unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTL'Accademia della Scherma di Reggio Calabria corona una anno di sacrifici e successi

L'Accademia della Scherma di Reggio Calabria corona una anno di sacrifici e successi

Pubblicato in SPORT Giovedì, 04 Luglio 2019 08:13

L'Accademia della Scherma di Reggio Calabria ancora una volta sorprende. Anche quest'anno infatti, per il secondo consecutivo, l'Accademia della Scherma di Reggio Calabria si è classificata prima nel settore giovanile in Calabria. Un anno particolare per questa associazione, che dopo tanti sacrifici ha visto realizzare uno dei suoi sogni che sembravano inverosimili: la vittoria del titolo italiano nella categoria Bambine-Spada nel 2018 di MariaChiara Pellicanò. Da li non sono certo mancate le soddisfazioni. Infatti a distanza di qualche mese l'associazione è riuscita ad inaugurare una palestra più spaziosa ed accogliente!

Un anno, dunque, fatto di emozioni, aspettative, obiettivi e sacrifici per i giovani atleti che, seguiti dai tre istruttori Vincenzo Cordova, Claudio Mario Romeo e Alessandro Arnò, hanno riportato ottimi risultati sia a livello interregionale che a livello nazionale, riuscendo così ad ottenere ben sei titoli regionali sparsi tra tutte le fasce d'età, nelle specialità di spada e fioretto.
Nel fioretto sono emersi Sara Fiore (cat. Bambine), Vincenzo Fedele (cat. Maschietti), Chiara Cosentino (cat. Ragazze) e Giulia Laura Marra (cat. Allieve), mentre nella spada Sofia Schiava (cat. Ragazze) e Nicoletta Costantino (cat. Allieve).
Decine i podi conquistati dai piccoli atleti, ma andiamo per ordine.... L'associazione nasce nel 2012, ospitata dalle piccole palestre e fornita di soli due fioretti di plastica e tanti sogni nel cassetto. Sogni che non sono rimasti a marcire in quel cassetto, ma che sono stati realizzati o che tutt'ora si sta lavorando per realizzare. A poco a poco i tre allenatori sono riusciti ad affascinare sempre più ragazzi con lo splendore della scherma: uno sport elegante che ti insegna a vivere ponendoti un problema e lasciando a te la scelta di come risolverlo. Uno sport che ti insegna a non scappare di fronte ai problemi e ad avere la capacità di non mollare fino a quando non avrai raggiunto il tuo obiettivo perchè, proprio quando stai per mollare, il traguardo potrebbe essere dietro l'angolo. E così,due anni dopo l'apertura, hanno avuto il loro primo approccio alle gare, dalle quali uscirono perdenti ma col sorriso stampato sulle labbra! Dopo questo primo ostacolo non si sono certo fermati e sono tornati in campo più agguerriti, e con l'aumentare dell'esperienza anche il numero di podi e di titoli conquistati è aumentato. Ad oggi sono numerosi i bei ricordi che affrescano le menti degli accademici, e sono altrettanto numerosi gli obiettivi che con l'aiuto dei maestri si pongono. Ognuno punta su qualcosa di diverso ma una cosa è certa: se vince uno, vincono tutti! E viceversa! Ecco, soffermiamoci sul viceversa: una particolarità che contraddistingue gli accademici è la loro presenza a bordo pedana durante le gare dei compagni, pronti a sostenere in caso di sconfitta e a gioire in caso di vittoria. Una squadra come poche, con una storia alle spalle e con gli occhi che brillano di sogni!

Rc 4 luglio 2019

Letto 104 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Fino a Baronissi (e oltre): i successi dell’Accademia della Scherma nella terza prova interregionale 2018-2019

    Quando nel 2012 iniziò l’avventura dell’Accademia della Scherma Reggio Calabria, dall’esterno e agli occhi dei genitori, poteva sembrare un progetto votato a non andare molto lontano, o forse un sogno impossibile. I primi anni, con pochi atleti, senza una struttura dedicata solo alla scherma e con poche attrezzature, la società schermistica reggina sembrava destinata a non avere un futuro molto roseo. Due anni dopo i piccoli atleti del settore giovanile si affacciavano per la prima volta alla ribalta sportiva nazionale partecipando a una gara interregionale che vedeva coinvolte tutte le società schermistiche dell’Italia meridionale: e fu una debacle terribile.

  • Medaglia d'oro alla spadista Mariachiara Pellicanò nel Gran Premio di Riccione

    Reggio Calabria. Podio stellare per l'Accademia della Scherma di Reggio Calabria. La spadista Mariachiara Pellicanò si aggiudica la medaglia d'oro al Campionato Italiano del Gran Premio Giovanissimi di Riccione. L'atleta reggina sconfigge in semifinale Viola Salutari, del Club Scherma Roma per 10-8, in un incontro condotto dall'inizio alla fine. In finale, l'avversaria è  Sofia

  • Ottimo inizio d’anno per l’Accademia della Scherma Reggio Calabria Asd: 17 podi su 12 gare

    Prosegue in maniera eccellente la marcia degli atleti under 14 dell’Accademia della Scherma di Reggio Calabria verso il campionato italiano di Riccione che si svolgerà dal 16 al 22 maggio 2018. Nella seconda giornata della 2ª Prova Regionale G.P.G. a S. Pietro a Maida (CZ) di giorno 7 gennaio, i fiorettisti hanno totalizzato 7 podi su 12 disponibili delle gare cui hanno partecipato con tre campionesse e un vicecampione regionali. Nella categoria bambine (classe 2007) Giulia Pellicanò, già campionessa interregionale a Trani, si posiziona terza, mancando la finale dopo un assalto tirato perso per due stoccate contro Francesca Aversente della Polisportiva Scherma Corigliano (CS).

  • Epifania di premi per l'Accademia della Scherma Reggio Calabria Asd

    Evidentemente a corto di carbone, la Befana, in volo per San Pietro a Maida (CZ), luogo della gara regionale di spada under 14, elargisce solo cioccolate e caramelle all'Accademia della Scherma di Reggio Calabria. Sono ben quattro su otto totali i primi posti guadagnati dalla squadra biancazzurra, tre terzi posti, un quinto e un settimo posto. Sul gradino più alto del podio salgono le femminucce facendo l'un plein in tutte le categorie: prima Mariachiara Pellicanò nella categoria bambine, prima Sofia Schiava nella categoria giovanissime, prima Giulia Marra nella categoria ragazze e prima Giulia Simone nella categoria allieve.

  • L'Accademia della Scherma sul podio in Coppa Italia assoluti

    Reggio Calabria 10/04/2017 - L’Accademia della Scherma Reggio Calabria A.S.D.vince ancora: Primo, Secondo e Terzo Posto agli Assoluti.Obiettivo Coppa Italia Nazionale raggiunto. A Maggio si vola a Caorle a misurarsi con gli atleti olimpici.Ancora una volta Accademia della Scherma Reggio Calabria: dopo la pioggia di podi regionali e il primo posto interregionale degli under 14 arrivano altri tre podi prestigiosi nella categoria dei “grandi”, gli assoluti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.