unci banner

:: Evidenza

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

E' ad Africo antico, nel cuore dell'Aspromonte, la splendida montagna selvaggia e incontaminata della Calabria che, alta, affaccia sul Mediterraneo, luogo di straordinaria bellezza, primordiale,...

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

Un documentario che, tra passato, presente e futuro, racconta le bellezze e le potenzialità del comprensorio di Catona, Arghillà e della Vallata del Gallico. E’...

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

È stato presentato stamane, presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria, il progetto pilota “Luci da dentro”, che vuole offrire ai detenuti...

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTGrandi festeggiamenti per il Bocale Calcio: vince il campionato e salta in Eccellenza

Grandi festeggiamenti per il Bocale Calcio: vince il campionato e salta in Eccellenza

Pubblicato in SPORT Lunedì, 16 Aprile 2018 12:21

Reggio Calabria. E' festa grande per l'Admo Bocale neo promossa in Eccellenza. La squadra del presidente Filippo Cogliandro dopo aver conquistato il campionato contro la Villese, ieri ha festeggiato per le vie di Reggio Calabria a bordo del pullman della Città metropolitana.

Di seguito la cronaca della partita (fonte pagina ufficiale FB della squadra reggina) : Senza Calarco infortunato, mister Laface schiera quasi la formazione tipo; al centro della difesa, con la fascia da capitano al braccio, c’è Marco Bianchi, ed è proprio lui a sbloccare il risultato già al 2′: angolo di Postorino, Brancati prolunga di testa, e Bianchi con la nuca beffa il giovane portiere ospite. La dimostrazione che i biancorossi non hanno alcuna intenzione di rallentare il ritmo del loro campionato, al 7′ arriva anche il raddoppio: Tonino Postorino replica quello che fu il gol-partita della gara di andata, al suo esordio nel Bocale, accentrandosi da destra e sparando dal limite con il mancino un dritto per dritto fulmineo. Al 15′ errore clamoroso di Diallo, il quale calcia da pochi metri angolando troppo, sprecando la chance per riaprire la partita. Al 22′ Fava attacca la sua corsia e mette in mezzo un cross basso sul quale si avventa Leo Secondi che piazza in rete il terzo gol, suo undicesimo in campionato. Il Bocale abbassa il ritmo e i neroverdi si rendono pericolosi con Furci dalla distanza, parata di Leonardi, e Palermo dal limite, tiro deviato in angolo. Nel finale della prima frazione la capolista arrotonda il punteggio con altri due gol: 40′, bella combinazione in contropiede tra Barbuio e Tonino Postorino, il quale esegue un delizioso pallonetto sul portiere, firmando il suo settimo gol in campionato e la sua personale doppietta; 43′, Mohamadou Nasser, subentrato a Fava, all’esordio assoluto in Italia, si procura un calcio di rigore che egli stesso realizza per il 5-0 all’intervallo. Nella ripresa triplo cambio di Laface al 2′ per concedere a Foti, Brancati e Postorino la standing ovation; al loro posto Gullì, Laurendi e Scilipoti. Il ritmo dei padroni di casa è ovviamente basso e la Villese ne approfitta, anche grazie all’aiuto dell’arbitro, il quale assegna un rigore che ha lasciato perplessi anche i neroverdi; il capitano Morabito segna il gol dell’onore. Ospiti pericolosi al 21′ con la punizione di Bellè non trattenuta e Furci anticipato di un soffio da Leonardi. Al 24′ torna invece al gol Matias Barbuio, lanciato da un traversone lunghissimo, approfitta dell’errore del difensore che gli lascia campo libero e con il sinistro trafigge il portiere per il 6-1 e la sua nona rete personale. A ridosso della mezz’ora due chance per la Villese, prima con l’ex Catanzaro che rientra dal destro al sinistro, trovando la respinta con i piedi di Leonardi, costretto in seguito ad intervenire anche su Diallo, incartatosi a due passi dalla linea porta. Ultima emozione al 41′ con la conclusione alta di Scilipoti. Netta affermazione e festa che esplode al “Campoli”, con la squadra portata in trionfo per le vie di Reggio Calabria sul pullman scoperto, prima delle celebrazioni serali nuovamente allo stadio, con medaglie, soddisfazioni e menzioni speciali, in una serata indimenticabile. (foto profilo FB presidente Filippo Cogliandro)

Reggio Calabria 16 aprile 2018

Letto 273 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Reggina. Il portiere Matevz Vidovsek vestirà la maglia amaranto

    Reggio Calabria. La Reggina 1914 ha acquisito le prestazioni sportive di Matevz Vidovsek. Il portiere classe ‘99 arriva in prestito secco dall’Atalanta Bergamasca Calcio.

  • Estate lontana dallo stress, i turisti scelgono i conventi. A Caulonia l'Eremo di Sant'Ilarione

    Reggio Calabria. Cresce sempre di più tra gli italiani il desiderio di voler trascorre le proprie vacanze estive in compagna del silenzio e della meditazione, lontani dallo stress e dalla routine che scandisce prepotentemente il ritmo delle giornate. Si scappa dal frastuono per una full immersion in luoghi dall'equiparabile bellezza, in veri e propri paradisi naturali che garantiscono la

  • Politica regionale, l'analisi del consigliere Alessandro Nicolò (FdI)

    Reggio Calabria. “La mancanza, per l’ennesima volta, del numero legale in occasione dell’ultima seduta di Consiglio regionale, è copione ormai logoro per la Calabria e i calabresi, ai cui occhi è palese la disgregazione e lo sfilacciamento di una maggioranza in caduta libera, ridotta ai minimi termini e che non riesce più neppure a governare l’aula, oltre a non essere in grado di

  • Strage di Via d'Amelio. Bindi: "Ci fu depistaggio, accertare responsabilità istituzionali e giudiziarie"

    Roma. "La strage di Via d'Amelio è una pagina tra le più oscure e inquietanti della storia repubblicana, sulla quale va fatta piena verità e giustizia a partire dalle recenti acquisizioni. A 26 anni dal tragico eccidio è evidente, come avevamo già scritto nella nostra relazione conclusiva, il depistaggio operato fin dalle primissime indagini e il carattere anomalo dell'improvvisa

  • Nasce Scuola DemenzAlzh: pagina Facebook di sostegno alle famiglie dei malati di demenze

    Reggio Calabria. Prosegue e si rafforza, da parte della Ra.Gi. Onlus, il percorso di sostegno ed aiuto alle famiglie delle persone malate di demenze e ai caregiver, che si trovano a doverli accudire, cercando di gestire i comportamenti insoliti di chi non è più la persona di un tempo. Nasce la “Scuola DemenzAlzh”, una semplice pagina Facebook alla quale chiunque può

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.