unci banner

:: NEWS

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

L’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza si unisce all’articolazione calabrese dell’Associazione Italiana Celiachia, a partire dalla difesa dei diritti costituzionali alla salute e allo studio, a fianco dei...

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Sport e generosità si incontrano. La Pallacanestro Viola è lieta di annunciare la collaborazione per la stagione 2019/2020 con l’A.V.I.S. Comunale di Reggio Calabria – OdvL’ AVIS (Associazione Volontari Italiani...

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

Giovedì 24 ottobre alle ore 10, al Rifugio “Il Biancospino” di Delianuova (loc. Carmelia), l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte presenterà il Laboratorio “Dal grano al pane” e la nuova area faunistica.Le...

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Continua il processo partecipativo diretto all’aggiornamento del piano spiaggia comunale, uno strumento di pianificazione che necessita di essere revisionato a seguito della ridefinizione delle funzioni amministrative affidate ai comuni sul...

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

I sentimenti protagonisti dei "Salotti Biesse "con Racconti e altre storie di Nino Mallamaci dichiara la Presidente Bruna Siviglia, una serata dedicata alla riflessione prendendo spunti dagli scritti di Nino...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTCsi Reggio Calabria, ecco la decima edizione del Festival nazionale dello Sport educativo in riva allo Stretto

Csi Reggio Calabria, ecco la decima edizione del Festival nazionale dello Sport educativo in riva allo Stretto

Pubblicato in SPORT Mercoledì, 09 Ottobre 2019 15:36

Decimo appuntamento per il Festival Nazionale dello Sport Educativo “CsiSportinFest” a Reggio Calabria, organizzato e promosso dal Csi Reggio Calabria. Quest’anno la Convention sull’Educativa di Strada si impreziosirà di importanti e significativi partners che renderanno questa edizione, promossa senza nessun contributo economico da parte delle Istituzioni. Si tratta di un'unica ed esclusiva per la rete creata e per l’intuizione che ha portato a mettere in campo significativi percorsi educativi e formativi. In questa edizione, hanno partecipato alla fase di programmazione diversi enti e associazioni come l'associazione Giovani Domani, Libera, Save the Children, Baby Sensory, Centro Servizi al Volontariato, Azione Cattolica Diocesana, Alleanze Educative Reggio Calabria, Università Mediterranea di Reggio Calabria, Osservatorio Regionale sulla Violenza di Genere e Legambiente Cittanova. Il progetto ha il patrocinio gratuito del Consiglio Regionale della Calabria, del Comune e della Città metropolitana di Reggio Calabria. Coinvolti gli istituti scolastici Piria, Panella e Volta del capoluogo.

«Abbiamo costruito un calendario con un mese di appuntamenti – sottolinea Paolo Cicciù, presidente provinciale del Csi – e senza un euro pubblico di finanziamento. Lo vogliamo, con orgoglio ribadire, perché quello che riusciremo ad offrire alla nostra città sarà dovuto esclusivamente ad un gioco di squadra con altre agenzie educative sensibili del territorio. Crediamo sia giunto il momento di non delegare oltremodo le responsabilità degli adulti nell'attenzione ai tantissimi ragazzi, e le loro famiglie, che vivono con difficoltà il territorio».

Si partirà il 16 Ottobre con l’incontro, presso l’aula del Tribunale dei Minori di Reggio Calabria, dal titolo “Regole per chi, regole per cosa”. Insieme a magistrati, arbitri, volontari e dirigenti sportivi, i 20 ragazzi aspiranti arbitri Under 20 coinvolti nel percorso, approfondiranno l’origine, il senso e la finalità della regola e la sua importanza nella società e nello sport. Durante l’incontro, sarà anche presentato l’esclusivo e innovativo progetto: “Liberi di fischiare …per gli altri”. Ospite della mattinata, con collegamento via skype, l’ex allenatore della Nazionale Italiana di Pallavolo, filosofo e formatore Mauro Berruto.
Il 18 ottobre doppio appuntamento. Nel pomeriggio, presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, Gran Galà Csi con le premiazioni e i riconoscimenti di atleti per la stagione 2018-2019. Previsti gli interventi di docenti universitari, delegati delle Istituzioni e due graditissimi ospiti: l’ex capitano della nazionale Italiana di pallavolo femminile, Antonella Del Core, e l’assistente di Roberto Mancini nella Nazionale Italiana di Calcio, Chicco Evani. In serata, presso la terrazza dello Sport Village a Catona, apericena e Forum con Dirigenti Sportivi e Istituzioni. Tema dell’incontro sarà la responsabilità educativa e formativa dei Dirigenti Sportivi a Reggio Calabria. Nella seconda parte della serata Chicco Evani e Lucilla Granata presenteranno il libro: “Non chiamatemi Bubu”.
Domenica 27 Ottobre dalle ore 1, presso l’area sportiva ed il PalaColor di pellaro, all’interno della campagna nazionale “Illuminiamo il Futuro” promossa da Save The Children, il Csi di Reggio Calabria proporrà il percorso nazionale sullo sport di cittadinanza contro la povertà educativa: #OpenGames: i ragazzi devono Giocare! L’idea è quella di valorizzare lo sport di strada e l’utilizzo libero degli impianti della Città da parte dei ragazzi.
Mercoledì 6 Novembre ore 9, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Alessandro Volta, il workshop regionale: “Sport, Memoria e Impegno: Il volto bello dello sport contro il femminicidio in Calabria”. L’evento, promosso in collaborazione con l’Osservatorio Regionale sulla violenza di genere, coinvolgerà le ragazze degli Istituti scolastici della Città in un percorso sportivo, campionato di calcio a 5, culturale e d’impegno sociale.

Sabato 8 novembre dalle ore 15, in località Zomaro, l’evento nazionale di partecipazione e cittadinanza: “Giochiamo insieme a pulire il mondo dai pregiudizi: Gioco, Legalità e Rigenerazione Urbana”. L’evento è promosso in collaborazione con Legambiente Cittanova. Con i volontari del territorio, si proverà a riqualificare e rigenerare un’area sportiva abbandonata. La stessa sarà destinata ai giovani che non praticano sport e che passano intere giornata in sale slot o davanti alla tv. Lunedì 11 Novembre alle ore 18, presso la sala Mons. Ferro, il seminario: “Abitare il Territorio. I Luoghi dello Sport: nuove frontiere e strategie educative”. Durante l’incontro sarà presentato il percorso educativo e sportivo promosso da Csi Reggio Calabria e Azione Cattolica dell'arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova.
Sabato 16 Novembre dalle 9.30, al PalaColorCsi di Pellaro, la seconda edizione del laboratorio teorico – pratico: “Nel mondo del bambino. Educare attraverso il gioco”. Il laboratorio sarà curato dalla responsabile nazionale Baby Sensory Italia Dott.ssa Carla Cosco. Sempre il 16 Novembre alle ore 10.00 presso l’Aula Magna “Quistelli” Facoltà Di Giurisprudenza dell’Università Mediterranea Reggio Calabria il Seminario Internazionale: In Group e Out Group. Sport e Integrazione: una relazione a rischio! L’incontro sarà guidato dall’equipe formativa del Csi di Reggio Calabria e dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. All’interno del Seminario in oggetto, sabato 16 e domenica 17 Novembre presso il PalaColorCsi di Pellaro, avrà luogo la prima edizione del Trofeo Internazionale di Pallavolo“ Reggio Città dei Bronzi”. Parteciperanno studenti da tutta la Comunità europea.

Ufficio Stampa

rc 9 ottobre 2019

Letto 45 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Lo Sport come strumento di riabilitazione: minore aggredisce arbitro durante la partita, il giudice lo "iscrive" al corso arbitri del Csi

    Quante volte avete letto di gare dilettantistiche di calcio trasformate in incontri di wrestling dove la vittima è sempre il malcapitato direttore di gara? Proviamo a rispondere noi per voi: troppo spesso. Capita un po' ovunque, con maggiore ridondanza nelle aree assoggettate dalla mentalità mafiosa. Da oggi, però, c'è una novità pioneristica: la pena da scontare - per chi si macchia di questi gesti - può essere un vero e proprio strumento di riabilitazione. E il vettore è ancora una volta lo sport, quello targato Csi. Sì, un minore che aggredisce un arbitro durante una partita di calcio è stato «condannato» a partecipare al corso formativo per diventare - a sua volta - un fischietto per i campionati degli oratori di Reggio Calabria.

  • L'educazione fa rete! Il Csi di Reggio scende in campo con la programmazione 2019 - 2020

    In un momento storico particolare, in un tempo in cui, anche nello sport, personalismi, interessi personali e populismo diffuso ne fanno da padroni, l’educazione ed il protagonismo dei ragazzi attraverso lo sport, il gioco e l’attività motoria dovrebbero assumere un significato ed un’importanza fondamentale. La grande responsabilità che abbiamo, fondata sulla promozione dello sport per tutti, sull’educare attraverso lo sport, sull’integrazione attraverso il gioco e la partecipazione, dovrebbe guidare l’azione e le idee di enti di promozione sportiva e associazioni sportive.

  • Prima gli esseri umani, nessuno escluso mai! In campo rifugiati, volontari e studenti per la partita dell’amicizia e dell’integrazione

    Una triangolare di calcio a 5 tra una delegazione di migranti rifugiati ospiti degli Sprar di Villa San Giovanni, Bianco e Reggio Calabria, insieme agli studenti dell’Ite Piria di Reggio Calabria e i volontari Csi ha suggellato ‘Io ci sono’, evento svoltasi all’interno dell’area sportiva dell’Università Mediterranea, nell’ambito della Giornata mondiale del rifugiato. Sottofondo della manifestazione il ritmo dei tamburi di Enzino Y. Reggio Calabria e’ stata una vera frontiera. La rete creata dalle Associazione del territorio, ha operato in piena emergenza, creando un significativo pomeriggio di sport, partecipazione ed inclusione.

  • Giornata Mondiale del rifugiato. “Io ci sono”: anche a Reggio Calabria la partita contro i pregiudizi culturali

    Oltre 200 giovani e migranti il 20 giugno scenderanno in campo a Milano, Roma, Bari, Reggio Calabria e Palermo uniti contro discriminazioni e pregiudizi culturali per la partita di calcio solidale del trofeo ‘Io ci sono’ organizzato dalla Fondazione mondo digitale per sostenere con lo sport i valori di integrazione e accoglienza. In occasione della giornata mondiale del Rifugiato promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni unite, nei campi di cinque città, Milano, Roma, Bari, Reggio Calabria e Palermo, si sfidano ospiti dei centri di accoglienza, studenti, volontari e operatori delle associazioni del terzo settore. Oltre 68.5 milioni di persone sono state costrette a fuggire dal proprio Paese, oltre 25 milioni sono rifugiati e più della metà sono minori (dati Unhcr). A loro, da dieci anni, la Fondazione mondo digitale dedica l’appuntamento ‘Io ci sono’.

  • I ragazzi di Arghillà Nord «studiano» per diventare animatori di strada del proprio territorio

    La settimana scorsa, al centro parrocchiale di Arghillà, è partito il corso di formazione per animatore ludico – sportivo promosso all’interno del progetto “Lavoro di Squadra”, realizzato da ActionAid Italia, Consorzio Macramè e Csi Reggio Calabria, con il finanziamento di Fondazione Con il Sud e il cofinanziamento di Axa Italia. L’innovativo percorso educativo-formativo, che si svolge in collaborazione con il Cisme, punta a coinvolgere ragazzi e ragazze tra i 16 e i 25 anni che non studiano o lavorano, i cosiddetti neet. Una vera e propria sfida quella di provare a fare squadra con i giovani del territorio di Arghillà.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.