Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazional...

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposi...

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina Militare, a riconf...

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio...

Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili. “Aspromonte: identità e co...

Il Parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

Un nuovo modello divulgativo per il Parco dell’Aspromonte: gli “Incontri di Natura” appassionano e coinvolgono i tanti visitatori ed i turisti che in queste settimane trascorrono le proprie vacanze a...

Dalle cime dell'Aspromonte al Mare di Bagnara tra i sentieri del trekking

Dal Mare alla Montagna, da Sant’Eufemia d’Aspromonte a Bagnara. Quasi 19 chilometri di trekking tra le bellezze del nostro territorio, grazie all’iniziativa dell’Ente Parco Aspromonte. Poi in riva al...

11 Agosto: Aspromonte un Parco in mezzo al mare, Fusioni di Natura

I confini fisici del Parco si allargano e la montagna si unisce al mare. Non a parole ma con la concretezza di un evento.Domenica 11 Agosto è una data storica per l’Aspromonte e la Costa Viola: è il g...

Domenica 11 Agosto: la Scialata di Gente in Aspromonte, con il Comune di Gerace

Ormai diventato, a ragione, la classica escursione estiva per famiglie, anche con bambini al seguito, il sentiero della Scialata è un percorso che si svolge nel fondo valle del torrente Levadio, ombre...

Parco dell’Aspromonte, tre giorni di eventi tra incontri di Natura e incontri di Lettura

E’ una settimana ricca di eventi per il Parco dell’Aspromonte. Gli Incontri di Natura in versione estiva, si trasferiscono per il mese di agosto dalla città alla montagna. Il ciclo di conferenze organ...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenMare Nostrum: rassegna per la promozione delle tradizioni identitarie della pesca a Bagnara Calabra

Mare Nostrum: rassegna per la promozione delle tradizioni identitarie della pesca a Bagnara Calabra

Pubblicato in Pets&Green Mercoledì, 03 Luglio 2019 10:59

La pesca è il comparto più identitario ed esclusivo della cultura calabrese e rappresenta uno dei settori su cui la Regione Calabria, attraverso l’opera dei FLAG (prima GAC), sta investendo per ampliare il suo valore economico e occupazionale. Con progettualità diversificate che vanno dalla valorizzazione della pesca tradizionale, all’innovazione ed all’ampliamento e diversificazione delle attività, creando sinergie e interazioni con il turismo (ittiturismo e pescaturismo), la cultura, l’artigianato.

La peculiarità della pesca calabrese sta proprio nell’antico legame che ha con i territori. Un grande contenitore di tradizioni, storia, cultura, antropologia. Proprio da questa consapevolezza nasce l’evento Mare Nostrum (rassegna per la promozione delle tradizioni identitarie della pesca) che si terrà il 18 e 19 luglio a Bagnara Calabra.
La manifestazione a cui parteciperanno le istituzioni ministeriali, regionali e comunali rappresenta un importante momento non solo celebrativo, ma anche prospettico e innovativo per tutto il comparto perché sarà presentata ufficialmente l’OP - Organizzazione dei Produttori della Pesca di Bagnara Calabra. Una innovazione ed una novità per tutte le Comunità Marinare.
L’OP svolgerà un ruolo essenziale per il funzionamento delle attività della pesca e dell’organizzazione comune dei mercati, affiancando e supportando i pescatori per un’attività che mantenga i suoi valori tradizionali ma abbia la capacità di innovarsi verso attività sostenibili dal punto vista ambientale ma anche economico, favorendo una gestione collettiva che consenta di creare condizioni stabili di lavoro e di reddito.
L’evento si aprirà il 18 luglio alle ore 18.00 con il convegno “Innovazione e tradizione - il caso propositivo dell’OP Pesca di Bagnara Calabra” a cui parteciperanno: Gregorio Frosina - Sindaco del Comune di Bagnara Calabra, Gabriella Luciani - Presidente del Flag Perti, Cataldo Minò - Presidente del Flag Borghi Marinari dello Jonio, Ernesto Alecci - Presidente del Flag Jonio 2, Antonio Alvaro - Presidente del Flag dello Stretto, Antonio Lombardo - Direttore dell’OP La Perla del Tirreno, Antonella Donato - Presidente dell’Associazione Feluche dello Stretto, Nino Accetta - Presidente regionale Fedagripesca Sicilia, Gilberto Ferrari - Direttore Nazionale Federcopesca, Paolo Tiozzo - Vicepresidente Nazionale Fedagripesca Confcooperative, Cosimo Carmelo Caridi - Dirigente Settore Fitosanitario, Vivaismo, Micologia, Patrimonio Ittico Regione Calabria, Giacomo Giovinazzo - Direttore Generale Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari Regione Calabria, Riccardo Rigillo - Direttore della Direzione Generale della Pesca Marittima ed acquacoltura - Ministero delle Politiche Agricole alimentari, Forestali e del Turismo, Mauro d’Acri - Consigliere Regionale con delega all’Agricoltura e Pesca - Regione Calabria, Franco Manzato - Sottosegretario di Stato - Ministero delle politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo.
La manifestazione sarà anche il momento per promuovere il pesce povero dello Stretto grazie allo show cooking che sarà realizzato dalla Federazione Italiana Cuochi.
La due giorni si concluderà il 19 luglio con un tour di pescaturismo nell’area dello Stretto a bordo della tradizionale “feluca” che consentirà di assistere alla caccia del pesce spada, di ammirare le bellezze dell’area costiera e visitare i luoghi mitologici di Scilla e Cariddi. L’uscita sarà coordinata dai pescatori della Marineria di Bagnara Calabra.


Lì, 03 luglio 2019 Il Presidente
f.to dott. Antonio Alvaro

Letto 142 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Flag dello Stretto allo Slow Fish di Genova: “La pesca al pesce spada in Calabria, tra tradizione e innovazione”

    di Raffaella Bullo - Nella consueta cornice biennale di Slow Fish a Genova, il giornalista Filippo Teramo ha presentato nello stand dedicato alla Calabria il lungo cammino delle tecniche tradizionali di pesca al pesce spada affrontate dai pescatori dello Stretto nei secoli. Focus particolare è stato dato al territorio della Costa Viola e della Costa degli Dei, territorio di riferimento del FLAG – Gruppo di Azione Locale della Pesca - dello Stretto.
    Un cammino lungo che vede uomini di mare e di terra collaborare alla caccia del pesce spada, prezioso e sacro da sempre per le popolazioni locali.

  • Flag dello Stretto: a Gioia Tauro l’Incontro con i pescatori e le imprese del settore

    Il FLAG dello Stretto incontra i pescatori e le imprese del settore per presentare i bandi europei per le Misure FEAMP. L’incontro si terrà sabato 27 aprile a Gioia Tauro presso la sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso “Lavoratori del Mare” in piazza del Marinaio alle ore 17.
    All’incontro interverranno il presidente del FLAG dello Stretto, Antonio Alvaro, che illustrerà le opportunità dei bandi europei per la pesca. A descrivere invece le finalità progettuali ammissibili sarà il direttore del FLAG dello Stretto, Fortunato Cozzupoli, nella sua presentazione dei bandi per le Misure FEAMP. Prevista la partecipazione di Giacomo Giovinazzo, direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria.

  • Pubblicati i Bandi per rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e per la rifunzionalizzazione dei porti

    Il FLAG dello Stretto comunica che sono stati pubblicati i Bandi per il settore della pesca rivolti a rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime. Dopo la recente sottoscrizione delle Convenzioni con i beneficiari dei primi Bandi emanati nel corso del 2018, si concretizza di fatto la realizzazione di interventi qualificanti che permetteranno l’ammodernamento delle attrezzature e la diversificazione delle attività di pesca con anche la creazione di nuove opportunità lavorative qualificate. Gli interventi previsti, infatti, riguarderanno la commercializzazione e la trasformazione dei prodotti ittici svolti direttamente dai pescatori, oltre ad alcuni interventi legati all'ittiturismo ed alla pescaturismo.

  • Avviato l’iter per una partecipazione pianificata per l’Area Marina Protetta della Costa Viola

    Costruttivo, partecipato ed aperto confronto quello che si è svolto venerdì 25 gennaio a Bagnara Calabra, sulla costituenda Area Marina Protetta della Costa Viola. Incontro promosso e coordinato dal Flag dello Stretto, presieduto da Antonio Alvaro, e dal costituendo Comitato Area Marina Protetta Costa Viola. Ai lavori sono intervenuti il sindaco di Bagnara Calabra, Gregorio Frosina, il sindaco di Villa San Giovanni, Giovanni Siclari ed il sindaco di Seminara Carmelo Arfuso mentre il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, assente perché influenzato, ha fatto giungere i suoi saluti. Intervenuti anche il Direttore del Dipartimento di Agraria, Giuseppe Zimbalatti con Fortunato Alfredo Ascioti.

  • Flag dello Stretto: pubblicato il Bando a valere sulla Misura 1.43 – Azione 2.2 Obiettivo "E"

    Il FLAG dello Stretto comunica che è stato pubblicato il Bando a valere sulla Misura 1.43 – Azione 2.2 Obiettivo “E” volto a progetti che intendano rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime. L’Azione 2.2, inoltre, è destinata in particolare a quegli Enti che intendano proporre progetti per la rifunzionalizzazione dei porti destinati alle attività di pesca ricadenti nell’area territoriale di attuazione individuata nella strategia di Sviluppo Locale del “FLAG dello Stretto” approvata della Regione Calabria e che comprende i Comuni di Bagnara Calabra, Briatico, Gioia Tauro, Joppolo, Melito di Porto Salvo, Montebello Ionico, Motta San Giovanni, Nicotera, Palmi, Parghelia, Pizzo, Reggio Calabria, Ricadi, San Ferdinando, Scilla, Seminara, Tropea, Vibo Valentia, Villa San Giovanni e Zambrone.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.