La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Econ...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa av...

OrtoOfficina: un progetto che valorizza la natura e il territorio

OrtoOfficina è un progetto ampio e inclusivo che mira a valorizzare la produzione e l’autoproduzione nel rispetto della natura e del territorio. Un progetto ideato dall’Azienda Acton di Leporano in co...

Il Comune di Roccella Jonica aderisce alla campagna Puliamo il mondo 2019

L’Amministrazione comunale di Roccella Jonica, su impulso dell’Assessorato alle Politiche ambientali e Decoro urbano, guidato dall’avv. Fabrizio Chiefari, in sinergia con la società in house “Jonica M...

Calopresti (CAI Sezione Aspromonte) protagonista della traversa dal versante occidentale a orientale del Lyskamm

Espedito Domenico Calopresti, socio della nostra Sezione, in cordata con altro alpinista, l’11 agosto scorso, ha raggiunto la difficile cima del Lyskamm Occidentale (4.481 m) ed ha effettuato la trave...

Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divu...

I Vigili del Fuoco salvano un cane finito in fondo a un pozzo

Nella mattinata di oggi alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è giunta la richiesta d’intervento fatta da una persona che sentiva abbaiare un cane all’interno di un pozzo sito in via S. Giuseppe di...

Puliamo il mondo: importante adesione per la tappa dello Zomaro a Cittanova

L’interesse per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente cresce tra i cittadini della Piana. La conferma è stata la partecipazione di più di 60 persone all’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliam...

Ripuliamo le spiagge: i Giovani Industriali reggini rispondono presente

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria ha aderito e attivamente partecipato alla giornata ecologica promossa da Legambiente e intitolata "Ripuliamo le spiagge". Gli industrial...

Fa tappa a Palmi e Reggio Calabria la campagna "Ripuliamo le spiagge"

Splendidi e Splendenti impresa socia di Gruppo VéGé, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio dei Comuni di Palmi e Reggio Calabria, contribuirà alla pulizia di due spiagge sul territorio...

Sei qui: HomeRubrichePets&GreenRealizzate le prime opere di valorizzazione del Geoparco Aspromonte

Realizzate le prime opere di valorizzazione del Geoparco Aspromonte

Pubblicato in Pets&Green Giovedì, 26 Luglio 2018 14:06

“Aspromonte Geopark: Terre Migranti” ovvero la geologia come profezia dei territori determinati dagli eventi, svincolati da confini stabili, immateriali, capaci di proiettarsi nel futuro in chiave antropologica, culturale, sociale, filosofica, ambientale, umana; il geoparco non più contenuto in un perimetro fisico ma libero e aperto alle esperienze e al confronto dei popoli. E’ un sogno, un obiettivo, una responsabilità collettiva.
Un Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di qualità scientifica, rarità, rilevanza estetica o valore educativo.

La maggior parte dei siti presenti nel territorio di un Geoparco deve appartenere al patrimonio geologico, ma il loro interesse può anche essere archeologico, naturalistico, storico o culturale.
Questa mattina sono stati presentati in conferenza stampa presso la Residenza Universitaria di Via Roma a Reggio Calabria, le prime opere di valorizzazione del Geoparco Aspromonte, realizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, con la collaborazione delle Cooperative montane, delle associazioni, delle Istituzioni e con il coinvolgimento di tutta la comunità aspromontana.


Hanno partecipato alla conferenza stampa il Presidente del Parco, Giuseppe Bombino, il Direttore, Sergio Tralongo, la Responsabile del Geoparco, Sabrina Santagati, la Responsabile della Promozione e comunicazione Chiara Parisi, il Sindaco di Roghudi, Pierpaolo Zavettieri, i ragazzi del Centro diurno laboratori sociali di Catona della Piccola Opera Papa Giovanni Onlus di Reggio Calabria.


Tra i vari interventi ultimati e presentati questa mattina, la passerella in legno per disabili realizzata presso il Geosito “Rocca del Drago”, segnali stradali, Pannelli illustrativi e leggii, gli speciali “GeoparkStop”, Segnavia, Totem di Benvenuto, Screen per attività di educazione ambientale che narrano tutto il Geoparco Aspromonte: i lavori sono stati realizzati dalle Cooperative Montane dell’Aspromonte.


ELEMENTI ACQUISTATI ED INSTALLATI
N° 27 “SEGNALI STRADALI - FRECCE DI INDICAZIONE EXTRAURBANA STANDARD” in alluminio con pellicola classe 2, dimensioni: cm 130x30.

N° 4 “PANNELLI EDICOLA IN PIETRA GEOPARK PROJECT” in alluminio (spessore 1 mm) con pellicola classe 2, dimensioni: cm 97x120.

N° 8 “LEGGII” di dimensioni complessive: altezza 1,64 mt, larghezza max piano leggio 62 cm;

N° 4 “GEOPARK STOP” altezza complessiva: 3 mt;

N° 5 “SEGNAVIA” altezza complessiva: 2,60 mt

N° 3 “TOTEM DI BENVENUTO” dimensioni complessive: altezza 3,40 mt, larghezza 0,60 mt, spessore 0,18 mt, costituito da un lato A ed un lato B (fronte e retro);

N° 3 “EDICOLA D’INSIEME” dimensioni complessive: altezza 3,40 mt, larghezza 1,54 mt, spessore 0,50 mt;

N° 1 “TEACHER SCREEN PER ATTIVITA’ EDUCATIONAL” di dimensioni complessive: altezza 2,60 mt, larghezza 0,60 mt, spessore 0,18 mt;

“PASSERELLA IN LEGNO SOPRAELEVATA PER DIVERSAMENTE ABILI” con corrimano e pararuota per una lunghezza complessiva di 90 metri;

“STECCATO IN LEGNO SEZIONATO A MANO” con rimozione delle vecchie recinzioni pastorali in filo spinato e rete metallica, per una lunghezza complessiva di 525 metri;

Rc 26 luglio 2018

Letto 689 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

    Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea. Giovedì 17 ottobre alle ore 17 si torna a parlare di avifauna, e in particolare di uno dei fenomeni naturali più interessanti per il nostro territorio: la migrazione degli uccelli rapaci.
    Gli “Incontri di Natura” non potevano certo trascurare questo argomento, che rende l’Aspromonte e l’area dello Stretto in generale uno dei punti più interessanti a livello europeo, sia dal punto di vista numerico (solo il Bosforo e Gibilterra mostrano un numero maggiore di migratori), sia dal punto di vista qualitativo (specie comuni, ma anche specie molto rare, e comunque tutte particolarmente protette dalle normative internazionali).

  • Al TTG di Rimini, Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio con la Città Metropolitana per sostenere il settore turistico

    Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio di Reggio Calabria, con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, hanno partecipato dal 9 all’11 ottobre al TTG Travel Experience di Rimini, una delle principali rassegne turistiche internazionali, per promuovere e raccontare l’offerta turistica e le eccellenze del nostro territorio.
    La sinergia tra gli Enti, fattivamente avviata attraverso il Tavolo Interistituzionale permanente sul Turismo promosso dalla Camera di Commercio, in questi anni ha permesso di condividere un’azione programmatica omogenea e si è rilevata fattore determinante nella tre giorni riminese, attirando l’interesse crescente degli addetti ai lavori.

  • Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

    Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, organizzato dall’Ente Parco Nazionale insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, ripartirà da Reggio Calabria con l’intento rafforzare la conoscenza del patrimonio naturalistico dell’Aspromonte ed accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta completamente all’interno del perimetro Metropolitano, unico caso su scala nazionale.

  • Luci sul Parco: quattro escursioni in contemporanea per il gran finale a Bova

    Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

  • Quattro escursioni verso Bova: domenica 22 settembre l’evento conclusivo di “Luci sul Parco”

    Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.