unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTFalcomatà e Mauro su Centro Sportivo Sant'Agata. Entro il 26 la presentazione delle offerte per la concessione

Falcomatà e Mauro su Centro Sportivo Sant'Agata. Entro il 26 la presentazione delle offerte per la concessione

Pubblicato in SPORT Venerdì, 14 Giugno 2019 17:09

Entro il 26 giugno si potranno presentare le offerte alla Città Metropolitana di Reggio Calabria per la concessione del Demanio dove sorge il Centro Sportivo Sant'Agata. Sull’argomento e sull’iter che ha portato al bando da parte dell’ente metropolitano ha argomentato sui media locali il Giudice Giuseppe Campagna, Presidente della sezione civile presso il Tribunale di Reggio Calabria. “Esprimo particolare apprezzamento e ringrazio il Presidente Giuseppe Campagna.
Le sue dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa, in qualità di Presidente del Tribunale Fallimentare sulla vicenda “Sant’Agata” mi rendono orgoglioso come amministratore e come primo cittadino – ha dichiarato il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà.

L’iter è stato vissuto “spalla a spalla” con la giusta positività verso la risoluzione di una situazione tribolata e sono orgoglioso che il lavoro di tecnici metropolitani, dei nostri dirigenti ed ovviamente della politica non sia passato inosservato. La volontà di cooperazione è un chiaro esempio di sinergia istituzionale e pone in essere una risultante vincente che ci proietta verso il 26 di giugno 2019, giorno importante per la concessione del bene attraverso il bando.

L’intenso e proficuo lavoro congiunto, dunque, è il miglior messaggio da trasmettere. L’amore per Reggio e per le sue realtà positive, perseguito dai diversi punti di vista, è un obiettivo che dobbiamo e possiamo raggiungere tutti con grande senso di responsabilità.”.

“Il Centro Sportivo Sant’Agata è un centro nevralgico importantissimo per tutto il territorio metropolitano e sono orgoglioso, da amministratore, che il nostro operato sia stato elogiato e messo in luce pubblicamente dal Presidente del Tribunale Fallimentare Giuseppe Campagna – ha sottolineato il vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro.

Ho ascoltato con interesse il suo intervento sui media. Le sue dichiarazioni sono state volitive, chiare e determinate ed ha argomentato punto per punto riguardo al complesso iter che ci ha portato all’atteso mese di giugno 2019. Dice bene il Presidente, quando sottolinea che, da parte dell’ente metropolitano non c’è stato mai nessun tipo di ostacolo o tentennamento. Le sue parole mi gratificano come amministratore.

L’avere avuto certificazione, da una persona di tale spessore, riguardo la volontà assoluta dell’amministrazione Falcomatà di cooperare in sinergia, e l’avere avuto testimonianza della bontà del lavoro dei nostri dirigenti e tecnici ci riempie d’orgoglio e ci aiuta fortemente a continuare il nostro percorso”.

Giova ricordare, infine, che la delibera dell’Ente metropolitano di Aprile 2019 ha ratificato un atto di indirizzo riguardante il vincolo che ha modificato l’estensione della durata della concessione per una durata di diciannove anni per permettere ai partecipanti di prevedere pianificazioni gestionali e programmatiche nel lungo periodo e per garantire la giusta sostenibilità dell’investimento economico sul bene.

L’Ente ha deliberato, inoltre, che il canone da porre a base d’asta per la concessione dell’area demaniale con annesso Centro Sportivo Sant’Agata a partire dal 1 gennaio 2021 sarà fissato in € 100.000,00, con una riduzione rispetto alla precedente asta andata deserta.

La valutazione dell’offerta tecnica è basata su criteri che tengano conto della valorizzazione del Centro Sportivo, delle ricadute sociali ed economiche, dell’utilizzo degli spazi, degli interventi di manutenzione sulla struttura e sugli impianti esistenti, delle eventuali migliorie proposte riferendosi concretamente ad un investimento che abbia un ampio raggio temporale

Rc 14 giugno 2019

Letto 212 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Falcomatà: “Splendida giornata di preghiera e condivisione”

    “Una splendida giornata di festa, di preghiera, di condivisione. La nostra Città oggi celebra uno dei suoi momenti più significativi: l’apertura della festa della nostra Santa Patrona, la Madonna della Consolazione, accolta questa mattina dall’abbraccio della sua gente, migliaia di reggini e visitatori che durante la processione hanno affollato le vie cittadine seguendo la sacra Effige verso il Duomo”. Si esprime cosi il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando le odierne celebrazioni in onore della Madonna della Consolazione, in corso di svolgimento nella Città dello Stretto.

  • Il cordoglio del sindaco Falcomatà per la scomparsa di Giovanni Morgante

    Il sindaco Giuseppe Falcomatà si unisce al dolore di Lino Morgante e dei familiari tutti per la scomparsa del padre Gianni, la cui grande e proficua azione ha prodotto la nascita del più importante network editoriale del Mezzogiorno. “La Gazzetta del Sud, che Gianni Morgante ha condotto con ingegno e perizia per tanti anni” ha dichiarato il sindaco, “è la rappresentazione plastica del legame indissolubile che unisce Messina e Reggio; la Ses Gazzetta Gds sarà il motore propulsivo che consentirà all’area metropolitana dello Stretto di diventare qualcosa in più di un’espressione geografica”.

  • Il vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro interviene sull'Aeroporto dello Stretto

    “L’aeroporto ed i diritti dei cittadini non possono essere agitati in aria come fossero una clava da usare a ridosso degli imminenti impegni elettorali. A mio avviso, nella conferenza stampa di oggi, Sacal è venuta meno al rispetto istituzionale nei confronti di Reggio e della sua Città Metropolitana”. Così, il vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro, commenta le dichiarazioni rese in conferenza stampa, questa mattina, dal rappresentante della società di gestione dello scalo reggino che non ha inteso invitare il Sindaco Falcomatà, ricordando come, negli ultimi anni, Palazzo San Giorgio e Palazzo Alvaro abbiano “contribuito con finanziamenti e servizi alla salvaguardia ed al rilancio dell’aeroporto reggino”.

  • Falcomatà: "Grazie a chi lavora ogni giorno per la legalità e per la sicurezza dei cittadini"

    Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha preso parte all’iniziativa di presentazione dei nuovi distintivi della Polizia di Stato. Nelle sale del Castello Aragonese, che hanno ospitato l’evento, l’inquilino di Palazzo San Giorgio ha avuto modo di ascoltare ed apprezzare le parole del vice capo della Polizia, Antonio De Iesu, che si è detto “favorevolmente colpito dalla bellezza di Reggio Calabria”, del Questore Maurizio Vallone e del prefetto Massimo Mariani. Ripercorrendo le origini dell’aquila, simbolo araldico che caratterizza gli stemmi delle divise blu “adottata dal 1919 durante il governo di Francesco Saverio Nitti che istituì la Regia guardia per la pubblica sicurezza”, l’inquilino di Palazzo San Giorgio ha rimarcato “l’importanza della collaborazione fra le istituzioni”.

  • Il Sindaco Giuseppe Falcomatà: "L'Hospice non può e non deve chiudere"

    REGGIO CALABRIA - «L’Hospice “Via delle Stelle” non può e non deve chiudere. E’ una struttura troppo importante che travalica i confini medico-scientifici dove l’uomo misura concretamente la sua capacità di essere umano. Come sindaco della città, rispetto a quelle che sono le competenze strettamente legate all’Ente che ho l’onore di guidare, non mi risparmierò un solo secondo pur di provare a trovare una soluzione che possa andare incontro innanzitutto alle esigenze dei pazienti e delle loro famiglie, senza tralasciare, ovviamente, l’impegno nei confronti degli operatori e delle operatrici che, quotidianamente, vestono il camice bianco come fossero angeli al fianco degli ammalati e non i medici e gli infermieri che naturalmente e con encomiabile professionalità sono.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.