La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Econ...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa av...

OrtoOfficina: un progetto che valorizza la natura e il territorio

OrtoOfficina è un progetto ampio e inclusivo che mira a valorizzare la produzione e l’autoproduzione nel rispetto della natura e del territorio. Un progetto ideato dall’Azienda Acton di Leporano in co...

Il Comune di Roccella Jonica aderisce alla campagna Puliamo il mondo 2019

L’Amministrazione comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alle Politiche ambientali e Decoro urbano, guidato dall’avv. Fabrizio Chiefari, in sinergia con la società in house “Jonica M...

Calopresti (CAI Sezione Aspromonte) protagonista della traversa dal versante occidentale a orientale del Lyskamm

Espedito Domenico Calopresti, socio della nostra Sezione, in cordata con altro alpinista, l’11 agosto scorso, ha raggiunto la difficile cima del Lyskamm Occidentale (4.481 m) ed ha effettuato la trave...

Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divu...

I Vigili del Fuoco salvano un cane finito in fondo a un pozzo

Nella mattinata di oggi alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è giunta la richiesta d’intervento fatta da una persona che sentiva abbaiare un cane all’interno di un pozzo sito in via S. Giuseppe di...

Puliamo il mondo: importante adesione per la tappa dello Zomaro a Cittanova

L’interesse per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente cresce tra i cittadini della Piana. La conferma è stata la partecipazione di più di 60 persone all’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliam...

Ripuliamo le spiagge: i Giovani Industriali reggini rispondono presente

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria ha aderito e attivamente partecipato alla giornata ecologica promossa da Legambiente e intitolata "Ripuliamo le spiagge". Gli industrial...

Fa tappa a Palmi e Reggio Calabria la campagna "Ripuliamo le spiagge"

Splendidi e Splendenti impresa socia di Gruppo VéGé, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio dei Comuni di Palmi e Reggio Calabria, contribuirà alla pulizia di due spiagge sul territorio...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenParco dell’Aspromonte, tre giorni di eventi tra incontri di Natura e incontri di Lettura

Parco dell’Aspromonte, tre giorni di eventi tra incontri di Natura e incontri di Lettura

Pubblicato in Pets&Green Martedì, 06 Agosto 2019 16:13

E’ una settimana ricca di eventi per il Parco dell’Aspromonte. Gli Incontri di Natura in versione estiva, si trasferiscono per il mese di agosto dalla città alla montagna. Il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, riprenderà nella speciale location dell’Osservatorio di Cucullaro (Santo Stefano in Aspromonte) con l’obiettivo di presentare la Biodiversità e il ruolo del Parco per la sua protezione.

Si comincia giovedì 8 agosto, alle 17, con il mondo degli insetti: recentemente l’Aspromonte è balzato agli onori delle cronache per la scoperta di organismi nuovi per la Scienza. Se ne parlerà con Francesco Manti ed Elvira Castiglione, entomologi da tempo impegnati in studi specifici sull’Area Protetta.
Le specie più interessanti sono quelle rare, che in tutto il loro areale sono quasi scomparse e sull’Aspromonte trovano ancora rifugio, a testimonianza dell’ottima qualità ambientale della nostra montagna, ma anche quelle di interesse biogeografico, ossia di grande rilievo per la particolare distribuzione geografica, da noi presenti con popolazioni isolate dalle altre oggi conosciute, in Italia o in Europa.
L’assoluta novità è rappresentata dalla parentesi di venerdì 9 agosto con gli Incontri di Lettura, altro evento che il Parco ha deciso di proporre nell’estate aspromontana: Gambarie ospiterà infatti alle 17.30, “Parole sull’Aspromonte”, un aperitivo in piazza Mangeruca per presentare alcune pubblicazioni apparse negli ultimi mesi che, a vario titolo, riguardano il nostro territorio. Il “Carteggio inedito Alvaro-Laterza”, il testo “Gli Uccelli” nidificanti nei boschi e nelle aree aperte del Parco Nazionale dell’Aspromonte realizzato nell’ambito di specifiche ricerche su alcuni ambienti dell’Area protetta e “Tutto scorre”, un originale studio su l’Aspromonte e le sue antiche macchine idrauliche della vallata del Gallico. Quest’ultima pubblicazione verrà presentata insieme agli autori, Domenico Malaspina e Antonino Sapone.
Sabato 10, sempre alle 17 presso l’Osservatorio, sarà la volta del secondo appuntamento con gli Incontri di Natura “Scoiattolo e Driomio: l’importanza di una specie comune e di una specie rara per l’Aspromonte”, due roditori piuttosto simili tra loro per i non esperti, ma profondamente diversi sotto tanti punti di vista. Se, infatti, lo Scoiattolo è una specie comune e facilmente visibile, oltre che conosciuta da tutti, il Driomio è pressoché sconosciuto a chi non si occupa di zoologia, anche per le abitudini notturne e per la grande rarità.
Gli scoiattoli dell’Aspromonte sono stati recentemente riconosciuti come differenti rispetto ai loro simili che vivono sulle Alpi e sull’Appennino: è stata infatti ufficializzata la nuova specie dello Scoiattolo meridionale, unica al mondo.
Il Driomio, da parte sua, mostra interessantissime caratteristiche per gli scienziati: la sua distribuzione è esclusivamente alpina, a parte alcune popolazioni isolate sull’Aspromonte dove si sta studiando geneticamente la specie per valutare, anche in questo caso, la sua diversità rispetto agli altri settori del suo ristretto areale. All’incontro è prevista la relazione dei ricercatori, specializzati in materia, Gaetano Aloise, Vincenzina Fava e Milena Provenzano.
La tre giorni di Incontri di Natura e Lettura si inquadrano nel più ricco programma di iniziative dell’Estate d’Aspromonte inaugurate il 15 giugno scorso con l’evento “Luci sul Parco” e che si concluderà il 22 settembre prossimo a Bova: attività che vogliono esaltare i valori naturalistici, culturali e ricreativi che rendono unica l’Area Protetta e caratterizzano uno stile di vita in piena armonia con l’ambiente.
La partecipazione agli eventi del Parco è, come sempre, gratuita.


Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Rc 6 agosto 2019

Letto 109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

    Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea. Giovedì 17 ottobre alle ore 17 si torna a parlare di avifauna, e in particolare di uno dei fenomeni naturali più interessanti per il nostro territorio: la migrazione degli uccelli rapaci.
    Gli “Incontri di Natura” non potevano certo trascurare questo argomento, che rende l’Aspromonte e l’area dello Stretto in generale uno dei punti più interessanti a livello europeo, sia dal punto di vista numerico (solo il Bosforo e Gibilterra mostrano un numero maggiore di migratori), sia dal punto di vista qualitativo (specie comuni, ma anche specie molto rare, e comunque tutte particolarmente protette dalle normative internazionali).

  • Al TTG di Rimini, Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio con la Città Metropolitana per sostenere il settore turistico

    Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio di Reggio Calabria, con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, hanno partecipato dal 9 all’11 ottobre al TTG Travel Experience di Rimini, una delle principali rassegne turistiche internazionali, per promuovere e raccontare l’offerta turistica e le eccellenze del nostro territorio.
    La sinergia tra gli Enti, fattivamente avviata attraverso il Tavolo Interistituzionale permanente sul Turismo promosso dalla Camera di Commercio, in questi anni ha permesso di condividere un’azione programmatica omogenea e si è rilevata fattore determinante nella tre giorni riminese, attirando l’interesse crescente degli addetti ai lavori.

  • Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

    Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, organizzato dall’Ente Parco Nazionale insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, ripartirà da Reggio Calabria con l’intento rafforzare la conoscenza del patrimonio naturalistico dell’Aspromonte ed accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta completamente all’interno del perimetro Metropolitano, unico caso su scala nazionale.

  • Luci sul Parco: quattro escursioni in contemporanea per il gran finale a Bova

    Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

  • Quattro escursioni verso Bova: domenica 22 settembre l’evento conclusivo di “Luci sul Parco”

    Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.