unci banner

:: Evidenza

Dieni: «Nessuna irregolarità, ho restituito tutte le somme»

Dieni: «Nessuna irregolarità, ho restituito tutte le somme»

«Ho restituito tutte le somme che mi ero impegnata a versare nel fondo per il microcredito, tutte fino all’ultimo centesimo». È quanto dichiara la deputata...

Scandalo tv a "Le Iene" : l'arcivescovo Nunnari presenta denuncia e scrive al suo popolo

Scandalo tv a "Le Iene" : l'arcivescovo Nunnari presenta denuncia e scrive al suo popolo

Reggio Calabria. Dopo la vicenda raccontata dalla trasmissione tv "Le Iene" di una giovane donna costretta ad abortire su pressione del sacerdote, che l'aveva messa...

Il CTMO del Grande Ospedale Metropolitano effettua il 2000 trapianto di cellule staminali

Il CTMO del Grande Ospedale Metropolitano effettua il 2000 trapianto di cellule staminali

Reggio Calabria. Il Centro Unico Regionale Trapianti di Cellule Staminali e Terapie Cellulari "A. Neri" (CTMO) del Grande Ospedale Metropolitano "Bianchi Melacrino Morelli" di Reggio...

Reggina: nel derby di Cosenza si chiede un cambio di passo

Reggina: nel derby di Cosenza si chiede un cambio di passo

Torna il derby Cosenza-Reggina, uno dei derby più antichi in Calabria, il 72.mo della storia. E si rigioca di sera, come spesso accaduto. All’andata era...

Alziamo il Sipario: Sold Out per Madama Butterfly che conferma il successo dell’opera di Puccini

Alziamo il Sipario: Sold Out per Madama Butterfly che conferma il successo dell’opera di Puccini

L’opera di Giacomo Puccini Madama Butterfly, non tradisce le altissime aspettative del pubblico reggino. La corsa all’acquisto del biglietto, è stata ripagata da uno spettacolo...

Reggio Calabria, casting per il cortometraggio “In Joy and Sorrow”

Reggio Calabria, casting per il cortometraggio “In Joy and Sorrow”

Reggio Calabria. Si porta a conoscenza che martedì 20 febbraio 2018, alle ore 15:00 presso lo Studio Fotografico di Francesco Nucara sito alla via Orange...

Gambarie: aggiornamenti su viabilità e apertura impianti di risalita

Gambarie: aggiornamenti su viabilità e apertura impianti di risalita

Reggio Calabria. Dopo la tanta neve caduta negli ultimi giorni finalmente Gambarie è pronta ad indossare l’abito giusto per accogliere le migliaia di appassionati che...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTConi Calabria: concluso il convegno “La forza negli sport oggi, contributi e spunti di riflessioni dalla FIPE”

Coni Calabria: concluso il convegno “La forza negli sport oggi, contributi e spunti di riflessioni dalla FIPE”

Pubblicato in SPORT Lunedì, 12 Febbraio 2018 12:54

Vitalità e nutrita partecipazione al convegno “La forza negli sport oggi, contributi e spunti di riflessioni dalla FIPE” tenutosi presso la SRdS Calabria, sabato 10 Febbraio 2018 inorgogliscono il Direttore Scientifico della Scuola Regionale dello Sport Calabria, Mimmo Albino.
Nel vedere, infatti, tra i partecipanti una folta rappresentanza femminile il prof. Albino può ritenersi soddisfatto dell’attecchimento del messaggio iniziale del C.R. CONI Calabria, ovvero alimentare costantemente quella voglia di migliorarsi, aggiornandosi e formandosi, senza mai arrestare un processo in fieri.

Anche il Presidente C. R. CONI Calabria, Maurizio Condipodero ritorna sull’importanza dell’aggiornamento, affermando che il messaggio lanciato dal C.R. CONI Calabria di un ritorno allo sport, a quello sport positivo, ricco di valori, virtuoso dalle conclusioni virtuosi, avventura da vivere in relazione con gli altri è stato fortemente recepito dal contesto calabrese, anche in questa occasione numeroso e voglioso di intraprendere un percorso di crescita culturale sportiva.
Alle parole di apertura seguono quelle di Antonio Urso, Presidente Nazionale FIPE, che sottolineano le importanti differenze tra ieri e oggi; un processo organizzativo complesso, fortemente burocratizzato, ricco di figure professionali nuove che si scontra con un passato delle invenzioni.
Un paradigma, quello dello Sport, strutturato con al vertice l’organizzazione, oculatamente attenta alle novità, prontamente viva nel rispondere alle nuove esigenze.
Il convegno entra nel vivo con le parole del Presidente Urso il quale sottolinea che per molti anni si è creduto a teorie scientificamente mal dimostrate, senza distinguere tra deduzione e scienza, in particolar modo sulla questione del sovraccarico dei giovani in eta prepuberale.
Antonio Urso continua focalizzando la propria attenzione sullo sviluppo della forza come risultato dell’allenamento programmato per i giovani e le teorie connesse alla diminuzione della frequenza e della gravità degli infortuni. Sottolinea inoltre che una serie di risposte provengono dalle neuroscienze, sempre più determinanti per comprendere specificatamente quei processi dalle fondamenta scientifiche messi in discussione.
Da 3 a 6 anni non c’è nulla in termini di programmazione sportiva in nessun contesto tra asilo e scuola; una storia motoria che non può prescindere da una parentesi così importante sulla quale si dovrebbe lavorare anche in termini cognitivi per specializzare un numero sempre più elevato di neuroni e interconnessioni, rappresentanti la parte funzionale.
Pretendendo i campioni olimpici del domani si dovrebbe quindi concentrare il lavoro sugli stimoli che assolutamente non dovrebbero essere riduzionistici ma più complessi possibile.
La gestione moderna dell’attività giovanile è stato l’argomento centrale trattato da Francesco Riccardo, Psicologo, Psicoterapeuta e Tutor squadre nazionali FIPE. Uno sport che non sempre svolge un ruolo educativo e che dovrebbe mettersi al passo con la scienza, tenendo conto dell’importanza dei neuroni specchio applicati all’attività sportiva per quel processo legato allo sviluppo cognitivo.
Questi gli argomenti principali del convegno che hanno motivato, ancora una volta, i partecipanti a riflettere sul ruolo che quotidianamente svolgono nello sport.

Rc 12 febbraio 2018

Letto 23 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “Sport di Classe” la Calabria ancora una volta tra le protagoniste

     Ai nastri di partenza in Calabria il progetto “Sport di Classe” promosso e realizzato dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e dal Ministero dell’istruzione, delle Università e della Ricerca. Valorizzare l’attività motoria e l’educazione fisica nelle scuole primarie, focalizzando l’attenzione sugli aspetti valoriali che la pratica sportiva racchiude in sé è l’obiettivo del progetto “Sport di Classe”, riproposto negli anni con ottimi successi.

  • Coni Calabria: concluso il corso di formazione “Istruttore di Attività Motoria per l’età Adulta”

    Giornata prolifica e conclusiva sabato 27 Gennaio 2018 per i tecnici partecipanti al corso di formazione “Istruttore di Attività Motoria per l’età Adulta”, organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport, diretta dal prof. Mimmo Albino. Attenzione e voglia d’apprendere per i tecnici nell’ultimo dei tre appuntamenti formativi, incentrato su argomentazioni legate al ri-adattamento degli schemi motori per l’autonomia funzionale e su proposte teorico - pratiche per quanto concerne le metodiche di rilassamento.

  • Coni Calabria: il Presidente Condipodero riflette su videogames e sport avviando l’attività di ricerca

    Sfogliando la rassegna stampa di ieri, 25 Gennaio 2018, la mia curiosità ricade su un articolo de “Il Messaggero”, firmato dalla giornalista Valeria Arnaldi, dal titolo: ”Videogame, la nuova droga; in aumento la dipendenza”. Allibito ma non più di tanto da una società digitalizzata e da generazioni di digitali nativi ormai in simbiosi con le nuove tecnologie, continuando nella lettura, riporto alla mente una notizia abbastanza allarmante, quasi fosse un campanello d’allarme, legata alla morte di un americano di 35 anni dopo aver giocato on line per 22 ore consecutive.

  • Nutrita presenza al primo appuntamento del Corso di formazione per Istruttori di attività motoria per l’età adulta

    Un appuntamento formativo, quello del Corso di formazione per Istruttori di attività motoria per l’età adulta, tenutosi sabato 13 Gennaio 2018, presso il Salone Oreste Granillo della Scuola Regionale dello Sport Calabria, che ha particolarmente colpito il contesto reggino, accorso numeroso.  Un corso destinato agli studenti e ai laureati di Scienze Motorie che nasce dall'esigenza di allontanarsi dalla mediaticità, dalla staticità di una società ormai legata a un clic, per riappropriarsi della concretezza di un’attività, quella motoria, fondamentale per la cultura del benessere senza distinzioni generazionali.

  • Coni Calabria: nuova linfa per Comuni e sport con il “Pacchetto Sport”

     Una manovra senza dubbio importante per i Comuni e per lo Sport firmata dal Ministro per lo Sport Luca Lotti che inserisce, per la prima volta, nella Legge di Bilancio il “Pacchetto Sport”, sbloccando così 100 milioni di euro. Una cifra notevole destinata ai Comuni virtuosi che potranno usufruirne per interventi legati all'impiantistica sportiva; manovra che segue il “Fondo Sport e Periferie”, rifinanziato da poco con ulteriori 100 milioni e strutturato per gli anni a venire.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.