Stampa questa pagina

Basket in Carrozzina. Le finali nazionali per la Serie A si giocheranno a Reggio Calabria

Pubblicato in SPORT Martedì, 22 Gennaio 2019 18:08

Reggio Calabria. Dal 29 al 31 marzo 2019, Reggio Calabria diventerà un punto d’attenzione importante dello sport nazionale La Città Metropolitana ha voluto fortemente sostenere e patrocinare un evento che unisce sport e sociale: l’impianto reggino del PalaBotteghelle sarà lo scenario della fase finale del campionato nazionale di Serie B del basket in carrozzina

certificato dalla Fipic, federazione italiana di uno sport in crescita legato al sociale. La richiesta, effettuata dalla Bic Farmacia dott.ssa Pellicanò Reggio Calabria, è stata accettata dalla Federazione centrale regalando una gioia infinita alla società amaranto che, dopo aver già sfiorato il traguardo della promozione in Serie A nelle passate stagioni ci riproverà con a sostegno il festante pubblico amico. Dopo aver promosso il Basket in Carrozzina a livello nazionale con il Candido Junior Camp, manifestazione promossa dai media nazionali e dalla Gazzetta dello Sport, la società amaranto proverà a portare un titolo sportivo di Serie A alla città di Reggio Calabria.
“Una nuova esperienza di carattere nazionale che da lustro al nostro territorio – hanno sottolineato il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà, il vicesindaco Riccardo
Mauro ed il consigliere delegato allo Sport Demetrio Marino. Siamo orgogliosi di poter affiancare la splendida realtà della Bic Reggio Calabria in questa ambiziosa avventura sportiva.
E’ significativo che Reggio Calabria possa rappresentare lo sport legato al sociale in ambito nazionale facendo leva sull’energia espressa dal territorio. La nostra amministrazione è da sempre vicina ad associazioni sportive di questa caratura e volontà, proprio per questo motivo siamo entusiasti dell’assegnazione di uno spareggio nazionale così importante. Alla stessa stregua è doveroso evidenziare l’importanza e la caratura espressa dai nostri impianti sportivi cittadini e metropolitani. Il poter ospitare diverse società d’Italia potendo rispettare
tutte le normative legate alla disabilità sottolinea il lavoro svolto in questi anni sul settore impiantistica. I nostri atleti hanno, dopo tanti anni di problemi e lacune, diversi impianti sportivi validi ed omologati dove poter crescere, fare sport e diventare campioni da Serie A. Ci complimentiamo fortemente con la Bic Reggio Calabria per la straordinaria idea che porterà i riflettori nazionali nel nostro territorio. ”

Reggio Calabria 22 gennaio 2019

Letto 261 volte

Articoli correlati (da tag)