unci banner

:: NEWS

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

Il comico Maurizio Battista al Cilea: "Non vengo a Reggio per insegnare qualcosa ma per stare insieme al pubblico"

Il comico Maurizio Battista al Cilea: "Non vengo a Reggio per insegnare qualcosa ma per stare insieme al pubblico"

Si definisce “genuino” come lo vedi è ma secondo noi, è anche molto meglio perché oggigiorno è difficile stare con i piedi per terra soprattutto, se sei un uomo di...

Partito il conto alla rovescia per l'edizione 2019 del Premio Anassilaos

Partito il conto alla rovescia per l'edizione 2019 del Premio Anassilaos

Si terrà venerdì 8 novembre presso l’Auditorium “Nicola Calipari” del Consiglio Regionale della Calabria la cerimonia di consegna del Premio Anassilaos di Arte Cultura Economia e Scienze giunto alla sua...

A Piazza Castello tornano le "Letture viandanti"

A Piazza Castello tornano le "Letture viandanti"

Sabato 19 ottobre alle 16:00, a Piazza Castello, tornano le "Letture viandanti", l'iniziativa promossa dall'associazione Reggio tra le righe per portare la lettura e i libri tra la gente, renderli...

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTMood Project Viola Reggio Calabria: passo falso a Catania, vince l'Alfa 88-82

Mood Project Viola Reggio Calabria: passo falso a Catania, vince l'Alfa 88-82

Pubblicato in SPORT Sabato, 09 Febbraio 2019 20:47

Sfida difficile per la Mood Project al "PalaCatania" contro la formazione etnea di coach Guerra che sceglie Provenzani, Consoli, Sirakov, Vita Sadi e Agosta per il quintetto iniziale. Matteo Mecacci conferma l'ultimo starting five con Alessandri, Agbogan, Fallucca, Paesano e Fall. Gli arbitri del match sono i signori Di Franco e Bavera.

Partenza forte per Catania che dopo il primo canestro di Agbogan trova il 6-0 di parziale a causa di una difesa rivedibile dei neroarancio. A raddrizzare l'avvio della Mood Project ci pensa il 3/3 dall'arco del capitano Fallucca per l'11-13. Il contro-parziale di Catania è firmato da Agosta e Sirakov (15-15). L'Alfa continua a macinare ritmo e conferma le proprie percentuali da tre punti con le realizzazioni di Provenzani e del solito Sirakov (20-17). Il +8 di Catania è firmato da Gatti e Agosta per il massimo vantaggio etneo che chiude il quarto sul 26-18.

Il rientro della Viola è griffato ancora da Fallucca e Carnovali con 0-5 di parziale. Poi Sirakov si mette in proprio tenendo avanti Catania (33-28). La Viola vola in contropiede con Paesano per il -2. Il pareggio passa ancora dalle mani di capitan Fallucca. Il ritmo di Catania diminuisce sotto una buona difesa della Viola: il vantaggio neroarancio si concretizza ai liberi con Alessandri e Carnovali (33-35). Dall'altra parte Provenzani col fallo e canestro riporta l'Alfa avanti. Difesa della Viola che cala di intensità e trova dai liberi il nuovo vantaggio per il 45-38 con cui le squadre vanno nello spogliatoio.

Brutte notizie dall'infermeria: Fallucca, autore di 13 punti, fuori per un problema al tallone e rotazioni ancora più ridotte per coach Mecacci. I primi canestri del terzo periodo sono della Viola con Paesano e Carnovali. Contro-break di Catania con Provenzani, Gatti e Sirakov (54-44). Carnovali prova a tenere a galla la Viola con due triple, risposta di Sirakov senza ritmo (59-52). Gatti riporta Catania sul +10, ma la Viola che prova a rientrare col parziale (0-4). Gottini con la tripla ricaccia la Viola indietro (68-56). Il quarto si chiude con l'allungo di Catania sul 70-58.

Nervosismo all'avvio dell'ultimo periodo tra Alessandri e Consoli; il play della Viola trasforma col 2/2 l'antisportivo. Nobile si carica la Viola sulle spalle (-9), ma Catania non molla la presa sul match. Le bombe di Carnovali riportano i neroarancio sul -1: la Viola c'è. Provenzani prova a tranquillizzare il PalaCatania con la tripla del 81-77. Bissa dall'arco Gatti (86-79). L'ultimo strappo prova a darlo Carnovali con l'ennesima tripla dei suoi 23 punti giornalieri, ma non basta vince Catania 88-82.


Alfa Basket Catania - Mood Project Viola Reggio Calabria 88-82 (26-18; 45-38; 70-58)

Alfa Basket Catania
Gatti 13, Gottini 8, Consoli 4, Elia, Florio 4, Provenzani 18, Agosta 11, Vita Sadi 8, Patanè, Sirakov 22, Mazzoleni, La Spina. Coach Guerra

Mood Project Viola Reggio Calabria
Muià, Alessandri 6, Grgurovic, Fall 3, Fallucca 13, Agbogan 6, Carnovali 23, Paesano 19, Nobile 11, Vitale 1. Coach Mecacci

Arbitri: Di Franco e Bavera

Catania 9 febbraio 2019

dr. Vittorio Massa
Capo Ufficio Stampa

Letto 293 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'arrivederci del Club San Bruno al Coach Matteo Mecacci

    Il Club San Bruno affida alla sua pagina social il saluto a Matteo Mecacci, tra i coach più amati della storia neroarancio in riva allo Stretto: Arrivederci Matteo!
    Grazie dello splendido anno che tu e la tua banda di matti ci avete regalato. Grazie perché, a prescindere da quanto fa male un finale così, per noi ha contato di più vedere la nostra squadra sudare quella canotta che tanto adoriamo.
    Noi siamo quell'altra banda di matti, anzi di vecchietti, che ha sostenuto te e i tuoi ragazzi per tutto il campionato.

  • Viola, la Mood Project non proseguirà nella sponsorizzazione. Menniti: "é stato un tutti contro tutti, assurdo"

    Comunicato Stampa Mood Project: A seguito delle vicende societarie che hanno coinvolto la Mood Project Reggio Calabria, la nostra società, suo malgrado, non potrà dare seguito al contratto di sponsorizzazione, stipulato per il biennio 2019/2021, in quanto sono venute meno tutte le condizioni necessarie. La proprietà , affiancata da noi in questo progetto, ci ha comunicato che oltre a non proseguire nel ricorso al collegio di garanzia ed eventualmente al TAR, provvederà a portare i libri in tribunale, e tutelerà i propri diritti nelle sedi opportune, dichiarando di fatto lo stato di fallimento.

  • Matteo Mecacci lascia lo Stretto: grazie di tutto Coach

    La Benedetto XIV annuncia la firma di Matteo Mecacci come capo allenatore per la stagione 2019/20. Il coach, si legge in una nota della società, è già al lavoro con il DS Belletti per la definizione dello staff tecnico e della squadra, in vista della prossima stagione sportiva 2019/20.

    Ndd: non è nostra consuetudine commentare le notizie ma in questo caso vogliamo ringraziare il COACH per la sua grinta, la sua passione, il suo coraggio, per essere stato per i ragazzi della Viola, più che un allenatore, un fratello maggiore, a volte probabilmente anche un padre. Per tutti un punto di riferimento dentro gli spogliatoi ma anche e soprattutto in campo, accanto ai tifosi ed alla città. Dalla redazione i migliori auguri perchè nel suo futuro cammino possa esprimere le sue qualità umane e professionali come merita.

  • Il sindaco Falcomatà incontra il Presidente Petrucci: massima disponibilità per nuovo progetto sulla Viola

    Presso la sede della Federazione Italiana Pallacanestro di Via Vitorchiano a Roma si è tenuto un incontro programmatico legato al futuro del basket a Reggio Calabria. Il sindaco Giuseppe Falcomatà ed il delegato allo sport del Comune di Reggio Calabria Giovanni Latella si sono recati nella Capitale per incontrare i vertici del basket nazionale alla presenza di Fabio De Lillo, quest’ultimo intervenuto in rappresentanza del Presidente della Reggina Calcio, Luca Gallo. La Fip è stata rappresentata, invece, dal Presidente Gianni Petrucci accompagnato dai vertici amministrativi dell’organismo cestistico centrale e dal Presidente del Comitato Regionale Calabria Paolo Surace.

  • Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

    In seguito alle dichiarazioni pubbliche di Alessandro Menniti, soggetto che ha argomentato in qualità di rappresentante della Viola Reggio Calabria trasmesse dalla radio ufficiale del club, Antenna Febea, il Presidente del Comitato Fip Calabria, l’avvocato Paolo Surace richiede il diritto di replica comunicando quanto segue in relazione a quanto dichiarato dal sig. Menniti.  “Rimango perplesso ed attonito rispetto a quanto detto dal sig. Menniti nella sua ultima intervista. Prima di tutto servirebbe un po' di chiarezza.
    Dato che lo stesso sig. Menniti ad oggi non è un tesserato della Viola Reggio Calabria, ne risulterebbe il proprietario della stessa le cui quote sembra siano detenute da un soggetto terzo, penso che sarebbe utile capire a che titolo e con quale qualifica, lo stesso interlocutore si esprima.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.