Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposi...

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina Militare, a riconf...

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio...

Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili. “Aspromonte: identità e co...

Il Parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

Un nuovo modello divulgativo per il Parco dell’Aspromonte: gli “Incontri di Natura” appassionano e coinvolgono i tanti visitatori ed i turisti che in queste settimane trascorrono le proprie vacanze a...

Dalle cime dell'Aspromonte al Mare di Bagnara tra i sentieri del trekking

Dal Mare alla Montagna, da Sant’Eufemia d’Aspromonte a Bagnara. Quasi 19 chilometri di trekking tra le bellezze del nostro territorio, grazie all’iniziativa dell’Ente Parco Aspromonte. Poi in riva al...

11 Agosto: Aspromonte un Parco in mezzo al mare, Fusioni di Natura

I confini fisici del Parco si allargano e la montagna si unisce al mare. Non a parole ma con la concretezza di un evento.Domenica 11 Agosto è una data storica per l’Aspromonte e la Costa Viola: è il g...

Domenica 11 Agosto: la Scialata di Gente in Aspromonte, con il Comune di Gerace

Ormai diventato, a ragione, la classica escursione estiva per famiglie, anche con bambini al seguito, il sentiero della Scialata è un percorso che si svolge nel fondo valle del torrente Levadio, ombre...

Parco dell’Aspromonte, tre giorni di eventi tra incontri di Natura e incontri di Lettura

E’ una settimana ricca di eventi per il Parco dell’Aspromonte. Gli Incontri di Natura in versione estiva, si trasferiscono per il mese di agosto dalla città alla montagna. Il ciclo di conferenze organ...

Luci sul Parco, straordinario successo per la serata delle Notti d’Estate al Museo

Straordinario successo di pubblico per l’evento “Luci sul Parco. Cultura e Identità dell’Aspromonte Greco” organizzato dal Parco Nazionale dell’Aspromonte nell’ambito delle Notti d’Estate al Museo Arc...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenLuci sul Parco, al MArRC cultura e identità dell’Aspromonte greco

Luci sul Parco, al MArRC cultura e identità dell’Aspromonte greco

Pubblicato in Pets&Green Venerdì, 02 Agosto 2019 12:49

Natura e Cultura: un binomio che accresce il patrimonio di conoscenza e valorizza il capitale culturale immateriale di un territorio. Su questo felice binomio prosegue e si rinnova anche per la stagione estiva la sinergia tra il il Parco Nazionale dell’Aspromonte e il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, per le “Notti d’Estate” sulla spettacolare terrazza di Palazzo Piacentini. Sabato 3 Agosto, a partire dalle ore 21.00, il “salotto all’aperto” del MArRC ospiterà l’evento “Luci sul Parco. Cultura e identità dell’Aspromonte greco”. Percorsi tra i simboli del cibo.

Il focus è sul patrimonio culturale immateriale delle minoranze storico-linguistiche greche d’Italia e, in particolare, in Calabria, nell’Aspromonte meridionale, con un’attenzione all’esperienza di accoglienza e integrazione attraverso il cibo e le sue simbologie. Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’associazione Ape Brutia di Bova Marina, testimonia la particolare attenzione che il Parco Nazionale dell’Aspromonte dedica alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale grecanico.

Il programma prevede la degustazione di prodotti e sapori tipici della tradizione grecanica e vino rosso IGT di Palizzi, con testimonianze e racconti a cura di Pasquale Faenza, studioso di cultura grecanica e componente dell’Associazione italiana per la cultura biologica in Calabria, una Master class accompagnata da immagini di rituali e simbologie del cibo dell’Aspromonte Greco.

«Continuiamo ad operare con l’obiettivo di offrire alle nostre comunità e ai turisti l’occasione di fruire delle bellezze naturalistiche e culturali di un Parco che vuole essere apprezzato e valorizzato. Con l’evento di sabato al Museo Archeologico vogliamo esaltare la realtà storica, tradizionale e contemporanea dell’Aspromonte Greco, con il suo patrimonio culturale e identitario, con particolare riferimento alla simbologia del cibo», afferma il vice presidente dell’Ente Parco dell’Aspromonte, Domenico Creazzo.

Per il direttore del MArRC Carmelo Malacrino, «la partnership con l’Ente Parco ci permette di conoscere meglio lo stretto rapporto tra natura e cultura in Calabria attraverso l’esperienza diretta, che arricchisce il sapere intellettuale e restituisce vitalità e respiro alle testimonianze archeologiche che il Museo custodisce ed espone».


Domenica 4 agosto, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria l’ingresso è gratuito per tutti, con la promozione #iovadoalmuseo, voluta dal ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli. Un’opportunità da non perdere per visitare la ricca collezione museale sui quattro livelli espositivi e le mostre temporanee, che accompagnano i visitatori del MArRC in tanti straordinari viaggi del sapere alla scoperta della Calabria e dei Paesi mediterranei nell’antichità.

Nello spazio di Piazza Paolo Orsi è allestita l’esposizione “Diego Vitrioli. Un raffinato collezionista nella Calabria dell’Ottocento” (fino al 25 agosto), per celebrare il bicentenario della nascita dell’illustre intellettuale reggino. Al livello E-seminterrato di Palazzo Piacentini, senza alcun sovrapprezzo, i visitatori potranno ripercorrere le tracce del grande archeologo “Paolo Orsi. Alle origini dell’archeologia tra Calabria e Sicilia”. Il progetto espositivo, curato in collaborazione con il Museo Archeologico Regionale “Paolo Orsi” di Siracusa, su un progetto co-finanziato dalla Regione Calabria, presenta per la prima volta in mostra a Reggio Calabria un ritratto storico-archeologico-biografico dello studioso al quale si devono la maggior parte dei ritrovamenti nelle due regioni che si affacciano sullo Stretto, in oltre quarant’anni di attività e di ricerca.

ufficio stampa

Rc 2 agosto 2019

Letto 54 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

    Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposizione dallo stesso MATTM rivolto ai 23 parchi nazionali italiani, per interventi di riduzione delle emissioni di CO2 e di adattamento ai cambiamenti climatici. Tutti i 21 progetti verranno realizzati, obbligatoriamente, all’interno dell’Area Protetta.
    Gli interventi, per un totale di quasi 4 milioni di euro, rispondono coerentemente alle richieste dello stesso Ministero nell’ambito della campagna #ParchixilCLima e la biodiversità, e sono orientati all’efficientamento energetico degli immobili propri e dei comuni inseriti nel perimetro del parco, impianti di piccola dimensione di produzione di energia da fonti rinnovabili, infrastrutture e servizi di mobilità sostenibile, riforestazione e rimboschimento.

  • Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

    Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio patrimonio naturalistico e le eccellenze artistiche e culturali.
    Alle 18:00 la mostra “Aspromonte: identità e colori”, verrà inaugurata al Castello Aragonese. L’esposizione curata da Ci.Ma. G.R. e C.A., Sergio Tralongo e Chiara Parisi, con le foto di Carmelo Fiore e Giuseppe Martino, i testi di Andrea Ciulla, racchiude oltre a scatti ed immagini affascinanti anche una grande novità in termini di “accessibilità”. Con la Web-App VideoguidaLIS, una piattaforma Nazionale sviluppata dalla digi.Art, infatti, la mostra sarà disponibile per i soggetti sordi con i contenuti descrittivi delle didascalie informative a corredo di tutte le fotografie, migliorando così l’accessibilità del percorso espositivo.

  • Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

    Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a tutti si è dimostrata dunque una scelta vincente della Direzione del Museo che proprio sui suoi profili social per voce del suo direttore Carmelo Malacrino, festeggia il nuovo importante traguardo. 

  • Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

    Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili.
    “Aspromonte: identità e colori”, è la nuova mostra fotografica che sarà esposta al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto. Immaginata e pianificata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte, sempre più impegnato nella promozione di iniziative di marketing territoriale per la valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale dell’Area Protetta, l’esposizione, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, è curata da Ci.Ma. G.R. e C.A., Sergio Tralongo e Chiara Parisi, con le foto di Carmelo Fiore e Giuseppe Martino e i testi di Andrea Ciulla. A cura di digiArt la realizzazione della video guide LIS (Lingua dei Segni Italiana).

  • Ferragosto 2019: MArRC aperto per l'intera giornata con ingresso gratuito

    Ferragosto 2019 speciale al MArRC. Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria resterà aperto per l’intera giornata con orario continuato dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso alle 19:30). L’ingresso sarà gratuito per tutti, un'idea alternativa alla tradizionale gita a Gambarie o per una giornata lontana dalle code del mare

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.