi e ricreativi che rendono unica l’Area Protetta e caratterizzano uno stile di vita salubre e positivo in piena armonia con l’ambiente, riducendo le distanza tra Cittadino e Istituzione.

  • Siglato protocollo d'intesa per la creazione di un Campus tecnologico

    Università Mediterranea di Reggio Calabria, Ferrovie dello Stato Italiane (FS), FS Sistemi Urbani, TIM, Huawei, CONSEL Consorzio ELIS, NTT Data, Engineering e Aubay hanno siglato un protocollo di intesa per l’avvio di uno studio di fattibilità finalizzato alla creazione di un Campus ove sviluppare progetti ad alto contenuto tecnologico, formare nuove figure professionali e promuovere la nascita di imprese attraverso un incubatore/acceleratore di Startup e Spin Off Universitari.

  • Sabato 15 giugno alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte

    Un bioblitz nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, una esperienza che vedrà i partecipanti protagonisti attivi di una ricerca sul campo di specie aliene che minacciano la biodiversità dell’area protetta.
    Bioblitz, ovvero blitz per la biodiversità, cioè un’incursione a difesa degli habitat naturali dall’invasione delle specie aliene, animali e vegetali, che negli ultimi anni stanno aumentando in modo esponenziale la loro presenza in Europa, arrecando danni enormi agli ecosistemi e all’economia. Le specie aliene sono quelle specie animali o vegetali introdotte dall'uomo in modo volontario o accidentale al di fuori della loro area d'origine, che in ambienti privi dei loro antagonisti naturali possono diventare invasive.

  • L'Università Mediterranea ha conferito la laurea honoris causa al prof. Hojjat Adeli

    Si è svolta questa mattina la cerimonia di conferimento della laurea honoris causa al prof. Hojjat Adeli presso l’Aula magna di Ingegneria “Italo Falcomatà” dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.
    Il rettore, Santo Marcello Zimbone, presidente della Commissione di laurea, ha consegnato la pergamena di laurea magistrale in Ingegneria Civile ad honorem, in riconoscimento della straordinaria competenza interdisciplinare nel campo dell’Ingegneria che ne fa un modello di ingegnere evoluto, in cui la forte competenza settoriale non limita le competenze di carattere generale: singolare scienziato che ha raggiunto risultati rilevanti in quasi tutti gli ambiti dell’Ingegneria, dal Civile all’Industriale, alla Biomedica e all’Informazione.

  • Al Dipartimento d'ArTe della Mediterranea incontro con l'architetto-antropologo Gian Piero Frassinelli

    Martedì 11 giugno 2019 presso il Dipartimento Arte e Architettura (d’ArTe) dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria alle ore 15.00 evento con l’architetto-antropologo Gian Piero Frassinelli. Componente di Superstudio (Adolfo Natalini, Cristiano Toraldo Di Francia, Gian Piero Frassinelli, Alessandro Magris, Roberto Magris e Alessandro Poli), gruppo di architetti protagonista principale dell’Architettura Radicale, che negli anni ’60 e ’70 caratterizzò il dibattito nazionale e internazionale sulla condizione urbana contemporanea, ancora è punto di riferimento per le nuove generazioni di architetti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.