unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTLa Viola espugna Scauri e vola ai play off con cinque giornate di anticipo

La Viola espugna Scauri e vola ai play off con cinque giornate di anticipo

Pubblicato in SPORT Domenica, 17 Marzo 2019 20:48

La Viola Mood Project Reggio Calabria espugna Scauri e ottiene la matematica qualificazione ai play off con cinque turni di anticipo.

La Mood Project espugna Scauri 70-71 ed ottiene la matematica qualificazione ai play off con cinque turni d'anticipo. I neroarancio riescono a strappare un successo preziosissimo su un campo difficile grazie ad una grande seconda parte di gara. Pur non al meglio fisicamente, gli uomini di coach Mecacci blindano il primo obiettivo stagionale. La Viola sarà ai play off.

Mecacci recupera gli infortunati Fallucca, Fall e Carnovali ma li lascia inizialmente in panchina. Alessandri, Agbogan, Nobile, Fall e Paesano è il quintetto scelto dal coach toscano. Scauri, con coach Fabbri in tribuna per squalifica, inizia la gara con Richotti, Moretti, Longobardi, Granata e Laguzzi.

In avvio è subito Longobardi a prendersi la scena, 6-0 firmato dal capocannoniere del campionato. Richotti e Granata costringono Mecacci al time-out immediato (10-2). La pausa porta benefici ad una Mood Project che si affida invece a Paesano, il pivot neroarancio realizza con continuità portando i suoi in scia (10-8). La Viola spreca tanto in contropiede nonostante le numerose palle perse dei padroni di casa. Scauri ringrazia e con Laguzzi chiude avanti la prima frazione (17-13).

La fisicità di Fall è un fattore in apertura di secondo quarto. Sette punti in fila del senegalese ed una tripla di Carnovali regalano il primo vantaggio ospite (17-18). La partita vive di strappi, Scauri con Melchiorri e Granata ribalta nuovamente il parziale di un match in grande equilibrio. Una tripla di Falluca rompe il digiuno della Mood dall'arco (2/13 nei primi 20'), Moretti immediatamente replica. I liberi di Alessandri chiudono la seconda frazione (35-34).

Il terzo quarto è sempre sull'onda dell'equilibrio con tanti errori in fase offensiva per entrambe le squadre. Da segnalare una grande prova di Paesano con 12 punti, di cui 6 grazie a 2 centri da 3 punti. Nell'ultima parte del quarto sarà Fall con quattro punti messi a segno a portare i neroarancio sul +4, chiudendo la frazione sul 52 a 57.

L'ultimo quarto vede un grande avvio di Scauri che con un parziale di 8-0 prende in mano la gara. Ma in una sfida all'insegna dell'equilibrio, sono gli episodi e il cuore Viola a dare la svolta. Carnovali stoppa Moretti e da il via alla riscossa neroarancio. Fall e Carnovali mettono a segnano punti pesanti ma sarà alla fine Agbogan, in step back, a siglare il 70-71 per la Mood. Negli ultimi quaranta secondi, una grande difesa neroarancio blocca una Scauri che in precedenza aveva perso Longobardi e Moretti. Basta un solo punto alla Viola per portare a casa la vittoria.

Ed ora...playoff!

Global Service Scauri-Mood Project Viola 70-71
(17-13, 18-21, 17-23, 18-14)

Scauri: Richotti 10, Longobardi 16, Granata 10, Melchiorri 3, Milisavijevic, Gallo 2, Ciman 2, Laguzzi 10, Moretti 17, Scampone. All. Fabbri

Viola: Alessandri 6, Fallucca 5, Paesano 23, Fall 15, Nobile 2, Ciccarello ne, Carnovali 8, Vitale 7, Agbogan 5, Grgurovic ne. All. Mecacci

--
dr. Vittorio Massa
Capo Ufficio Stampa

Rc 17 marzo 2019

Letto 186 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'arrivederci del Club San Bruno al Coach Matteo Mecacci

    Il Club San Bruno affida alla sua pagina social il saluto a Matteo Mecacci, tra i coach più amati della storia neroarancio in riva allo Stretto: Arrivederci Matteo!
    Grazie dello splendido anno che tu e la tua banda di matti ci avete regalato. Grazie perché, a prescindere da quanto fa male un finale così, per noi ha contato di più vedere la nostra squadra sudare quella canotta che tanto adoriamo.
    Noi siamo quell'altra banda di matti, anzi di vecchietti, che ha sostenuto te e i tuoi ragazzi per tutto il campionato.

  • Viola, la Mood Project non proseguirà nella sponsorizzazione. Menniti: "é stato un tutti contro tutti, assurdo"

    Comunicato Stampa Mood Project: A seguito delle vicende societarie che hanno coinvolto la Mood Project Reggio Calabria, la nostra società, suo malgrado, non potrà dare seguito al contratto di sponsorizzazione, stipulato per il biennio 2019/2021, in quanto sono venute meno tutte le condizioni necessarie. La proprietà , affiancata da noi in questo progetto, ci ha comunicato che oltre a non proseguire nel ricorso al collegio di garanzia ed eventualmente al TAR, provvederà a portare i libri in tribunale, e tutelerà i propri diritti nelle sedi opportune, dichiarando di fatto lo stato di fallimento.

  • Matteo Mecacci lascia lo Stretto: grazie di tutto Coach

    La Benedetto XIV annuncia la firma di Matteo Mecacci come capo allenatore per la stagione 2019/20. Il coach, si legge in una nota della società, è già al lavoro con il DS Belletti per la definizione dello staff tecnico e della squadra, in vista della prossima stagione sportiva 2019/20.

    Ndd: non è nostra consuetudine commentare le notizie ma in questo caso vogliamo ringraziare il COACH per la sua grinta, la sua passione, il suo coraggio, per essere stato per i ragazzi della Viola, più che un allenatore, un fratello maggiore, a volte probabilmente anche un padre. Per tutti un punto di riferimento dentro gli spogliatoi ma anche e soprattutto in campo, accanto ai tifosi ed alla città. Dalla redazione i migliori auguri perchè nel suo futuro cammino possa esprimere le sue qualità umane e professionali come merita.

  • Il sindaco Falcomatà incontra il Presidente Petrucci: massima disponibilità per nuovo progetto sulla Viola

    Presso la sede della Federazione Italiana Pallacanestro di Via Vitorchiano a Roma si è tenuto un incontro programmatico legato al futuro del basket a Reggio Calabria. Il sindaco Giuseppe Falcomatà ed il delegato allo sport del Comune di Reggio Calabria Giovanni Latella si sono recati nella Capitale per incontrare i vertici del basket nazionale alla presenza di Fabio De Lillo, quest’ultimo intervenuto in rappresentanza del Presidente della Reggina Calcio, Luca Gallo. La Fip è stata rappresentata, invece, dal Presidente Gianni Petrucci accompagnato dai vertici amministrativi dell’organismo cestistico centrale e dal Presidente del Comitato Regionale Calabria Paolo Surace.

  • Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

    In seguito alle dichiarazioni pubbliche di Alessandro Menniti, soggetto che ha argomentato in qualità di rappresentante della Viola Reggio Calabria trasmesse dalla radio ufficiale del club, Antenna Febea, il Presidente del Comitato Fip Calabria, l’avvocato Paolo Surace richiede il diritto di replica comunicando quanto segue in relazione a quanto dichiarato dal sig. Menniti.  “Rimango perplesso ed attonito rispetto a quanto detto dal sig. Menniti nella sua ultima intervista. Prima di tutto servirebbe un po' di chiarezza.
    Dato che lo stesso sig. Menniti ad oggi non è un tesserato della Viola Reggio Calabria, ne risulterebbe il proprietario della stessa le cui quote sembra siano detenute da un soggetto terzo, penso che sarebbe utile capire a che titolo e con quale qualifica, lo stesso interlocutore si esprima.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.